Archivi Tag: nazione

Occhio alla (nuova) pressione !!!

Secondo la AHA almeno il 50% dei 327 milioni di americani e' a rischio.

Leggi »

Va a finire che il “partito della nazione” lo fa Berlusconi

Il fatto è che a sinistra (per quanto e come ancora esista) tutti giocano a carte coperte. E la verità nessuno la racconta. Meno che meno a se stesso.

Leggi »

Il sistema dei partiti è obsoleto. Ma la democrazia diretta è l’avvenire di un’illusione

Prima che nel cambiamento degli uomini o nell’elaborazione di nuove culture politiche, la via d’uscita consiste in due passi decisivi: uno avanti degli elettori, uno indietro dei partiti rispetto alle istituzioni, con annessa loro regolamentazione pubblica.

Leggi »

Costituzione. Il vincolo di mandato. Cosa vuol dire? La sovrapposizione partito-parlamento

“Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato”. Articolo 67 della Costituzione. Questo articolo della Costituzione italiana fu scritto e concepito per garantire la libertà di espressione più assoluta ai membri del Parlamento italiano eletti alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica. In altre parole, per garantire la democrazia i ...

Leggi »

Thank you for your service

raNegli Stati Uniti su una popolazione totale di 327 milioni di abitanti i veterani di guerra superano i 22 milioni dei quali il 10% è rappresentato da donne.. Pochi ricordano lo scandalo che travolse l’amministrazione sanitaria dei veterani nell’aprile del 2014. CNN scoprì quello che tutti i veterani sapevano: a Phoenix Arizona 35 veterani erano morti mentre attendevano la convocazione  ...

Leggi »

Si vive fino a 100 anni ma in povertà

Chi è andato in pensione con quella che era considerata una pensione eccellente (2 milioni di lire) oggi con 1.000 euro muore di fame.

Leggi »

Questione sociale e questione nazionale. Una breve riflessione

A differenza dei socialisti originari quali Proudhon, Bakunin, Marx, Engels e Pierre Leroux; dei repubblicani originari quali Bolivar, Mazzini e Garibaldi; dei socialisti latinoamericani come Chavez, Allende, Che Guevara, Castro e Peron; di quelli arabi come Nasser e Gheddafi; di quelli africani come Sankara e Lumubma, ma anche dei sovietici russi come Lenin e degli odierni nazionalboscevichi come Limonov e ...

Leggi »

Il Terrorismo e i rapporti tra popoli

Ogni uomo, per esprimere il proprio senso di insoddisfazione, e di cieca rivalsa, usa a sua volta tutti gli strumenti di cui dispone, compresa la religione.

Leggi »

Autovelox Firenze. Il Comune persegua la legalità

Il Comune di Firenze e gli automobilisti multati dagli autovelox cittadini, pur se uno contro l’altro in tribunale, stanno combattendo insieme una importante battaglia per la legalità e la certezza del diritto. La questione parrebbe marginale – quanto grande deve essere una banchina per esser definita tale – ma sullo sfondo ci sono la correttezza dell’azione dell’amministrazione nei confronti dei ...

Leggi »

L’Italia è sempre più vaticana; il Vaticano sempre più italiano. C’è un problema di riforma della Giustizia in Vaticano?

Vaticano

Un processo penale del regno dello Stato Vaticano finito nel nulla, come nella migliore tradizione italiota. Un anno di reclusione con la sospensione condizionale della pena, interdizione temporanea dai pubblici uffici, sanzione di cinquemila euro: si chiude con questa condanna per l’ex presidente del Bambino Gesù, Giuseppe Profiti, il processo in Vaticano sui fondi dati per la ristrutturazione dell’appartamento dell’ex ...

Leggi »

A proposito di “marcette” fascistoidi su Roma

Secondo un vecchio adagio della politologia, se un popolo intende difendere il proprio Paese da un pericolo mortale è meglio che entri in guerra rappresentando, incarnando, una democrazia, non una dittatura

Leggi »