Archivi Tag: scambio

Trump e i falsi profeti di sinistra

Questa volta, mi assale un vero e proprio impulso che mi spinge a dire basta nei confronti delle squallide beghe di cortile che attanagliano le cronache della politica italiana. Ammesso che ve ne sia ancora una, che sappia pensare a una strategia di medio periodo (sarebbe infatti troppo pretenderne una di lungo periodo!), e quindi a tattiche contrapposte di breve ...

Leggi »

Il manifesto del Partito Comunista ha 170 anni (1848-2018)

Questo opuscolo, considerato la Bibbia del Proletariato, ha tracciato le linee di sviluppo dell’industrialismo, preconizzando anche l’eclissi dell’economia borghese, attualmente rappresentata dalla finanziarizzazione della società. Vediamone i punti cardine. Primo: l’industrialismo ha creato una nuova classe sociale come sottoprodotto della borghesia. Secondo: quando le condizioni di sussistenza del proletariato cadono al di sotto del minimo vitale si viene a creare ...

Leggi »

Governo. CETA, JEFTA e il pallottoliere per Di Maio

Qualcuno deve aver dato un pallottoliere al capo politico del M5S, vice presidente del Consiglio dei Ministri, ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro e delle Politiche Sociali. Perché mai? Vediamo. Il ministro Di Maio, nel corso della assemblea della Coldiretti ha definito scellerato il CETA, il trattato di libero scambio tra Ue e Canada, e ha deciso che il ...

Leggi »

Ceta. Economia, mercato e fascismo istituzionale

E’ nell’aria da diverso tempo che l’accordo tra Ue e Canada per il libero scambio (Ceta), che deve essere ratificato dai singoli Stati nazionali, non ci sia voglia di approvarlo. L’occasione è data dal vicepremier Di Maio che, confermando quanto già ribadito dal neo-ministro dell’Agricoltura, durante un incontro della Coldiretti, nel precisare l’impegno per la non-ratifica dell’Accordo già in vigore ...

Leggi »