Archivi Tag: prima repubblica

Il cerino populista passa all’Italia

Il problema populismo resta aperto in Italia in tutta la sua drammaticità, ma se c’è un Paese che ha bisogno di stabilità, di unità, di vicinanza alle politiche europee, questo è proprio il nostro.

Leggi »

Patto Renzi-Berlusconi e la legge elettorale tedesca obiettivi giusti praticati in modo sbagliato

Matteo Renzi e Silvio Berlusconi

Le leggi elettorali sono come i soldi: così come la ricchezza aiuta a vivere meglio ma non fa la felicità, così le modalità di voto possono aiutare – se sono coerenti con il dna del paese dove si applicano e adeguati al momento storico che esso attraversa – ma certo di per sé non risolvono i problemi di funzionamento e ...

Leggi »

Centrosinistra , sinistracentro o sinistra?

Le risposte e le scelte devono arrivare al più presto. Quando in politica si crea un vuoto, c ' è qualcuno che lo riempie immediatamente.

Leggi »

Le primarie strumento  della rivincita di Renzi? Sarà un disastro per lui, il pd e il paese

Signori, ma non vi siete accorti che nel frattempo la stagione del maggioritario si è chiusa dopo due decenni di fallimentare Seconda Repubblica?

Leggi »

L’era delle post falsità. L’orologio batte 25 colpi.

L’orologio a pendolo  ioneschiano scocca incontrollatamente rintocchi casuali e senza alcuna attinenza con il tempo. Fino a battere 25 colpi. Fuori dal tempo, pericolosamente. Questo modo di fare politica è disgustoso,  ma non è certo la prima volta che l’orologio batte 25 colpi. E certamente ahinoi non sarà l’ultima. Il surrealismo  ormai regna sovrano di questi tempi così come  il ...

Leggi »

Che succede in Francia?

I partiti italiani, presi dalle loro beghe che non interessano nessuno, sembrano in questa fase ignorare che da Parigi verranno le prossime novità sulla sopravvivenza dell’euro e dell’Unione Europea.

Leggi »

2017: fine del centrodestra in Italia o nuovo inizio?

Il futuro del centrodestra può ripartire solo dalla risposta a quattro grandi temi: rapporto con l’Unione Europea, immigrazione, debito pubblico e riduzione della tassazione con conseguente taglio della spesa pubblica.

Leggi »

Italia, il paese di provincia del mondo avanzato

Un censimento delle ragioni del nostro declino.

Leggi »

Per la legge elettorale speriamo nel meno peggio

La nuova legge elettorale è ancora ferma, e anche il punto di (ri)partenza, il cosiddetto Mattarellum indicato dal segretario del PD, dà segnali di non ottima tenuta.

Leggi »

Lo volete davvero il partito nuovo? Allora cacciate i soldi…

Le aspettative di una legge elettorale meno truffaldina alimentano il sogno di un partito nuovo. Tutto finirà in chiacchiere vuote se si ripeteranno vecchi errori.

Leggi »

Tutti sull’Aventino nessuno escluso

E' successo l'insospettabile. Francamente era difficile pensare a simili oscenità. E La Mariele sgonnella a destra e a manca.

Leggi »