Archivi Tag: spagna

Governo e braccio di ferro con l’Ue, e non solo. La stupidità è infinita

Albert Einstein, premio Nobel per la fisica, diceva “Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.” Questa affermazione ci dà lo spunto per scrivere di passato e di presente. Per il passato, facciamo un esempio che riguarda un grande della storia: Napoleone Bonaparte. Napoleone Bonaparte (1769-1821) conquistò e governò larga parte dell’Europa. ...

Leggi »

Se fossi il Sindaco di Firenze, parlando di Sicurezza e Legalità farei … (seconda parte)

LOCALI NOTTURNI, DIVERTIMENTO, MOVIDA È il punto dolente, soprattutto nelle zone centrali. Il grande afflusso di giovani, sia italiani che stranieri, nei locali, impone di rivedere le regole e adottare nuovi strumenti. I numerosi episodi di abuso di alcolici e di stupefacenti innalzano la vulnerabilità dei giovani Accordi e protocolli con le associazioni di rappresentanza. Attraverso codici comuni, programmare costantemente ...

Leggi »

Cimitero o non cimitero? Cremare o non cremare?

In Giappone il 99% dei morti sono cremati. Presso gli Yanomami dell’Amazzonia studiati da Claude Lévi Strauss, si mescolano le ceneri dei cadaveri cremati con gli alimenti sì da poter incorporare i morti. Nell’antichità in Europa e in India oggi, le necropoli raccolgono soprattutto ceneri. In Italia oggi, il 23,90% di corpi vengono cremati (1). Questo rispetto a meno dell’1% ...

Leggi »

La sfacciataggine della cd “Grande Nazione” (come dicono i tedeschi per sfotterla), della Francia insomma, e l’ingenuità di chi, in Italia, la sostiene

Secondo Di Maio l’Italia può seguire la Francia sulla via dell’aumento del deficit. Stando ad alcuni osservatori sbaglia, in quanto non ha visto i numeri delle due economie, a partire da quelli riguardanti il pil e le sue dimensioni. In realtà il pil non c’entra nulla con una valutazione del deficit possibile, al contrario di quanto si dovrebbe dire della ...

Leggi »

Premio Strega, la storia di Gerda Taro, ragazza con la Leica

Con i suoi 40 gradi di alcol, il liquore Strega è forse ritenuto poco femminile e poiché una sua bottiglia è pure trofeo dell’omonimo premio letterario, meglio evitare di farlo vincere a una donna. Questo verrebbe da pensare se andiamo a vedere quante scrittrici (solo 11) hanno conseguito l’ambitissimo premio in 71 anni dalla sua istituzione. L’undicesima è stata quest’anno Helena ...

Leggi »

Migranti e Governo. Informazione e pubblicità. Più Europa

E’ diffusa l’idea che siano le organizzazioni non governative (ONG) le responsabili dell’afflusso massiccio di migranti nel nostro Paese o che, comunque, via abbiano dato un contributo sostanziale. Vediamo di ricostruire gli eventi e di divulgare qualche informazione. Anno 2003. Il governo Berlusconi, del quale la Lega fa parte, sottoscrive il regolamento di Dublino. Il principio base della Convenzione stabilisce ...

Leggi »

“Wars of Succession”: il gioco per pc sulla Guerra di Successione Spagnola e sulla Grande Guerra del Nord

Il XVIII secolo non fu solo l’Epoca dell’elegante stile barocco, delle curiose parrucche dei nobili, l’Epoca di Bach, Mozart e Casanova, ma anche l’Epoca delle grandi nazioni imperiali, in primis la Francia, la Gran Bretagna, la Svezia e la Russia. Proprio queste quattro sono le protagoniste dell’ultimo wargame per pc sviluppato da Ageod e editato da Slitherine (www.slitherine.com) – “Wars ...

Leggi »

Spagna: Sánchez, incognite d’un governo senza maggioranza

In appena una settimana, il quadro politico spagnolo è cambiato radicalmente. Mentre si vanno riempiendo le ultime caselle del governo Sánchez, Mariano Rajoy dichiara la sua definitiva uscita di scena dimettendosi da presidente del Pp. In Catalogna il nuovo governo Torra si insedia nelle consiglierie della Generalitat, finalmente libere dal giogo del 155. Leggi su Affari Internazionali: http://www.affarinternazionali.it/2018/06/spagna-sanchez-incognite-governo/

Leggi »

Spagna: una questione giustizia irrisolta e multiforme

Da alcuni mesi, in Spagna la giustizia occupa la scena mediatica. È successo con la vicenda catalana, in cui il ricorso ai tribunali e alla legalità ha sostituito la politica fin dal principio. Poi si è compreso che si trattava solo della punta dell’iceberg e quello che c’era sotto è venuto a galla un po’ alla volta. Si è visto allora che la giustizia spagnola presenta ...

Leggi »

Gli affari della Baiona e le grandi banche angloamericane

“Questo è un affare della Baiona” si diceva in Piemonte negli anni 30, dopo che l’importante Banca Agricola saltò per aver concesso al finanziere Gualino troppi finanziamenti garantiti da obbligazioni della Cassa di Risparmio di Bayonne (località turistica francese sull’Atlantico ai confini con la Spagna), obbligazioni risultate false e prodotte dal truffatore Stavisky (su cui è stato fatto un bel ...

Leggi »

Movimentismo: la domanda di politica dei giovani

March for Our Lives ha spostato l’asse della protesta sulla richiesta di partecipazione politica dei giovani statunitensi. La manifestazione, innescata dalla strage nel liceo di Parkland in Florida lo scorso febbraio, vuole dare seguito all’esigenza di maggiori controlli sulle vendite delle armi, contrastando le pressioni esercitate in senso opposto dalla National Rifle Association nel circuito politico-elettorale. La fioritura di movimenti giovanili nell’ultimo decennio, coincisa con la crisi economica, muove ...

Leggi »

Droghe, prostituzione e mafie. Amministratori che gestiscono -male- solo l’esistente?

Una recente operazione della Procura di Firenze, ha messo a nudo come in questa citta’ -come in tante altre- la criminalita’ organizzata non risparmi nessuno. Nello specifico, essendo coinvolto un importante esercizio commerciale del centro citta’, il clamore e’ stato maggiore del solito, e il Sindaco della citta’ ha dato buona prova di se’ come guardiano della legalita’ (1). Ma ...

Leggi »