Archivi Tag: parlamento

Diritti d’autore/2 – Danti (PD): Regole della Rete le scrive il Parlamento, non i giganti del web

Il Parlamento europeo ha approvato la proposta di riforma del diritto d’autore. Questo il commento dell’On. Nicola Danti (PD), coordinatore del gruppo S&D in Commissione Mercato interno e protezione dei consumatori, intervenuto in aula a sostegno della direttiva: «Prima di tutto occorre spazzare il campo dalle “fake news”: la riforma del copyright non limita la libertà degli utenti del web, ...

Leggi »

Unione europea. Orban prende i soldi europei e non rispetta i patti

Il premier ungherese, Viktor Orban, prende i soldi dalla Unione europea ma non vuole rispettare i patti, cioè i trattati europei, e per questo è stato condannato dal Parlamento europeo per violazione delle norme sullo stato di diritto. Cerchiamo di capire. Lo scorso anno il Pil, cioè la ricchezza prodotta nell’Ungheria è cresciuto del 4% grazie ai contributi europei, infatti, ...

Leggi »

Governo. Di Maio e ILVA Se ha coraggio annulli la gara, altrimenti non è credibile.

Lettera al ministro Di Maio. Il segretario dell’Aduc, Primo Mastrantoni, ha inviato una lettera al ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, in merito in merito alla gara per l’acciaieria Ilva di Taranto. Ecco il testo. Signor Ministro, a proposito della gara di appalto per l’acciaieria Ilva di Taranto, vinta dalla società ArcelorMittal, abbiamo letto le sue dichiarazioni: “Persistono forti ...

Leggi »

Tra gli inciampi della politica e gli affanni dell’economia andiamo in vacanza con un’unica certezza: l’incertezza

Andiamo in vacanza, ma rischiamo di non godercela. Alla vigilia delle ferie, infatti, prevale un senso di incertezza per quello che potrà accadere al nostro ritorno, e forse già in agosto. Due le cose che più di altre ci generano ansia: la tenuta del quadro politico e l’andamento dell’economia. Che finiscono con l’essere insieme causa e conseguenza l’una dell’altra. Il ...

Leggi »

In difesa della democrazia partecipativa

Che il superamento dell’elettoralismo e del parlamentarismo sia inevitabile non sappiamo, che sia auspicabile in favore della democrazia partecipativa, sarebbe certamente positivo per la democrazia stessa. Sarebbe auspicabile in quanto la democrazia prevede che sia il popolo stesso a decidere per sè stesso, senza mediazioni di sorta, fatte di ideologismi, di lobbismi ed interessi particolari, come spesso rischia di accadere. ...

Leggi »

La politica dei c…. propri

Andrea Mura, deputato sardo di 5 stelle, a chi lo accusava di assenteismo, dal momento che ha accumulato il 96% di assenze alla Camera dei Deputati, ha risposto: “l’attività di deputato non si svolge solo in parlamento, io sono un testimonial”. Forse non tutti sanno che Andrea Mura è un provetto velista infatti precisa: “ma quale assenteista, io faccio politica ...

Leggi »

Governo. CETA, JEFTA e il pallottoliere per Di Maio

Qualcuno deve aver dato un pallottoliere al capo politico del M5S, vice presidente del Consiglio dei Ministri, ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro e delle Politiche Sociali. Perché mai? Vediamo. Il ministro Di Maio, nel corso della assemblea della Coldiretti ha definito scellerato il CETA, il trattato di libero scambio tra Ue e Canada, e ha deciso che il ...

Leggi »

Criminalità e narcotraffico. Leggi e non solo repressione. Organizzarsi per la riduzione del danno

La lotta alla droga non è da tempo una lotta contro i consumatori o le sostanze in sé. Se escludiamo alcuni fanatici (molto politici) che credono che i consumi (e i risvolti sanitari) di droga si combattono vietando queste sostanze, situazioni ed esperimenti in corso in varie parti del mondo (Usa e Canada in prima fila) ci indicano un metodo ...

Leggi »

Largo ai giovani nei comuni…ma che si facciano avanti!

Si è persa la celebre e formativa esperienza da "marciapiede" dove prima si entrava nelle sezioni di partito solo per ascoltare in silenzio, poi, capito come "girava il fumo" andando la notte ad attaccare i manifesti e poi imparate le "regole del gioco" si approdava ancora una volta in silenzio, se eletti, in consiglio comunale ascoltando navigati sindaci e assessori che ti insegnavano l'arte e il mestiere di governare comuni e Città.

Leggi »

Droghe illegali. La strage continua. Provvedimenti zero. Cambi di rotta? Cerchiamo di non essere ridicoli….

La Direzione centrale per i servizi antidroga della Polizia, fa sapere, nella sua relazione annuale, che, per il 2017, i sequestri di eroina sono stati in crescita (+27.95%); e non sono stati da meno la marijuana (+117,76%) e le droghe sintetiche (+101,17%). Non solo, ma i morti per overdose, in calo da anni, hanno invece registrato una crescita del 9,7% ...

Leggi »

E qui comando io e questa è casa mia

La scienza non è democratica, esclama, giustamente, con leggerezza  ma con fermezza la silente Grillo Ministro della Salute . Contro l’invadenza dell’Interno che tira fuori un tema  che non gli compete. E non se ne   capisce il motivo. Salvo, poi, a ripensarci e a rinculare  preso per la giacca da qualcuno.  Non siamo più in campagna elettorale.. Ops, ma si ...

Leggi »

Governo. Addio ‘Contratto per il cambiamento’?

Roma,20.06.2018. L’intervento in Parlamento del ministro dell’Economia, Giovanni Tria, sulla risoluzione sul Documento di Economia e Finanza (DEF), ricorda quello del precedente ministro Pier Carlo Padoan. Dichiara Tria. “Il consolidamento del bilancio è condizione necessaria per mantenere la fiducia dei mercati finanziari, imprescindibile per tutelare i risparmi italiani e ottenere una crescita stabile”. E’ la stessa cosa che diceva il ...

Leggi »

Ceta e agricoltura italiana. Come il neo-ministro intende farci male

“Non ratificheremo il trattato di libero scambio con il Canada (Ceta, ndr) perché protegge solo una piccola parte dei nostri prodotti Dop e Igp. Chiederemo al parlamento di non ratificare quel trattato e gli altri simili, del resto è tutto previsto nel contratto di governo”. Così si è pronunciato il neo-ministro delle Politiche Agricole (1) Gian Marco Centinaio in una ...

Leggi »

Casse Rurali: la revisione preoccupa

L’accenno del presidente del Consiglio Conte ad una “revisione” della riforma delle Banche Popolari e delle BCC è stato un vero e proprio sasso nello stagno, per una questione in parte già definita (tra le Popolari mancano solo due Banche) e in parte molto vicina alla conclusione (Casse Rurali). Comprensibile la reazione critica degli interessati, in particolare di Iccrea, che ...

Leggi »

Festa della Repubblica. Il popolo, l’élite, le Istituzioni della Nazione

Un popolo che ignora il proprio passato non saprà mai nulla del proprio presente. Indro Montanelli In democrazia politicamente si definisce il popolo l’insieme dei cittadini di una nazione a qualsiasi ceto sociale appartengano, l’élite è invece la parte più autorevole del popolo per livello sociale e cultura e quindi sempre in democrazia è anche la classe dirigente di quella ...

Leggi »

Domani è già qui

La storia, più recente, è iniziata con la nomina di Monti alla presidenza del Consiglio dal 16/11/2011 al 27/4/2013. A seguito delle elezioni politiche di quell’anno, il governo succeduto è stato guidato da Enrico Letta per neanche un anno, dal 28/4/2013 al 21/2/2014. Questa, l’unica eccezione, trattandosi infatti di un governo promulgato all’esito delle risultanze del voto politico.

Leggi »

Le banche sono più “timorate di Dio”…

In una passata epoca storica, di cui oggi probabilmente s’è perso la memoria (il periodo in cui il sistema bancario era ancora prevalentemente pubblico), si diceva che le banche erano “timorate di Dio” riferendosi – con un’ironia un po’ pungente- al ruolo indiretto, ma non secondario, della chiesa nella governance delle banche di allora. Le “banche rosse” come il Monte dei Paschi ...

Leggi »

Privacy e nuove regole in ambito europeo: cosa c’è da sapere

Oggi 25 maggio entrano in vigore nuove regole europee in ambito privacy, grazie ad un Regolamento che abroga una precedente Direttiva (1). La conseguenza immediata, sotto gli occhi di tutti in questi giorni, è che il cittadino/utente/consumatore fruitore di servizi di vario genere, titolare di contratti, di account, di numeri di telefono, di utenze, etc etc etc, sta ricevendo informative ...

Leggi »