Archivi Tag: mercato

Banca Popolare di Bari, avviso ai navigati: un’altra banca sta affondando!

A dicembre sarà convocata l’assemblea con cui la Banca Popolare di Bari si trasformerà in Società per Azioni, ottemperando alla legge che obbliga i grandi istituti popolari a diventare S.p.a. Come sempre, la mancanza di interventi effettuati al momento giusto fa col tempo venire al pettine tutti i nodi, ed anche ingigantiti. Il preannuncio delle sanzioni Consob alla Banca Popolare di Bari (1) non ci ...

Leggi »

Il mercato del sole

Arianna Bassi Il mercato del sole € 14,90 Inizio modulo ACQUISTA Fine modulo Casa Editrice: Pentastar Italia Anno: 2010 Due sono i punti di forza di questo Cd di Arianna Bassi. Il primo è la qualità degli arrangiamenti dal colore fresco ed elettronico che caratterizzano non poco le canzoni; in secondo luogo le melodie orecchiabili delle canzoni del disco, tutte gradevoli. Apriamo le danze ...

Leggi »

Ultima evoluzione assassina da imprenditori a prenditori

Zygmunt Bauman ha criticato la finta civiltà moderna con quattro parole pesanti come macigni: “Addio umanità schiavizzata da un’elite di parassiti”. Peccato che nel frattempo l’elite di parassiti schiavisti ha figliato assassini ed è diventata esercito. Quindi il problema attuale è come renderli inoffensivi. Da qualche secolo la ricchezza ha invertito il senso di marcia e circola contromano. Chi produce ...

Leggi »

La sfacciataggine della cd “Grande Nazione” (come dicono i tedeschi per sfotterla), della Francia insomma, e l’ingenuità di chi, in Italia, la sostiene

Secondo Di Maio l’Italia può seguire la Francia sulla via dell’aumento del deficit. Stando ad alcuni osservatori sbaglia, in quanto non ha visto i numeri delle due economie, a partire da quelli riguardanti il pil e le sue dimensioni. In realtà il pil non c’entra nulla con una valutazione del deficit possibile, al contrario di quanto si dovrebbe dire della ...

Leggi »

Finanziaria: il debito dell’Italia e i conti in ordine

In coincidenza con l’elaborazione della finanziaria, si discute, come sempre, di zero virgola cui non bisogna lasciarsi impiccare, di deficit fino al 3% che non è un tabù – senza però tenere conto del debito -, del fatto che siamo uno Stato ‘sovrano’, della necessità di ‘trovare le risorse‘, come se fossero una variabile indipendente; e si sostiene – sempre e comunque, chiunque o quasi ...

Leggi »

Bolaffi ResaSicura: anche coi francobolli si può sconfinare nell’offerta abusiva di investimenti

In un’epoca di tassi a zero o giù di lì è forte la ricerca di investimenti alternativi da parte dei risparmiatori, e non soltanto loro. Ci sono, ad esempio, fondi pensione alla disperata ricerca di rendimenti che hanno comprato in Scozia intere produzioni di whisky appena messo ad invecchiare dodici anni nelle botti. Riguardo gli investitori al dettaglio, negli ultimi anni ...

Leggi »

Diamanti Idb: Banco Bpm estende ed aumenta le offerte, ma non soddisfa ancora i clienti

Dopo una prima fase che ha visto proposte di rimborsi solo al 15% – 20% del prezzo pagato, pari alle provvigioni incamerate, Banco Bpm ha in primavera iniziato a mettere sul tavolo (vero, non i tavoli o tavolini annunciati e mai partiti (1)) delle somme più concrete, che però non si potevano considerare soddisfacenti. Avevamo quindi approntato un nuovo testo ...

Leggi »

Guido Barbujani, tutto è provvisorio tranne la solitudine

All’inizio sembrerebbe una storia da ridere, quella raccontata da Guido Barbujani nel romanzo Tutto il resto è provvisorio (Bompiani): ambientata in un sonnolento nord-est italiano (Padova e dintorni) in cui si muovono vite estenuate dalla mediocrità, prevedibili; vocate alla sopravvivenza nonostante il benessere, anzi, proprio grazie ad un benessere che non pretende grandi guizzi di vita. La levità del racconto di Bujani, la sua ...

Leggi »

MILANOSPOSI

Vuoi tu prendere… Si terrà al Forum di Assago la 50a edizione di MilanoSposi, la fiera che è diventata punto di riferimento per i futuri sposi sia per quanto riguarda gli acquisti che nella scelta dei partner a cui affidarsi. Da Giovedì 4 Ottobre a Domenica 7 Ottobre Eleganza e raffinatezza sono gli aggettivi che contraddistinguono le proposte di MilanoSposi, con un occhio alla ...

Leggi »

Quel pasticciaccio brutto della Consob

Non c’è verso. Alla Consob non c’è pace. Ormai da troppi lustri, sebbene vi siano anche professionalità molto importanti, la guida della Consob – autorità che dovrebbe essere indipendente dalla politica – è sempre più un fatto di bassa politica che una questione di competenze volte alla tutela degli investitori e per la trasparenza dei mercati. A suo tempo, salutammo ...

Leggi »

Diritti d’autore/2 – Danti (PD): Regole della Rete le scrive il Parlamento, non i giganti del web

Il Parlamento europeo ha approvato la proposta di riforma del diritto d’autore. Questo il commento dell’On. Nicola Danti (PD), coordinatore del gruppo S&D in Commissione Mercato interno e protezione dei consumatori, intervenuto in aula a sostegno della direttiva: «Prima di tutto occorre spazzare il campo dalle “fake news”: la riforma del copyright non limita la libertà degli utenti del web, ...

Leggi »

Legalizzazione droghe. Le evidenze scontate, ma nascoste… e che continuano a far male. Anche e soprattutto ai giovani

Le tesi a favore della legalizzazione delle droghe, cannabis in primis, sono varie, e spesso così evidenti che spesso ci si domanda come mai non vengano prese in considerazione dai legislatori ai vari livelli che potrebbero/dovrebbero intervenire. Discorso apparentemente articolato e difficile ma che -a nostro avviso- si scontra contro l’unico metodo utilizzato per eccellenza da chi continua a sostenere ...

Leggi »

Obbligazione subordinata Banca Popolare di Bari 6,5% 31/12/2021: un’opportunità per uscire senza troppi danni

Lo scorso 29 giugno, sul circuito Hi-Mtf hanno preso avvio le negoziazioni dell’obbligazione subordinata Banca Popolare di Bari 6,5% 31/12/2021 codice IT0005067019 (1) , emessa il 30 dicembre 2014 in occasione dell’aumento di capitale della banca. Fu infatti proposta con l’opzione “pacchetto 50/50”, con metà importo da investire in azioni e metà in obbligazioni subordinate. L’ammontare in circolazione è di 213.313.464 ...

Leggi »

Il ministro Salvini e il piano ‘scuole sicure’, fede e propaganda senza risultati

Il Ministro degli Interni, l’On. Matteo Salvini, ha lanciato il piano “scuole sicure”, dichiarando: “Se riusciremo ad allontanare anche un solo spacciatore da un solo ragazzino che entrerà in classe la settimana prossima saranno soldi ben spesi”. E Pantalone paga. Vediamo perché. Accettare la frase del Ministro in chiave fideistica è una delega della funzione critica, dove il singolo delega ...

Leggi »

Fondo Vegagest Europa Immobiliare 1: arrivano i rimborsi di Poste Italiane, ma non per tutti. Aduc assiste i portatori di quote

La travagliata storia del Fondo Vegagest Europa Immobiliare 1 sta per volgere al termine, almeno per i possessori delle quote. Dopo il pagamento, lo scorso 20 giugno, dell’ultimo riparto di 204,691 euro, dimezzato rispetto alle previsioni (1), le Poste non potevano certo attendere gli esiti delle verifiche fiscali e degli eventuali successivi ricorsi. A giorni sarà quindi lanciata l’iniziativa di ...

Leggi »

Khalashnikov. Affidargli il futuro del Pianeta?

Per meglio comprendere l’industria e l’economia globalizzata, ci sembra utile fare riferimento ad un articolo comparso lo scorso 29 agosto sul quotidiano francese “Le Monde”. Il soggetto è l’azienda di origine russa Kalashnikov. Che, oggi, oltre al suo molto conosciuto fucile d’assalto, dopo una recente trasformazione societaria più globale (azionariato, sedi autonome, etc) per le vendite dei suoi prodotti “militari”, ...

Leggi »

A TAVOLA NEL FELTRINO: IL FAGIOLO

Dall’orto alla tavola Gastronomia, artigianato, musica e folklore animeranno per tre giorni il centro di Lamon con una manifestazione interamente dedicata al rinomato fagiolo che in questo territorio viene prodotto. Da Venerdì 14 Settembre a Domenica 16 Settembre 1   A tavola nel feltrino: il fagiolo è la mostra mercato che vede protagonista indiscusso il tipico fagiolo di Lamon e che, ...

Leggi »

Truffe Forex broker: prendono avvio le nuove iniziative Aduc per contrastare il fenomeno

Lo scorso editoriale, in cui abbiamo lanciato un “allarme rosso” riguardo i broker Forex truffaldini (1) evidenziando che occorrono nuovi e più validi strumenti di intervento, che necessitano del coinvolgimento di tutti gli attori delle Istituzioni e del mercato, i quali devono rendersi conto appieno dello stato di “allarme rosso” in cui ci si trova ha ricevuto numerosi riscontri positivi ...

Leggi »

Fondi Immobiliari: per Bnl Portfolio Immobiliare è stata colpa della Brexit!

Il 31 dicembre 2016 ha terminato la propria attività di gestione il Fondo Bnl Portfolio Immobiliare. Con l’ultimo riparto di fine giugno 2017, gli originari sottoscrittori delle quote hanno incassato, tra cosiddetti proventi e rimborsi di capitale, l’importo complessivo di 2.135,48 euro, con una minusvalenza del 14,6% rispetto ai 2.500 euro investiti il 19 maggio del 2000. L’obiettivo di rendimento ...

Leggi »

In partenza il nuovo ‘conto di base’: caratteristiche e beneficiari

Dal 19/8/2018 sono applicabili le norme che hanno istituito il nuovo “conto di base”, un conto corrente destinato a consumatori e pensionati con caratteristiche uniformi in termini di numero di operazioni annuali massime eseguibili a fronte del pagamento di un canone annuale omnicomprensivo o -per alcune categorie di clienti- fruendo della totale gratuità anche rispetto all’imposta di bollo (1). Le ...

Leggi »

Truffe broker Forex e simili: siamo in stato di ‘allarme rosso’. Tutti devono comprenderlo, ed agire!

Nell’ultimo articolo sul tema dei broker truffaldini sul Forex, in cui abbiamo mostrato un clamoroso falso (1) che tira in ballo addirittura l’Esma, l’Autorità di Vigilanza dell’Unione Europea, concludevamo affermando che non si può più andare avanti in questa maniera. Aduc è sin dall’inizio in prima linea riguardo il fenomeno, anche tramite un’apposita rubrica (2) del proprio canale web Investire ...

Leggi »

La Costituzione è carrozzeria o motore dello Stato di diritto?

Sappiamo già da un quarto di secolo che l’Italia per essere governabile ha bisogno di una seria riforma costituzionale. Lo capì a suo tempo la destra, ma gli italiani rifiutarono il servizio dell’officina Berlusconi e portarono l’Italia per una lucidatina dal carrozziere Monti e poi dal carrozziere Letta.Ma alla lunga anche i sinistri capirono col presidente Napolitano che senza riforma ...

Leggi »

Governo. Il Sottosegretario Giorgetti e la bufala del “gombloddo”

Deve essere un virus che gira e colpisce il M5S e la Lega. Ricordiamo il “gombloddo” (così è stato definito a Roma) evocato dalla sindaca Raggi per i frigoriferi lasciati in strada: secondo la Raggi qualcuno, di notte, scaricava in strada questi elettrodomestici per mettere in difficoltà l’amministrazione comunale che non riusciva a tenere pulita la città; informiamo che Roma, ...

Leggi »

Governo. Savona, Bce, Omt, Qe e tassi di cambio

Siamo rimasti un po’ dubbiosi nel leggere le dichiarazioni del ministro per gli Affari Europei, Paolo Savona, che ha elogiato il presidente della Banca Centrale europea (Bce), Mario Draghi, “nel varare l’Omt, più noto come Qe (Quantitative easing) europeo, sfruttando gli interessi dei Paesi che ne avrebbero beneficiato per rientrare dai loro crediti.” L’Omt, varato nel 2012, sta per operazioni ...

Leggi »

Strategie d’investimento finanziario: che cosa vuoi ottimizzare?

Più volte abbiamo ribadito l’importanza di avere una o più strategie per scegliere cosa comprare/vendere, quando ed in quale quantità. Non esistono strategie migliori di altre, esistono solo strategie più adatte alla propria personalità. In questo articolo desideriamo soffermarci su un aspetto spesso sottovalutato. Quando andiamo a scegliere una strategia d’investimento, qual è l’aspetto che desideriamo maggiormente ottimizzare? La risposta ...

Leggi »

Criminalità e narcotraffico. Leggi e non solo repressione. Organizzarsi per la riduzione del danno

La lotta alla droga non è da tempo una lotta contro i consumatori o le sostanze in sé. Se escludiamo alcuni fanatici (molto politici) che credono che i consumi (e i risvolti sanitari) di droga si combattono vietando queste sostanze, situazioni ed esperimenti in corso in varie parti del mondo (Usa e Canada in prima fila) ci indicano un metodo ...

Leggi »

Ceta. Economia, mercato e fascismo istituzionale

E’ nell’aria da diverso tempo che l’accordo tra Ue e Canada per il libero scambio (Ceta), che deve essere ratificato dai singoli Stati nazionali, non ci sia voglia di approvarlo. L’occasione è data dal vicepremier Di Maio che, confermando quanto già ribadito dal neo-ministro dell’Agricoltura, durante un incontro della Coldiretti, nel precisare l’impegno per la non-ratifica dell’Accordo già in vigore ...

Leggi »

Il ruolo della contrattazione aziendale per il rilancio della produttività del lavoro: sintesi di una ricerca empirica

La ricerca pubblicata dal Centro Interuniversitario “Ezio Tarantelli”, dal titolo “Contrattazioni integrative aziendali e produttività: nuove evidenze empiriche sulle imprese italiane”, porta un deciso contributo al dibattito sul decentramento contrattuale nel sistema italiano di relazioni industriali. Basata sulla rilevazione Istat “sistema informativo sulla contrattazione aziendale” e sulla Banca Dati sviluppata attraverso integrazione di dati da indagine Istat e archivi amministrativi ...

Leggi »

Galassi (A.P.I.): Basta rigidità e costi per le imprese, così si affossa la ripresa.

«Rigidità, maggior burocrazia, rischio di contenziosi, scarsa flessibilità in ingresso e in uscita, sono di nuovo costi a carico delle imprese che disincentiveranno progetti di sviluppo e assunzioni. Dobbiamo avere il coraggio di guardare oltre, di definire la Politica Industriale italiana e guardare al futuro, questa la chiave per il rilancio». Questo il commento espresso dal presidente di A.P.I. Paolo Galassi all’indomani ...

Leggi »

Droghe illegali. La strage continua. Provvedimenti zero. Cambi di rotta? Cerchiamo di non essere ridicoli….

La Direzione centrale per i servizi antidroga della Polizia, fa sapere, nella sua relazione annuale, che, per il 2017, i sequestri di eroina sono stati in crescita (+27.95%); e non sono stati da meno la marijuana (+117,76%) e le droghe sintetiche (+101,17%). Non solo, ma i morti per overdose, in calo da anni, hanno invece registrato una crescita del 9,7% ...

Leggi »

L’Europa si divide sui migranti e non si accorge che l’economia frena e la politica muscolare non paga.

Siamo sicuri che l’Italia e l’Europa stiano affrontando le loro vere priorità? C’è grande pathos intorno al tema dei migranti e della loro accoglienza (o meno), cui è stato dedicato il tanto atteso Consiglio europeo, che non sembra aver prodotto alcun risultato significativo, tanto che le regole del gioco cosidette di Dublino sono destinate a rimanere pressoché intatte. Nonostante i ...

Leggi »