Archivi Tag: posti di lavoro

Ve lo do io il programma!

Ai nuovi governanti, propongo alcuni punti da inserire nel programma di governo.

Leggi »

Il PD non è antipatico è solo assente

Il PD sembra quasi inafferrabile. Se si cerca di coinvolgere un dirigente esiste solo la relazione personale.

Leggi »

Lettera aperta ai vincitori delle elezioni politiche

Mi ha fatto molto male sentire nei comizi e sui mezzi d'informazione falsità, insulti, parole dispregiative nei confronti di avversari politici, che poi non fanno bene a nessuno e neanche a chi le dice.

Leggi »

Una tenaglia stringe l’Europa

E’ minacciata all’interno dall’insorgenza populista e sovranista e dall’esterno dalla minaccia protezionista che viene dal suo partner naturale, gli USA.

Leggi »

Trieste e Genova snodi della “via della seta” tra Cina e Europa

I porti italiani ed in particolare Trieste non sono visti dai cinesi come alternativi ma bensì complementari al porto del Pireo.

Leggi »

Come demolire un’intera economia con qualche dazio

Trump non ha imparato la lezione della storia: le barriere artificiali non migliorano la posizione competitiva di un paese ma la distruggono.

Leggi »

Disgusto, paure e ansie all’orgine di un voto autolesionista. Ma per fortnua non ha vinto nessuno

Invece di analizzare il voto e i suoi molteplici perché, il dibattitto politico post elettorale è subito virato verso le sue conseguenze più stringenti: dalla nomina dei presidenti delle due camere alla scelta del presidente del Consiglio incaricato, passando per gli equilibri interni ai partiti e alle coalizioni. Questo senza tener conto di due elementi. Il primo, è che si ...

Leggi »

SITUAZIONE/Largo ai giovani?

E’ oramai comprovato che tutti i posti di lavori inventati con tagli consistenti al cuneo fiscale, spariscono come neve al sole nel momento in cui gli incentivi stessi vengano a mancare.

Leggi »

Dieci volte meglio, ma meglio de che, meglio de chi?

Lo stupore di vedere fra i quasi cento partiti uno che si chiama “Cento volte meglio” è grande stupore, è quasi meraviglia, è rammentare di colpo “campana” e “nascondino” .

Leggi »

Salvate il soldato Jobs Act

Non ci sembra uno sfracello sociale se dopo il jobs act i contratti a tempo sono il 12,5 del totale (prima erano il 10,1) e se, vigente l’art. 18, i posti fissi riguardavano l’86,5% dei lavoratori e oggi l’83,7.

Leggi »

Il riformismo visionario deve avere il coraggio di andare controcorrente..

Si finisce per non sorprendersi di una politica alla ricerca del voto di scambio: la retribuzione del non lavoro, la esenzione fiscale/contributiva da contrapporre alla progettazione per creare occupazione con prospettiva.

Leggi »