Archivi Tag: governo

PERCHÉ NON POSSIAMO SENTIRCI TRANQUILLIZZATI DALLO SCAMPATO PERICOLO DELLE ELEZIONI ANTICIPATE

Qualcuno non sarà tentato dal mettere in conto la brevità di questa esperienza di governo, considerandola – come ha scritto Massimo Franco sul Corriere della Sera – una sorta di taxi elettorale per cui si faranno un po’ di leggi in deficit per poi utilizzare le reazioni severe di Bruxelles e di Berlino come vessilli da sventolare nella nuova orgia elettorale?

Leggi »

Festa della Repubblica. Il popolo, l’élite, le Istituzioni della Nazione

Un popolo che ignora il proprio passato non saprà mai nulla del proprio presente. Indro Montanelli In democrazia politicamente si definisce il popolo l’insieme dei cittadini di una nazione a qualsiasi ceto sociale appartengano, l’élite è invece la parte più autorevole del popolo per livello sociale e cultura e quindi sempre in democrazia è anche la classe dirigente di quella ...

Leggi »

SITUAZIONE/ Il governo del cambiamento

da dove deriva il fatto? Essenzialmente, da una situazione di crisi che si è protratta nel paese da almeno poco più di un decennio. Una crisi, fino a ieri diventata anche politica e istituzionale, che ha rischiato in un breve-medio periodo di generare pesanti contraccolpi anche sul piano sociale. Cosa questa, che non si è verificata; ed è un merito che va ascritto innanzitutto alla società - altro che populismo -, che finora ha retto il peso e la portata di una crisi essenzialmente economico-finanziari

Leggi »

Tutto chiacchiere e distintivo

Questo non è un governo tecnico, è un governo politico, non c’è dubbio. Il presidente del consiglio è un professore che non ha mai fatto politica, il ministro degli affari europei è un vecchio professore, il ministro degli affari esteri è un tecnico, il ministro dell’economia un rettore di università, il ministro della difesa una professoressa di strategie capitano della ...

Leggi »