Archivi Tag: stati uniti

E’ la droga la cartina al tornasole della liberaldemocrazia?

Tutte le volte che le più “consolidate” liberaldemocrazie del mondo affrontano la questione delle droghe illegali, è come se fossero state investite dai detriti di una deflagrazione che ha aperto uno quarcio, con le parti dilaniate di questa deflagrazione che si spargono ovunque. L’immagine è quella di un ragazzo che si fa una canna, sereno, seduto su una panchina di ...

Leggi »

Fascismo e antifascismo. Stupidità e fomentazione del diverso. Non se ne viene fuori?

La Procura della Repubblica di Forlì ha aperto un fascicolo sulla militante fascista che lo scorso 28 ottobre, a Predappio durante una manifestazione per una “sua” festa sfoggiò una maglietta con la scritta Auschwitzland, realizzata con la stessa grafica di Disney. Ci fu una sollevamento di scudi da diverse parti (1) tant’è che, verosimilmente, lo stesso partito della signora, Forza ...

Leggi »

La corazzata Brasile

Per un signore come Bolsonaro, che pare abbia detto di non essere un grande estimatore della liberaldemocrazia, creare tensione può significare una sola cosa: togliere libertà, diritti e così via, nonché smantellare lo stato sociale minimo sostenuto da Lula (per ragioni elettorali, ora lo sappiamo).

Leggi »

Successo alle stelle per Trifonov

Pubblico del teatro del Maggio in delirio per il giovane pianista russo Daniil Trifonov, autentico leone della tastiera, esibitosi in un recital realizzato in coproduzione con gli Amici della Musica. Nato nel 1991, anno della dissoluzione dell’Unione Sovietica, Trifonov è la dimostrazione vivente che la grande scuola pianistica russa è ancora in grado di sfornare interpreti di altissimo livello (anche ...

Leggi »

Commerci: il Nafta 2.0 e lo scontro Usa-Cina

Solo all’ultima ora utile è stata raggiunta l’intesa per rinnovare il Nafta, l’accordo commerciale che lega Stati Uniti, Canadae Messico. Escluso dall’accordo siglato alla fine di agosto tra Stati Uniti e Messico, il Canada è riuscito poi a inserirsi nel Nafta 2.0, anche grazie al sostegno della ‘business community’ americana e alle difficoltà che avrebbe incontrato la ratifica al Congresso di Washington di un accordo ...

Leggi »

Il ministro Salvini e il piano ‘scuole sicure’, fede e propaganda senza risultati

Il Ministro degli Interni, l’On. Matteo Salvini, ha lanciato il piano “scuole sicure”, dichiarando: “Se riusciremo ad allontanare anche un solo spacciatore da un solo ragazzino che entrerà in classe la settimana prossima saranno soldi ben spesi”. E Pantalone paga. Vediamo perché. Accettare la frase del Ministro in chiave fideistica è una delega della funzione critica, dove il singolo delega ...

Leggi »

Grazie, Sen. John McCain

John McCain se n’e’ andato. Il cancro al cervello ha vinto. Da qualche giorno aveva rifiutato di continuare le cure. Di lui l’attuale presidente degli Stati Uniti aveva avuto modo di dire: McCain was “not a war hero” despite spending more than five years as a POW and enduring torture. “He was a war hero because he was captured. I ...

Leggi »

Povera America….dove stiamo andando? (Ogni riferimento all’Italia non è casuale)

Il presidente Donald Trump in piena campagna elettorale partecipa almeno due volte la settimana a mega comizi tenuti negli stadi dove migliaia di fanatici accorrono, pazientando in lunghe file anche sotto la pioggia Ma c’è un aspetto in queste manifestazioni che non solo incuriosisce ma anche crea perplessità e disagio tra coloro che hanno nei confronti del presidente una sana ...

Leggi »

Trump e i falsi profeti di sinistra

Questa volta, mi assale un vero e proprio impulso che mi spinge a dire basta nei confronti delle squallide beghe di cortile che attanagliano le cronache della politica italiana. Ammesso che ve ne sia ancora una, che sappia pensare a una strategia di medio periodo (sarebbe infatti troppo pretenderne una di lungo periodo!), e quindi a tattiche contrapposte di breve ...

Leggi »