Per uscire dalla crisi modificare i partiti secondo Costituzione non abolirli

Conversazione con Felice Besostri. Una autonoma presenza laica libertaria e socialista indispensabile per una forte sinistra riformista in Italia.

di Nicola Cariglia | 12 febbraio 2017

Nicola Cariglia ha svolto un'intensa attività giornalistica in RAI, dove entra nel 1970. Per vari anni è stato Vice Direttore della Direzione Esteri RAI (auttalmente RAI International), Direttore della Sede di Pescara e Direttore della Sede RAI per la Toscana. Ha avuto anche una importante parentesi politico-amministrativa, ricoprendo tra gli altri incarichi quello di Vicesindaco di Firenze e Presidente della Società di gestione dell'Aeroporto di Firenze. Dal 2002 è Presidente e co-fondatore del Gruppo dei Centouno e Direttore di PensaLibero.it Dal 2009 è Presidente della Fondazione Filippo Turati, Ente Morale Onlus associato alle Nazioni Unite.

2 commenti

  1. applicare la Costituzione, emanare una legge che regoli i partiti.

  2. Nicola Cariglia

    Vale la pena di ascoltare le cose di buon senso che dice Besostri in questa nostra conversazione.

Hai trovato interessante questo articolo? lascia il tuo commento