Un 2017 tra streghe ed evasori

di Angelo Giubileo | 15 aprile 2017

Di seguito, una mia ricostruzione dei valori nominali delle poste di bilancio sui dati in percentuale, approssimati ai decimali, delle tabelle per l’anno 2017 allegate al DEF (Documento programmatico del Bilancio) presentato l’11 aprile scorso dal Consiglio dei Ministri.

QUADRO DELLE USCITE

SPESE DESCRIZIONE IMPORTI IN MLD €
SISMA 24/8/2016 INTERVENTI PER LA RICOSTRUZIONE TERRITORI 0,540
EMERGENZA MIGRANTI ACCOGLIENZA E RISORSE PER PAESI DI PROVENIENZA E ORIGINE FLUSSI 0,462
TOTALE 1   1,002*
FAMIGLIE VOUCHER BABY SITTER – PRIMA INFANZIA – AUTOSUFFICIENZA 0,647
INVESTIMENTI FAVORIRE INVESTIMENTI

·        a livello territoriale

·        a livello nazionale

 

0,647

0,631

PENSIONI QUATTORDICESIMA – NO TAX AREA –ACCESSI AGEVOLATI ALLA PENSIONE 1,694
PUBBLICO IMPIEGO RINNOVO CONTRATTI 0,939
ENTI E AUTONOMIE SPECIALI VARIE 1,001
COMPETITIVITA’ DETASSAZIONE PREMI – START UP – IVA DI GRUPPO – RIDUZIONE ALIQUOTA CONTR.  AUTONOMI AL 25% 0,462
CAPITALE UMANO E SCUOLA PROMOZIONE DEL CAPITALE UMANO 0,739
ALTRI ONERI CULTURA E FINANZ. POLITICHE INVARIATE 2,125
TOTALE SPESE 9,887*

 

QUADRO DELLE ENTRATE

ENTRATE DESCRIZIONE IMPORTI IN MLD €
RIQUALIFICAZIONE SPESA PUBBLICA AMMINISTRAZIONI CENTRALI 2,664
RIQUALIFICAZIONE SPESA PUBBLICA RIDUZIONE SPESA SANITARIA 0,154
TOTALE 1   2,818*
RAZIONALIZZAZIONE ACE RIDETERMINAZIONE CRITERI PER AIUTO ALLA CRESCITA ECONOMICA 1,540
ASTA FREQUENZE RIORDINO DEL SISTEMA CONCESSIONI IN SCADENZA 1,756
DETRAZIONI FISCALI INTERVENTI PER LA CRESCITA E LA SICUREZZA DEL TERRITORIO 0,308
VOLUNTARY DISCLOSURE LOTTA ALL’EVASIONE 1,802
RECUPERO EVASIONE FISCALE RECUPERO ELUSIONE 2,233
EVASIONE FISCALE MISURE VARIE 2,864
TOTALE 2 10,503*
TOTALE SPESE 13,321*

 

SALDO (E – U) = 13,321* – 9,887* = € 3.434*

Dalla ricostruzione emerge chiaramente che la manovra tende al recupero di 0.2 punti percentuali di PIL**, ovvero circa 3,4 miliardi di euro, così come richiesto dall’Unione Europea. A tal fine, il peso maggiore della manovra è incentrato innanzitutto sulle iniziative che saranno finalizzate al recupero dell’evasione fiscale, per un importo totale di poco inferiore ai 7 miliardi di euro, e inoltre sulle misure di taglio alla spesa dei Ministeri, per un importo totale di oltre 2 miliardi e mezzo di euro.

Sarà un anno di lotta serrata o di rinnovata “caccia alle streghe”? Considerato che si tratta dell’anno che immediatamente precede il rinnovo delle cariche parlamentari e del governo, crediamo più alla seconda ipotesi.

(*) Dato approssimato

(**) Dato tendenziale e programmato per l’anno 2017 pari a € 1710,5 miliardi.

Angelo Giubileo

Angelo Giubileo Vicedirettore per il Sud di Pensalibero. Filosofo e giornalista, esperto di previdenza obbligatoria e complementare. Già cultore della materia presso le cattedre di Filosofia del diritto, Teoria dell’interpretazione e Logica giuridica all’Università degli Studi di Salerno. Socio fondatore dell’ Associazione Nazionale per la Rosa nel Pugno e collaboratore per il gruppo parlamentare della Rosa nel Pugno. Responsabile di processo presso l'INPS. Tra le sue pubblicazioni: Etica della conoscenza (Salerno, 1999), I fondi pensione nel pubblico impiego (Giubileo-Sarti, Parma 2003), Conviene aderire a Espero? (Giubileo- Sarti, Parma 2006), Terzo Rapporto INPDAP sulla previdenza complementare (AA.VV., Roma 2011), "Sulla natura delle cose" ( 2016), "Scritti politico-liberali" (2016), "Il mondo come possibilità" (2017). Intensa anche l'attività giornalistica su quotidiani e periodici tra i quali: Corriere di Como (pubblicazione distribuita insieme al Corriere della Sera), Cronache di Salerno, I Confronti (on line), Spazio economia (on line), Affari pubblici (on line), Salerno notizie (on line), Pais (periodico cartaceo d'informazione scolastica)

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*