Archivi Tag: legge elettorale

Se la montagna non va a Maometto ……

Nel Governo, ci sono più ‘tecnici’ che nei precedenti, notano stupiti i nostri solerti informatori, omettendo però di evidenziarne la necessità per provare a compensare, l’improvvisazione e la carenza di esperienze.

Leggi »

Salvaguardare i diritti di liberta’ (Post fata resurgo)

Dal 1928 gli italiani furono incasellati, intruppati e costretti a prostrarsi al regime. Mussolini provò a fare gli italiani a immagine e somiglianza di un modello forzato.

Leggi »

Oltre il pateracchio la parola a Mattarella

Il Contratto Di Maio-Salvini, via via più… contratto, ristretto, modesto, è una pastetta privata, , mai certificata dal M5S, uso a espellere i stipulata tra “partiti” molto lontani dall'articolo 49 della Costituzione, che esige democraticità interna dissenzienti.

Leggi »

Renzi fa bene a rifiutare l’abbraccio pentastellato ma ha torto quando pensa che se ora il referendum si rifacesse lo vincerebbe

Prima lo si è accusato di non voler mollare la presa, poi altrettanto giustamente di essere sparito. Ora come si fa ad azzannarlo perché ha detto la sua? Solo perché ha scelto un salotto televisivo?

Leggi »

SITUAZIONE/Governo balneare ed elezioni a Natale?

Tutto ritorna nelle mani del Presidente Mattarella , che lunedì rivedrà i partiti per trovare una quasi impossibile soluzione della crisi.

Leggi »

I penta hanno hanno sbianchettato il programma e vanno dove li porta il cuore.

E loro hanno un grande cuore a 960 gradi. Un tale diceva se serve un governo va fatto anche col diavolo e i 5 Stelle hanno sposato questa filosofia. Vade retro! Per Giggino ultimo mandato in parlamento. Ora o mai più. Forse. Perchè basterebbe cambiare le regole in corso d’opera, come loro costume e come, pare, hanno intenzione di fare. ...

Leggi »

L’unico modo di uscire dall’emergenza istituzionale è un’assemblea costituente. Chiedere al Prof. Della Cananea

Ma l’avranno capito i Di Maio, i Salvini, i Berlusconi, i Renzi e i loro rispettivi oppositori interni, che sono destinati a uscire non solo sconfitti ma addirittura massacrati politicamente da questo passaggio della vita della Repubblica che giustamente Michele Ainis ha definito di “emergenza istituzionale”? Temiamo di no, e forse è proprio questa loro insipienza a determinare l’alto grado ...

Leggi »

Cosa ha in testa Renzi?

…che continua a sparare contro ogni possibilità anche solo di colloquio coi 5 stelle che gli stan portando via l’elettorato (e che in caso di nuove elezioni subito lo ridurranno sotto il 10%, mentre Salvini farà altrettanto con Berlusconi). E’ vero, Renzi è così pieno di sè che non sta neanche a guardare i sondaggi. Altrimenti non avrebbe annunciato le ...

Leggi »

Il gioco dei 4 cialtroni

Abbiamo dei politicanti di bassa cultura che si sono dati concordemente una legge elettorale che li ha resi onnipotenti nei loro partiti, e giocano a chi è più furbo a imbrogliare gli altri.

Leggi »

In mancanza di un De Gasperi meglio un governo di tutti che tornare al voto subito

Non è sul voto sì o voto no che merita di concentrare la nostra attenzione, quanto sulla accettabilità o meno di un governo che, si dice, non sarebbe uscito dalle urne.

Leggi »

Il PD e il bello di essere in minoranza

Lo spazio c’è: è europeo, è riformista, fa tesoro delle esperienze di illusioni massimaliste alla Tzipras, che non hanno insegnato nulla a tanti italiani.

Leggi »