Archivi Tag: pd

Il gioco d’ azzardo di Salvini

In un film Western Salvini raffigurerebbe il giocatore di poker seduto nel saloon a sorseggiare un wisky e a corteggiare la bella cantante, ma soprattutto a sfidare tutti quelli che lo vogliono battere. Usa armi forti. Prima attacca i magistrati, poi come un gattone fa le fusa, si fa gambizzare da Di Battista mentre lui stringe in una morsa amorosa ...

Leggi »

Diritti d’autore/2 – Danti (PD): Regole della Rete le scrive il Parlamento, non i giganti del web

Il Parlamento europeo ha approvato la proposta di riforma del diritto d’autore. Questo il commento dell’On. Nicola Danti (PD), coordinatore del gruppo S&D in Commissione Mercato interno e protezione dei consumatori, intervenuto in aula a sostegno della direttiva: «Prima di tutto occorre spazzare il campo dalle “fake news”: la riforma del copyright non limita la libertà degli utenti del web, ...

Leggi »

Tra gli inciampi della politica e gli affanni dell’economia andiamo in vacanza con un’unica certezza: l’incertezza

Andiamo in vacanza, ma rischiamo di non godercela. Alla vigilia delle ferie, infatti, prevale un senso di incertezza per quello che potrà accadere al nostro ritorno, e forse già in agosto. Due le cose che più di altre ci generano ansia: la tenuta del quadro politico e l’andamento dell’economia. Che finiscono con l’essere insieme causa e conseguenza l’una dell’altra. Il ...

Leggi »

Trump e i falsi profeti di sinistra

Questa volta, mi assale un vero e proprio impulso che mi spinge a dire basta nei confronti delle squallide beghe di cortile che attanagliano le cronache della politica italiana. Ammesso che ve ne sia ancora una, che sappia pensare a una strategia di medio periodo (sarebbe infatti troppo pretenderne una di lungo periodo!), e quindi a tattiche contrapposte di breve ...

Leggi »

Bekaert, Danti e Bonafè (PD): Commissione UE conferma richiesta di chiarimenti alla Romania

Gli eurodeputati PD Nicola Danti e Simona Bonafè fanno sapere che la Commissaria europea Margrethe Vestager ha risposto alla lettera con cui lo scorso 27 giugno avevano chiesto chiarimenti su eventuali violazioni delle regole europee sulla concorrenza nel caso Bekaert. Vestager ha confermato che gli uffici della Commissione sono già al lavoro per ricostruire i fatti legati a questa vicenda, ...

Leggi »

I valori umani del Pd

Mi sembra che il governo attuale abbia fatto qualcosa di interessante rispetto a quello passato sul fronte migranti.  L’idea di distribuire, per quanto su base volontaria, hotspot (anche) in Europa mi pare efficace e umana. Di umano invece non aveva nulla la politica dell’ex ministro Pd Minniti che condannava migliaia di ragazzi subsahariani a vivere soltanto nei disumani “centri di ...

Leggi »

Sono passati solo 7 anni dal referendum sull’acqua pubblica

….vinto in misura stratosferica nonostante lo sdegno dei liberisti, degli ex Blair- Clintoniani (la genia più nefanda che abbia infestato l’occidente negli ultimi 30 anni, come sottolineato dalla debacle della Clinton contro Trump). Fino all’ultima settimana il PD di Bersani ha ignorato la questione, e dopo la vittoria i piddini di tutte le municipalizzate d’Italia han continuato a sabotarne il ...

Leggi »

Le nuove elezioni: be careful

Come sempre i risultati delle elezioni lasciano difficoltà interpretative spesso insuperabili data la propensione al tradimento dell’elettorato italiano e sopratutto, le elezioni amministrative nei comuni dove si formano aggregazioni comprensibili solo in sede locale che sotterrano le divisioni tradizionali dei partiti. Per quanto riguarda la Lombardia qualche cosa di più si riesce a capire anche perché siamo, verso le 11.30, ...

Leggi »

“Auguri al nuovo governo, a prescindere…”!

A quasi tre mesi di distanza dal 4 marzo, giorno delle elezioni, è nato un nuovo governo guidato dal professor Giuseppe Conte. L’esecutivo, che si presenterà alle Camere per ottenere la fiducia, così come previsto dalla Costituzione, è sostenuto dal Movimento 5 Stelle (forte del 32% circa dei votanti) e dalla Lega, che ha raccolto poco più del 17% dei ...

Leggi »

SITUAZIONE/ Il governo del cambiamento

da dove deriva il fatto? Essenzialmente, da una situazione di crisi che si è protratta nel paese da almeno poco più di un decennio. Una crisi, fino a ieri diventata anche politica e istituzionale, che ha rischiato in un breve-medio periodo di generare pesanti contraccolpi anche sul piano sociale. Cosa questa, che non si è verificata; ed è un merito che va ascritto innanzitutto alla società - altro che populismo -, che finora ha retto il peso e la portata di una crisi essenzialmente economico-finanziari

Leggi »