Archivi Tag: responsabili

Video porno a scuola. Occhio, che la responsabilità non è dei ragazzini, ma dei loro genitori, degli insegnanti e della scuola

Impazza sulle cronache la vicenda di alcuni telefonini di ragazzini che contenevano immagini porno. E come nel più tradizionale filone della cultura che usa metodi -a nostro avviso – diseducativi, ecco che sono scattati i provvedimenti: resettati tutti i telefonini dei ragazzini, incontri in classe con psicologi, decantazione dell’utilità in merito di corsi contro il cyberbullismo (chissà perché dovrebbe necessariamente ...

Leggi »

Le foto del New York Times sui bimbi che muoiono di fame. Il nostro schifo verso i responsabili istituzionali

La foto sulla prima pagina del quotidiano The New York Times di sabato 27 ottobre è esplicita. Lo sguardo assente, quasi rassegnato di una bimba scheletrica distesa su un letto d’ospedale. La testa di dimensioni smisurate rispetto al corpo rachitico da dove emergono le vertebre. Amal Hussain, 7 anni, è, secondo la ONG “Save the Children”, uno dei 5 milioni ...

Leggi »

Utoya e la pena accettabile

Mi è capitato di difendere l’idea che i minori – o i “minorati” – assassini non dovrebbero essere condannati alle pene peggiori. Questo perché se si parte dal presupposto che siano minori e quindi immaturi, se non addirittura non responsabili rispetto a talune scelte, a maggior ragione dovrebbero essere considerati tali, non responsabili, quando dimostrino di risultarlo in maniera lampante, ...

Leggi »

Migranti e Governo. Informazione e pubblicità. Più Europa

E’ diffusa l’idea che siano le organizzazioni non governative (ONG) le responsabili dell’afflusso massiccio di migranti nel nostro Paese o che, comunque, via abbiano dato un contributo sostanziale. Vediamo di ricostruire gli eventi e di divulgare qualche informazione. Anno 2003. Il governo Berlusconi, del quale la Lega fa parte, sottoscrive il regolamento di Dublino. Il principio base della Convenzione stabilisce ...

Leggi »

Aduc Osservatorio Firenze – Voragine Lungarno Torrigiani: tutti colpevoli, nessun colpevole…

“Si deve rilevare che la situazione attuale non é riconducibile alla condotta di ben individuati specifici soggetti in un determinato e circoscritto arco temporale, ma la sommatoria di decisioni e provvedimenti a carico di più soggetti competenti e che si estendono in un orizzonte di tempo pluriennale con livelli di responsabilità diverse e diffuse e, pertanto, suddivisi tra un numero ...

Leggi »

Le banche sono più “timorate di Dio”…

In una passata epoca storica, di cui oggi probabilmente s’è perso la memoria (il periodo in cui il sistema bancario era ancora prevalentemente pubblico), si diceva che le banche erano “timorate di Dio” riferendosi – con un’ironia un po’ pungente- al ruolo indiretto, ma non secondario, della chiesa nella governance delle banche di allora. Le “banche rosse” come il Monte dei Paschi ...

Leggi »

Pacchetti-viaggio e responsabilita’ agenzie. Il Paese dei privilegiati? Meno male che l’Europa c’e’!!

Lo scorso febbraio e’ stato presentato il decreto legge che dovrà recepire in Italia la direttiva europea sui pacchetti turistici (2015/2302) (1). Siamo in fase di pareri dei relatori alla Camera (Pd) e al Senato(M5S), ed entrambi, in merito ai pacchetti viaggio, si sono espressi a favore di una sorta di responsabilita’ solidale, nei confronti del viaggiatore che li acquista, ...

Leggi »

Vino Chianti e fondi UE, Danti (PD): Partita aperta, vigileremo su Commissione UE

Facendo seguito all’allarme lanciato dal Consorzio Vino Chianti in merito alla possibile esclusione dell’Italia dai fondi europei Ocm (Organizzazione Comune del Mercato vitivinicolo) e quindi dal sostegno ai programmi di promozione dei nostri prodotti nei mercati extra-Ue, l’eurodeputato PD Nicola Danti lancia una prima rassicurazione al settore interessato. «Al momento la partita è ancora del tutto aperta, la stiamo seguendo ...

Leggi »

Il nemico esiziale della politica e della burocrazia? Le riforme

Il ministro Andrea Orlando, come gli altri, in campagna elettorale pur parlando relativamente poco di programmi, ci ha invece fatto credere che la condizione dei penitenziari è oggi abbastanza accettabile e sostanzialmente sotto controllo. Peccato che i suicidi in carcere sono sempre troppi e che l’indice di affollamento reale non è quello ufficialmente dichiarato ma ancora molto, molto diverso e ...

Leggi »

I bambini pensano al loro futuro

Come è successo negli USA, un’associazione no profit, Glan, che si occupa di diritti umani, vuole rappresentare di fronte alla Corte Europea dei diritti dell’uomo un gruppo di adolescenti che vogliono denunciare gli Stati Europei per la loro inerzia nella riduzione dei gas serra.

Leggi »

Disgusto, paure e ansie all’orgine di un voto autolesionista. Ma per fortnua non ha vinto nessuno

Invece di analizzare il voto e i suoi molteplici perché, il dibattitto politico post elettorale è subito virato verso le sue conseguenze più stringenti: dalla nomina dei presidenti delle due camere alla scelta del presidente del Consiglio incaricato, passando per gli equilibri interni ai partiti e alle coalizioni. Questo senza tener conto di due elementi. Il primo, è che si ...

Leggi »

Carceri vuoti, più sicurezza

“L’umanità ha sempre barattato un po’ di felicità per un po’ di sicurezza” (Sigmund Freud)   Ho letto una bellissima intervista alla “Capotosta” Viola Carafolo del Movimento politico “Potere al Popolo” su “Prometeo Libero” a cura di Riccardo Di Stefano, che mi ha molto colpito per le importanti risposte che ha dato sull’universo carcerario. https://prometeolibero.com/2018/02/26/siamo-il-miracolo-italiano-intervista-a-viola-carofalo/           Il classismo giudiziario si vede ...

Leggi »

Votare Berlusconi, magari turandosi il naso? Occhio perché il centrodestra è un algoritmo impossibile e lo schema tedesco ci aspetta

La Germania si avvia, quasi cinque mesi dopo le elezioni e al termine di una trattativa tanto serrata quanto seria, ad avere un governo. Sarà un esecutivo forte, sia sul piano politico che parlamentare, destinato a durare per l’intera legislatura. Lo compongono forze che in campagna elettorale si sono contrapposte senza mai, però, delegittimarsi reciprocamente. Non a tutti in Germania ...

Leggi »

Patriarca di Venezia e Vescovi del Veneto uniti contro la prostituzione e la tratta

Ricorre l’8 febbraio la quarta giornata internazionale di preghiera e riflessione contro la tratta di esseri umani in memoria di Santa Bakhita , schiava sudanese proclamata Santa nel 2000. Giovedì 8 febbraio 2018 alle 20.30 di fronte alla stazione di Verona, Francesco Moraglia, patriarca di Venezia, presiederà la veglia “Migrazione senza tratta. Sì alla libertà, no alla schiavitù”.  Saranno presenti fra gli altri, uniti nella vicinanza alle ...

Leggi »