Archivi Tag: partito democratico

La nuova questione della lingua: troppi anglicismi in italiano?

Usare un'espressione inglese sembra dare l'impressione di aggiungere una certa rispettabilità o freschezza, suggerendo che la lingua italiana sia poco efficace o povera.

Leggi »

“Non so quello che voglio ma lo voglio subito.”

C'è una strana sintonia tra gli Stati Uniti e l'Italia in questo momento.

Leggi »

Sala e Zingaretti lanciano l’opa sul Pd

Mentre la Lega spopola nelle piazze e tra la gente, il Partito democratico propone una sorta di conclave a porte chiuse in attesa della fumata bianca.

Leggi »

Ripartire dal Modello Milano?

Venerdì, 11 Maggio – Ore 17.00 / 19.30 Sala Alessi Palazzo Marino P.za della Scala – Milano Milano, oltre al simbolo che rappresenta per il centrosinistra, può esprimere una politica in grado di esercitare un’egemonia nel pensiero e nell’azione nell’interesse dell’intero Paese? La cronaca politica più recente sembra aver spostato il baricentro altrove e sembrerebbe spingere Milano a pensare e ...

Leggi »

Convergenze parallele stile Terza Repubblica

Nella scorsa legislatura quali partiti hanno votato più spesso nello stesso modo? Saperlo potrebbe dare indicazioni su possibili alleanze nel Parlamento eletto il 4 marzo? Il tempo passa e si potrebbero creare le condizioni per coalizioni inattese.

Leggi »

Vino Chianti e fondi UE, Danti (PD): Partita aperta, vigileremo su Commissione UE

Facendo seguito all’allarme lanciato dal Consorzio Vino Chianti in merito alla possibile esclusione dell’Italia dai fondi europei Ocm (Organizzazione Comune del Mercato vitivinicolo) e quindi dal sostegno ai programmi di promozione dei nostri prodotti nei mercati extra-Ue, l’eurodeputato PD Nicola Danti lancia una prima rassicurazione al settore interessato. «Al momento la partita è ancora del tutto aperta, la stiamo seguendo ...

Leggi »

Il PD e il bello di essere in minoranza

Lo spazio c’è: è europeo, è riformista, fa tesoro delle esperienze di illusioni massimaliste alla Tzipras, che non hanno insegnato nulla a tanti italiani.

Leggi »

Après moi le déluge!

Luigi XV. Alias giggino o' compare o' guappo . Giggi', statt'accuorto. Bignamino a puntate.

Leggi »

E se non ci fosse stato Renzi?

Se al posto di Renzi ci fosse stato Bersani o D’Alema, Speranza o Fratoianni, Calenda o Landini il risultato sarebbe stato più o meno lo stesso.

Leggi »

Qualche riflessione sulla sinistra

Contributo al dibattito sulla necessità di costruire “ una grande sinistra democratica, pervasa di cultura laica e riformista, che ambisca a candidarsi al governo” .

Leggi »

Politiche 2018: nostalgia di Saragat?

Esce per Rubbettino la “Storia dei socialisti democratici italiani” di Michele Donno L’editore Rubbettino pubblica la Storia dei socialisti democratici italiani (1945-1968), un cofanetto che racchiude due interessanti saggi di Michele Donno. «La storia ha dato loro ragione», si potrebbe affermare, leggendo questi due volumi, dedicati alla vicenda politica dei socialisti democratici di Giuseppe Saragat nel primo ventennio di costruzione ...

Leggi »