Villaggio

di Enrico Martelloni | 10 Lug 2017

Cari amici, se la corazzata Potemkin è una cacata pazzesca, lo si deve a lui, a Villaggio. Fino ad allora era un mito che Esienstein aveva realizzato per il regime sovietico, e sul quale, nessuno, da noi, osava dirne la verità! Oibò… Ma Paolo Villaggio, tutti lo sapete, non era solo la maschera del suo personaggio più famoso. Era un uomo di elevata cultura e credo che questo sia l’aspetto da sottolineare, da osservare, specie per i giovani che si devono formare. Conoscere, eleva l’uomo senza preservalo da errori, ma lo eleva alla condizione più nobile in un percorso che dura tutta la vita. Villaggio, a mio avviso, a saputo da eclettico genio, percorrerla facendoci, sì divertire, ma anche pensare.

Enrico Martelloni

????????????????????????????

Fiorentino di nascita ma senese d'adozione, disegna su qualsiasi elemento gli capiti in mano, passando da una vignetta pungente ed irridente ad un ritratto del proprio interlocutore con estrema naturalezza. Nasconde una profonda sensibilità ai temi ucraini, ben raccontati su questo sito.

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*