Taradash parla dei Cinque Stelle e la sua invettiva è da “standing ovation”

Imbattutosi in un editoriale “pilatesco” sui 5 Stelle, non le ha mandate a dire. Né all’autore Massimo Franco, editorialista del Corriere della Sera, e nemmeno ai compiacenti poteri che a quel giornale fanno riferimento.

di Pensalibero | 11 settembre 2017

E’ sbottato Marco Taradash durante la sua ultima rassegna stampa su Radio Radicale, Stampa e Regime. Non ha retto il peso dell’ipocrisia con cui, perennemente, stampa e classe dirigente italiane mandano giù le più grosse castronerie di chi, non si sa mai, potrebbe arrivare al potere, disposte poi, se ci arrivassero davvero, ad accettarne le nefandezze. E, così, Taradash, imbattutosi in un editoriale sui 5 Stelle, non le ha mandate a dire. Né all’autore Massimo Franco, editorialista del Corriere della Sera, e nemmeno ai compiacenti poteri che a quel giornale fanno riferimento. Ne è venuta fuori una invettiva da standing ovation. Ascoltatela voi stessi.

 

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*