Archivi Tag: prima repubblica

Le primarie strumento  della rivincita di Renzi? Sarà un disastro per lui, il pd e il paese

Signori, ma non vi siete accorti che nel frattempo la stagione del maggioritario si è chiusa dopo due decenni di fallimentare Seconda Repubblica?

Leggi »

L’era delle post falsità. L’orologio batte 25 colpi.

L’orologio a pendolo  ioneschiano scocca incontrollatamente rintocchi casuali e senza alcuna attinenza con il tempo. Fino a battere 25 colpi. Fuori dal tempo, pericolosamente. Questo modo di fare politica è disgustoso,  ma non è certo la prima volta che l’orologio batte 25 colpi. E certamente ahinoi non sarà l’ultima. Il surrealismo  ormai regna sovrano di questi tempi così come  il ...

Leggi »

Che succede in Francia?

I partiti italiani, presi dalle loro beghe che non interessano nessuno, sembrano in questa fase ignorare che da Parigi verranno le prossime novità sulla sopravvivenza dell’euro e dell’Unione Europea.

Leggi »

2017: fine del centrodestra in Italia o nuovo inizio?

Il futuro del centrodestra può ripartire solo dalla risposta a quattro grandi temi: rapporto con l’Unione Europea, immigrazione, debito pubblico e riduzione della tassazione con conseguente taglio della spesa pubblica.

Leggi »

Italia, il paese di provincia del mondo avanzato

Un censimento delle ragioni del nostro declino.

Leggi »

Per la legge elettorale speriamo nel meno peggio

La nuova legge elettorale è ancora ferma, e anche il punto di (ri)partenza, il cosiddetto Mattarellum indicato dal segretario del PD, dà segnali di non ottima tenuta.

Leggi »

Lo volete davvero il partito nuovo? Allora cacciate i soldi…

Le aspettative di una legge elettorale meno truffaldina alimentano il sogno di un partito nuovo. Tutto finirà in chiacchiere vuote se si ripeteranno vecchi errori.

Leggi »

Tutti sull’Aventino nessuno escluso

E' successo l'insospettabile. Francamente era difficile pensare a simili oscenità. E La Mariele sgonnella a destra e a manca.

Leggi »

Amalgama di m.

Sull’epoca e l’epopea di Renzi, tra banche e cantieri, si alza minacciosa l’ondata giudiziaria. Dicevano che prendevano soldi per la rivoluzione, poi per la democrazia, poi per se stessi. Ora ci siamo ridotti ad una corruzione quasi benefica, voluta e cercata per riuscire a fare i lavori, grandi medie e piccolissime opere in un paese tanto depresso da non volere ...

Leggi »

Ripensare all’organizzazione del partito o ripensare al partito?

C' era una volta il comitato centrale, la direzione nazionale, il comitato dei garanti. Roba vecchia. Ora ci sono le primarie, l' autoproclamazione a leader soprattutto se si è padroni della struttura la cosiddetta democrazia del blog, l' investitura mediatica.

Leggi »

Un referendum anomalo.

Non se ne è accorto nemmeno Matteo Renzi di aver proposto un referendum che non pone una scelta ma impone un indirizzo senza via d’uscita. Confesso che fino ad oggi ho comunicato con i miei amici della mia rubrica (oltre 2.500 indirizzi utili !) la mia decisione di votare NO; adesso è il momento del ripensamento motivato, senza, peraltro, voler ...

Leggi »