Archivi Tag: unione europea

Class action. Le vicende americane sono un indicatore

Sta per diventare legge definitiva, in Usa, la negazione della possibilita’ di fare una class action da parte degli utenti delle banche (1). Manca solo la firma del presidente Donald Trump, e pare che sia proprio lui la persona piu’ favorevole a questa negazione. E’ l’America di Trump, che ha vinto contro quella di Clinton-Sanders-Obama. Ce la teniamo tutti ancora ...

Leggi »

La volontà di separazione della Catalogna e l’Europa

Se esistesse davvero una sensibilità europeista, perché non chiedere la federazione popolare degli Stati dell' Unione Europea, scavalcando le sovranità nazionali? I catalani, dovrebbero farlo, ma forse questo non è il loro obbiettivo.

Leggi »

Brexit. I britannici non sanno che fare

Come attuare la Brexit, cioè l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea, non è chiaro al governo britannico. La premier, Teresa May, tenta un’uscita soft, il suo collega di governo e  ministro degli Esteri, Boris Johnson vuole una gloriosa Brexit, vale a dire che sta facendo le scarpe alla premier. Il risultato è uno stallo, dovuto ai disaccordi dei membri del ...

Leggi »

“La dimensione sociale dell’Europa”

venerdì 27 ottobre 2017 alle ore 17,00  presso il Museo civico della Laguna Sud, Campo Marconi 1 – Chioggia (VE)  presentazione del libro  “La dimensione sociale dell’Europa dal Trattato di Roma ad oggi”  edito da IDOS e Istituto San Pio V.   Si tratta di un volume che mette a fuoco aspetti importanti del processo di integrazione, a livello di Unione ...

Leggi »

Il potere e la forza dell’euro. Esperienze da consumatore e utente

Le diatribe su euro SI’ ed euro NO sembra che si siano attenuate, anche da parte dei piu’ accesi sostenitori di un’uscita dalla moneta unica, anche se -probabilmente per poter giocare, come si dice, in piu’ scarpe- questi ultimi continuano a non escludere il ricorso ad un referendum. La politica, quella con la “p” minuscola, e’ fatta di questi elementi: ...

Leggi »

L’Ucraina in una Europa più larga: l’anniversario dell’indipendenza

Il 24 Agosto si è celebrata in tutta l’Ucraina, a Kiev con una parta militare internazionale,  il ventiseiesimo anniversario dell’’indipendenza del Paese dalla Russia avvenuta  al colmo del tracollo sovietico. Uno degli interventi più attesi è stato quello del primo presidente Leonid Kravchuk.  Nella occasione della commemorazione, Kravchuk  ha esplicitamente chiesto davanti alla Rada Suprema: “ l’indipendenza dell’Ucraina deve essere ...

Leggi »

Brexit. Le impossibili richieste del Regno Unito che vorrebbe fare il “prelievo di ciliegie” a proprio piacere

Fare il “prelievo di ciliegie” a proprio piacere, scegliere le migliori, e lasciare le rimanenti agli altri commensali. Cosi possono essere sintetizzate le richieste del Regno Unito nella trattativa per l’uscita dall’Unione europea, prevista per il 29 marzo 2019. In sintesi, il Regno Unito vuole riprendersi le autonomie, precedenti all’ingresso nella Ue, e pretende che queste le siano automaticamente riconosciute ...

Leggi »

Ue-Giappone: intesa per rilanciare la governance globale

di Giulio Pugliese A conclusione di quattro anni di intensi negoziati, Giappone e Unione europea (Ue) hanno da poco raggiunto un accordo di massima circa la conclusione di un partenariato economico entro la fine dell’anno. Al momento dell’entrata in vigore – prospettata per… leggi tutto: http://www.affarinternazionali.it/2017/08/ue-giappone-governance-globale/

Leggi »

Italia minore, Italia dei creduloni? Terreno fertile per il vudu’ indigeno. Responsabili ben nascosti e inseriti

Nel nostro Paese ci sono -e sembra che siano anche ben presenti, in numero e qualita’- diversi creduloni. Ce ne sono di due tipi: quelli “finti giurati” che gli fa comodo per qualche cosa; e quelli “demuniti” di varia origine, al 100% religiosi. Nella prima categoria lo scettro spetta sicuramente ad un nostro ex-presidente del consiglio dei ministri che, in ...

Leggi »

Il nuovo che avanza è solo un restauro fatto bene o male. A noi la scelta

Mi trovo in difficoltà. Amici che si definiscono liberali di sinistra ragionano e hanno idee molto simili alle mie. Ma io ritengo di essere liberale di destra, insomma di cdx. Come sta la faccenda. Occorre spolverarci il cervello e ricominciare da capo.

Leggi »

Balcani: Ue, sviluppo democratico e movimenti sociali

Da quando il processo di Berlino è stato avviato nel 2014, i Balcani sono tornati al centro delle cronache internazionali in relazione al rischio sicurezza per via dei flussi migratori sulla rotta balcanica, come terreno di confronto fra la penetrazione politica russa e l’espansione della Nato, per il timore del radicalismo islamico oltre che per il riacutizzarsi di tensioni bilaterali come quelle ...

Leggi »