Archivi Tag: tasse

Il teatrino della politica italiana

Il vero discrimine fra i partiti è fra chi punta a governare il paese e chi invece vuole stare all’opposizione. E’ non tenere conto della realtà che impedisce al Paese di crescere. Se guardiamo le linee portanti dell’azione del governo Renzi, per quello che è stato fatto e per quelle che sono le intenzioni e i progetti che vengono continuamente ...

Leggi »

Cina: le banche centrali appese al QE

(The Financial Review Year 53 n.914) C’è la consapevolezza che la politica monetaria tradizionale abbia esaurito le batterie. Ecco perchè le banche centrali, guidate dalla Fed, sono appese al QE per evitare una possibile crisi recessiva di tipo sistemico. Ed è questa la ricetta riproposta oggi dalla Bce (tassi invariati, acquisti di titoli protratti anche oltre il settembre 2016, aumento ...

Leggi »

Sognando dittature alla rovescia

Padreterno escluso, senza imprese e lavoratori privati che mantengano economicamente lo Stato, chi possa salvare l’economia pubblica rendendo produttiva la privata non è ancora nato. Dopo sette decenni di politica da strapazzo, chi in Italia riuscisse a salvare gli italiani, avrebbe un tale plebiscito di consensi, da inchiodarlo al potere a vita. Si troverebbe a subire suo malgrado una inedita ...

Leggi »

La “tempesta cinese”

I fatti dimostrano che non sono sufficienti i tassi-zero e la immissione di liquidità da parte delle banche centrali. La “tempesta cinese” turba il sonno dei risparmiatori. Al tempo stesso, aumentano le incognite legate all’effetto domino nell’economia globale. I fatti dimostrano che non sono sufficienti i tassi-zero e la immissione di liquidità da parte delle banche centrali. Anzi, vi è ...

Leggi »

Perché ridurre le accise può salvare la faccia a stato e bre-be-mi

Per salvare il salvabile, dinnanzi ad una perdita ormai nazionalizzata, che si riducano le accise benzina, così da favorire un incremento nell’uso dell’automobile e, di riflesso, l’utilizzo della nuova autostrada. Sono da poco tornato da una vacanza ad Ibiza e non posso risparmiarmi dal commentare il costo della benzina: rientrava in cifre comprese fra i 1,420 e i 1,450 al ...

Leggi »

Da Renzi un annuncio importante

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha annunciato di voler abolire le tasse sulla prima casa (quella che si è chiamata in tanti modi, Ici, Imu…). Anche il governo di Silvio Berlusconi aveva abolito l’Imu, poi ripristinata dal suo successore, il professor Mario Monti. Qualche esponente dell’opposizione (primo fra tutti Brunetta) ha ironizzato sulla bontà della proposta di Renzi definendola ...

Leggi »

Scienza = Politica

La politica butta denari dalla finestra se nel complesso non riesce a salvare l’economia pubblica senza uccidere la privata da cui ha origine la ricchezza. La “SCIENZA” si è tramutata da secoli in “scienze” frammentarie e parziali; e dove infetta di parzialità pure la politica, che non può esimersi dall’avere una visione complessiva della realtà in funzione del bene comune, ...

Leggi »

I migranti non vanno mai in ferie!

Occorre una saggia e concreta politica nei loro confronti se vogliamo che il processo della loro integrazione nel nostro Paese non resti una petizione di principio.   Dall’inizio dell’anno ben duemila sono i migranti morti nel tentativo di traversare il mare Mediterraneo e quando riescono a sbarcare nelle belle coste della Calabria e della Sicilia non vanno certo a riposare ...

Leggi »

La mazzetta: un pass che non scade mai

Per la quantità di ricchezza che gira realmente in Italia, la politica potrebbe inventarsi chilometri di nuovi diritti, se la giustizia fosse in grado di fermare gli abusatori. Un politico italiano che non si dimostrasse impegnato a potare l’albero dei diritti, a misura del PIL nazionale rachitico, sarebbe un idiota o un farabutto. Ma un politico così, obbligato a peggiorare  le ...

Leggi »

La riscossa del ‘compagno’ Bernie: l’incubo rosso di Hillary Clinton

Un ciclone rischia di sconvolgere la sinistra statunitense. Il suo nome è Bernie Sanders. Classe 1941, è stato sindaco di Burlington e può vantare una lunga carriera parlamentare alle spalle: deputato alla Camera dal 1991 al 2007, è senatore per lo stato del Vermont dal 2013. Figura eccentrica nel panorama politico americano, Sanders si dichiara da sempre orgogliosamente “socialista”, in un ...

Leggi »

D’accordo con Gassmann, ripuliamo Roma e poi tutti con ramazze e bidoni della monnezza in Campidoglio

Sarà pure una provocazione…ma ha ragione da vendere anche se alla fine il gesto eclatante per l’opinione pubblica mondiale in questo caso servirebbe. Ha ragione proprio Alessandro Gassmann, il figlio dei uno dei più grandi nostri attori simbolo al pari di Alberto Sordi dell’italianità, che in questi giorni ha chiesto ai concittadini romani di non piangersi addosso e ripulire dalla”monnezza” ...

Leggi »

“Diminuiranno le tasse” (ogni promessa è debito)

Altrettanto giusto e sacrosanto sarebbe mettere in piedi una offensiva degna di uno Stato democratico alla tragedia dell’evasione fiscale.   Lo diceva anche la nonna: “Ogni promessa è debito”, sentenziava guardando sull’aia con quella saggezza contadina incomparabile. Renzi lo ha annunciato-promesso alla grande assemblea di Milano: “Diminuiremo le tasse”, dal 2017. Intanto però aiutatemi a fare le riforme e a ...

Leggi »

Dipendenti pubblici, il rebus delle buste paga differenziate ma guai a togliergli un centesimo

Se un dipendente comunale costa in meda all’amministrazione poco più di 37mila euro, lo stesso dipendente se assunto in Provincia ne costa 41mila, 54mila se è dipendente regionale e circa 44 mila se lavora in un ministero.   Troppi???….no troppo pochi….Strapagati???. No addirittura rischiano di passare da un ente all’altro perdendo il salario accessorio. E poi dipendenti di serie A ...

Leggi »

Matteo sei immenso!

Entro poco tempo leverà 20 anni ai sessantenni, 10 chilogrammi agli obesi, e io posso sperare che mi tolga l’ inquilino inglese. Se qualcuno credeva che Matteo Renzi fosse giunto all’inizio della sua fine politica non conosceva il nostro bene amato Premier e le sue risorse. Mentre lui oramai conosce bene gli italiani. Siamo nella crisi più nera degli ultimi ...

Leggi »

Abbassare le tasse si può ed io lo faccio

Adesso in Comune abbassiamo l’IRPEF. Ma quelle del Comune di Firenze sono noccioline. Spero che a livello nazionale non siano sordi al grido di dolore delle famiglie italiane… Non entro, per il momento, nel merito delle questioni economiche del Governo Monti. E’ una fase delicata e tutti dobbiamo dare una mano. C’è un punto, però, che mi inquieta molto. Sono preoccupato ...

Leggi »

Tagliano le pensioni solo per fare ‘cassa’

Pensioni

Forze politiche e forze sindacali si stanno facendo mettere in croce da chi chiede, ad ogni piè sospinto, nuove leggi e nuove riforme, perché in Italia l’età per la pensione sarebbe troppo bassa. Le decisioni annunciate nella lettera inviata dal governo alla Commissione europea e il dibattito in corso sulle pensioni, oltre a confermare il clamoroso fallimento del centro-destra, sta ...

Leggi »

Capolavoro di Prodi

La data è stata fissata. Il 6 Novembre, una volta scaduto il mandato di Prodi come Presidente della Commissione UE, il centro sinistra unito terrà una grande manifestazione contro la Finanziaria preparata dal Governo. La motivazione ufficiale è nota, la manovra deprime lo sviluppo, penalizza gli enti locali etc. Le cose non stanno così. Ogni tanto sui nostri giornali capita ...

Leggi »

Condono in salsa toscana

L’ipocrisia inizia dal titolo. “Norme in materia di sanatoria edilizia straordinaria”, cioè il condono in salsa toscana. Dopo la sentenza della Corte Costituzionale che, pur demandando alle singole regioni l’applicazione della legge, ha riconosciuto la legittimità del provvedimento deciso dall’Esecutivo, la giunta regionale ha dato il via alla sua legge. E’ stata una decisione presa di malavoglia. Ma il tempo ...

Leggi »

IL FALLIMENTO DELLA SECONDA REPUBBLICA

Il centro destra non gode di buona salute. Le ultime tornate elettorali, soprattutto le amministrative, hanno dimostrato una oggettiva flessione. Le europee sono finite in pareggio ma il vantaggio della Casa delle Libertà, in termini di seggi e di voti, era notevolissimo. Quindi anche qui una diminuzione. Per di più le posizioni sono state tenute grazie all’incremento di AN e UDC avvenuto tutto a scapito di Forza Italia.

Leggi »