Archivi Tag: leadership

La resurrezione del Centro può essere antropologica

Antonio Polito ha definito anomalo il bipolarismo del 4 marzo, ma a noi sembra innanzitutto malato, o piuttosto falso: nei contenuti, il polo è uno solo.

Leggi »

Il censimento e Trump: quanto contano i poveri?

L'inclusione della domanda di cittadinanza ha causato serie preoccupazioni perché si crede che creerà costernazione nelle comunità con molti immigrati.

Leggi »

Per tornare ad una societa’ liberale

Antonio Masala propone una nuova e non meno elaborata incursione nel campo della filosofia politica liberale con “Stato, società e libertà – Dal liberalismo al neoliberalismo” (Rubbettino).

Leggi »

Una tenaglia stringe l’Europa

E’ minacciata all’interno dall’insorgenza populista e sovranista e dall’esterno dalla minaccia protezionista che viene dal suo partner naturale, gli USA.

Leggi »

Camere con vista

Al contrario di ciò che si è pensato e ripetutamente detto, l’accordo è stato raggiunto e mantenuto con pochissime difficoltà.

Leggi »

Modello Milano? A Roma non è mai piaciuto

Il Modello Milano viene da lontano ed è sintetizzabile nella pervicace esigenza di una propria autonomia, di un saper e poter fare da soli, senza mai rescindere i vincoli di responsabilità solidale con la Regione e il Paese.

Leggi »

Vicolo cieco

Pare che un drappello di parlamentari di Forza Italia non abbia condiviso l’esito della elezioni dei presidenti di Camera e Senato e intenda fondare un nuovo partito. Non accettano la leadership di Matteo. Salvini. Gattini ciechi. Si troveranno sotto la leadership di Matteo. Renzi. IL TACITURNO

Leggi »

Trieste e Genova snodi della “via della seta” tra Cina e Europa

I porti italiani ed in particolare Trieste non sono visti dai cinesi come alternativi ma bensì complementari al porto del Pireo.

Leggi »

La classe dirigente non può stare alla finestra

Chi ha ruoli importanti non può limitarsi a prendere atto, o dare patenti, deve fare la propria parte, ad esempio su un tema fondamentale come l’Europa.

Leggi »

La categoria ‘dei senza arte e né parte’

La sfiducia patologica è un pericolo per la democrazia, porta alla delegittimazione sia di tutti i professionisti e sia delle competenze, così legittimando i ‘senza arte né parte’.

Leggi »

L’ultimo ruggito del vecchio leone ferito

E’ l’ultimo ruggito: per forza, per tempi e per età. La determinazione di certo non gli manca, sarà solo il risultato delle urne a stabile se il vecchio leone avrà ottenuto il suo riscatto, emotivo e politico, dagli italiani.

Leggi »