Archivi Tag: multe

Aduc – Osservatorio Firenze. Bici, bici… Quousque tandem abutere patientia nostra?

Abbiamo scomodato questa orazione di Marco Tullo Cicerone rivolta a Catilina per ricordare una vicenda banale della città che, stando a quello che leggiamo, vorrebbe erigersi a bandiera della sostenibilità, per residenti e turisti: Firenze. E la usiamo per comunicare il nostro stato d’animo, alquanto diffuso dopo costanti verifiche “su strada” che abbiamo appositamente fatto, del malessere sulla presenza delle ...

Leggi »

I consigli di Aduc sui contratti porta a porta…. Sì, va beh, ma non esageriamo…

E’ un fatto di cronaca che abbiamo letto qualche giorno fa sulle pagine di Firenze di un quotidiano (1): quando ha visto dallo spioncino una ragazza che bussava alla porta, per proporre un contrattato di fornitura per la luce, non ci ha pensato due volte. Ha impugnato una delle sue pistole ed è corso fuori, puntando la canna davanti agli ...

Leggi »

Deutsche Bank affondata dalla finanza speculativa

Parlare della situazione finanziaria della Deutsche Bank, la prima banca tedesca, ci sembra doveroso. Non tanto per ributtare oltralpe la palla dello scandalo e della polemica pretestuosa, ma per affrontare insieme una sfida difficile che tocca tutta l’Unione europea e l’intero sistema bancario e finanziario internazionale. Dall’inizio dell’anno a oggi le azioni Db hanno perso oltre il 40% del loro ...

Leggi »

Documenti: per quanto tempo occorre conservarli

L’occasione è data con l’avvio delle attività per la dichiarazione dei redditi. Per quanto tempo occorre conservare i documenti? Come al solito la burocrazia ce la mette tutta per complicarci la vita, modulando in tempi diversi la custodia. Vediamo. a) Dichiarazione dei redditi, tassa nettezza urbana, F24, Imu, Tasi: 5 anni, a partire dall’anno seguente a quello della dichiarazione o ...

Leggi »

Aduc osservatorio Lecce – Ordinanza antibivacco: ritirarla immediatamente

Dopo sei anni la squadra di calcio del Lecce è tornata in serie B. Festa grande in città. Un evento sfiorato e atteso per tanti anni cui sono seguiti gli immancabili festeggiamenti anche nell’anfiteatro. Qui finisce l’attualità e, visto che alle volte pari che nulla cambi, riprendiamo un comunicato di sette anni fa. Come tradizione i tifosi invadono pacificamente il ...

Leggi »

Morire in bicicletta mentre ci si sposta in città…

E’ accaduto il 18 aprile a Firenze, alle 6 di mattina, con una dinamica che le autorita’ non hanno ancora fatto conoscere (le riprese delle telecamere non sono state diffuse). L’autore dell’incidente si e’ fermato e -purtroppo inutilmente- ha prestato i primi soccorsi e allerta sanitari. Vedremo. Mentre scriviamo, una consulente del nostro ufficio di Firenze ci ha chiamato perche’ ...

Leggi »

Il Paese delle violazioni al Codice della strada. Preoccupante. Senza uscita?

La ragioneria dello Stato ci fa sapere che le multe per infrazioni al codice della strada sono in crescita vertiginosa, soprattutto quelle inflitte per lo sforamento dei limiti di velocita’. E, giustamente, diversi media oggi ne danno notizia, evidenziando il primato per citta’ come Firenze, Bologna e Milano. Cosa c’e’ che non torna? Vediamo un po’. Esame di guida. Oggi, ...

Leggi »

Aduc osservatorio Lecce – Multe in città tra indisciplina e vessazione. Si ponga riparo, l’esempio di via Adua

È di questi giorni la notizia che Lecce è la prima città del sud Italia per numero di multe per infrazioni al codice della strada. Lecce città d’arte e di verbali, insomma. A guardare come guidiamo in città – escluderci sarebbe ipocrita – per alcuni versi non c’è tanto da meravigliarsi. Basta ciò a spiegare questo dato? Secondo noi assolutamente ...

Leggi »

L’informazione e la formazione delle opinioni nella societa’ globale degli algoritmi

La nostra e’ una societa’ complessa, e lo diventa sempre di piu’. Dal momento in cui l’accesso all’informazione -strumento principe del potere- e’ stato liberalizzato, la complessita’ e’ diventata maggiore. Nei secoli e nei lustri passati cio’ che il principe o il potente sapeva, era strumento di sottomissione di coloro che non sapevano. Via via che ci siamo avvicinati alla ...

Leggi »

Notifica multe con posta elettronica certificata, opportunità e punti critici

Le multe al codice della strada possono essere notificate, oltre che nelle modalità classiche, anche via posta elettronica certificata per coloro che ovviamente si muniscono di un indirizzo PEC. Si tratta di un particolare indirizzo email che consente, lo ricordiamo, di avere prova dell’invio e della ricezione dei messaggi con valore legale al pari di una raccomandata a/r. Questa la ...

Leggi »

Aduc – Osservatorio Firenze. Multe stradali e bilancio preventivo Comune. Come fare soldi e produrre incivilta’

Il bilancio preventivo 2018 del Comune di Firenze ha un dato che crediamo sia inquietante: 66 milioni di ingressi da multe per infrazioni al codice della strada. 8 milioni in piu’ rispetto al 2017 (58 milioni con oltre 320.000 verbali). Sembra che questa previsioni al rialzo sia dovuta al fatto che, col nuovo anno, ci saranno 24 porte telematiche in ...

Leggi »

L’irriverente. Black is Black. Or not?

Siamo in pieno blechfraidei (Black Friday), quello che siccome i saldi erano un nome sputtanato che pochissimi si filavano ancora, i commercianti si sono inventati qualcos’altro in aggiunta… Non solo, ma porca miseria, vuoi mettere, viene dall’America. Li’, si’ che ci sanno fare per cose del genere, e non solo. Vedi Halloween, impazza anche qui. Vedrai che fra un po’ ...

Leggi »

L’irriverente svela il segreto di Pulcinella. Per essere assunti e’ piu’ facile se la si da’ al capo. E tante lo fanno. Altro che Weinstein….

Titoli di apertura, e spazio redazionale maggiore che non all’espugnazione di Raqqa dalle mani dell’Isis. E’ il TG1 delle 13,30 di oggi domenica 15 ottobre, quello che i rilevamenti ci dicono essere uno dei piu’ visti in quella fascia oraria, sempre tra quelli pagati da noi contribuenti. Ecco la frase del conduttore, lapidaria: “E’ la fine delle molestie sessuali nel ...

Leggi »

Smontategli gli airbag dal potere

Il titolo è volutamente provocatorio, per inquadrare il problema della “irresponsabilità” de l’intera classe dirigente, che può fare incetta di onori e liberarsi dagli oneri, e quindi può uccidere i popoli invece di salvarli. E persino quando paga con la propria vita, (vedi Hitler) in quanto tiranno, lo fa, ma dopo aver depredato, torturato e assassinato milioni di innocenti. Dopo ...

Leggi »

’irriverente a Viareggio in costume da bagno

Firenze, 10 Agosto 2017. Dopo che il Sindaco della “capitale” della Versilia, Giorgio del Ghingaro, e’ stato fatto uscire da un ristorante perche’ non aveva l’abbigliamento da ordinanza, la nostra irriverenza e’ stata stimolata. Per tanti motivi, che si accavallano a gomitate per aggiudicarsi il primo posto. Infatti non sappiamo se disperarci: – per il ristorante versiliano che impone i ...

Leggi »

Ignoranza o conoscenza, dov’è il guasto?

Da qualche secolo, il mondo della cultura, scimmiottando Platone e Pitagora alla rovescia, è riuscito a diffondere la convinzione demenziale che tutto il buono che c’è nei sistemi sociali è merito della conoscenza e tutto il cattivo è imputabile a l’ignoranza. Ma è proprio l’esatto contrario. E oggi nella UE, persino lo scemo del paese può provarne la falsificazione. Se ...

Leggi »

Autovelox. Rompicapo continuo e certezza del diritto a go-go. Perche’ non levare tutti gli avvisi e lasciare solo i cartelli di limite velocita’?

L’autovelox e’ una della maggiori dannazioni degli automobilisti, complici: amministrazioni che vogliono fare cassa in qualunque modo anche violando la legge e giocando di arroganza (1), auto e moto la cui velocita’ minima e’ di difficile controllo, limiti di velocita’ spesso assurdi e tendenziosi, automobilisti indisciplinati, normativa farraginosa e spesso interpretabile. Risultato: la voglia del ricorso assale chiunque sia stato ...

Leggi »

Aduc osservatorio Lecce – Multe e “solleciti bonari”: quando pagare?

È notizia di questi giorni l’invio da parte della Polizia locale di Lecce di così dette lettere pre-ruolo, ossia solleciti bonari di pagamento volti ad ottenere il pagamento prima del passaggio della pratica all’ente riscossore. Sicuramente una buona occasione per chi fino ad oggi, pur dovendo, non ha pagato per l’infrazione commessa. Potrebbe accadere che non sia dovuto alcun pagamento? ...

Leggi »

Lavori edili: nuovo modello unico SCIA e altre novità

Entro il 30 Giugno 2017 in tutti i Comuni sarà adottato un modello unico per la Scia – segnalazione certificata di inizio attività- standardizzato e valido in tutta Italia e con l’indicazione dell’eventuale domicilio digitale per le comunicazioni con gli uffici della pubblica amministrazione. Ancora: il modulo unico dovrà essere presente sul sito delle pubbliche amministrazioni dove dovrà anche essere ...

Leggi »

Aduc- Osservatorio Firenze. Chiusura centro storico e corporazioni all’assalto. Procedere senza indugi

Firenze, Museo degli Uffizi

Una volta e’ stato il turno dei taxisti, poi dei commercianti. L’importante e’ “fare casino” bloccare qualche cosa, far credere che i propri interessi di corporazione siano quelli comuni, ed ecco che i sindacati di queste corporazioni ottengono quello che vogliono. Il loro confronto e’ con un’amministrazione che vive di vento esterno alle sue politiche. Abbiamo visto il Sindaco Nardella ...

Leggi »

Roma Capitale. Che fine hanno fatto le “caccamoto”?

Che fine hanno fatto le “caccamoto”, ovvero le “Kamoto”, moto per la raccolta delle deiezioni canine? Non le vediamo piu’ in giro. Erano state acquistate per pulire Roma dagli escrementi dei cani che i sudici accompagnatori lasciavano, in particolare, sui marciapiedi. Ricordiamo che sono previste multe fino 300 euro per chi sporca il suolo pubblico o di uso pubblico con ...

Leggi »

Roaming tlf. OK definitivo all’abolizione. Andiamo avanti per un vero mercato

Il Parlamento europeo ha dato il via libera definitivo all’abolizione (1) del roaming telefonico, il sovrapprezzo che si paga per telefonate, sms e navigazione da e per l’estero (2). Dal prossimo 15 giugno niente piu’ sorprese o imprevisti quando siamo oltrefrontiera e chiamiamo in Italia, e per chi ci chiama all’estero. Nei giorni scorsi si era paventato un rinvio della ...

Leggi »