Archivi Tag: governo

La differenza abissale fra il socialismo e la sinistra

Mai come oggi in Italia ed in Europa sarebbe bene chiarire una volta per tutte la differenza abissale fra il concetto di “sinistra” e “progressismo” – ovvero di capitalismo assoluto e di crescita economica illimitata a tutto svantaggio dei popoli e dei poveri – ed il concetto di “socialismo”, ovvero movimento umanitario, popolare, populista ovvero di popolo ed in favore ...

Leggi »

Psicodramma con protagonisti impazziti

E usare il padre per colpire il figlio è roba immonda.

Leggi »

Le ragioni della crisi

Nel sistema politico c’è solo un fatto nuovo, e cioè la nascita di uno spazio a sinistra del PD, un contenitore che non c’era al momento dell’avventura di Civati e delle decisioni elitarie di Sinistra Italiana.

Leggi »

Siamo ad un bivio drammatico e ci arriviamo schiacciati tra un partito che non c’è più e uno che non c’è ancora

Chiuso definitivamente con il referendum il più che ventennale periodo maggioritario e bipolare, impropriamente chiamato Seconda Repubblica, della storia politica post bellica, l’Italia è entrata in una fase di transizione, una zona grigia in cui quel che resta del sistema politico è vittima tanto del partito che “non c’è più” quanto di quello che “non c’è ancora”. Il primo, naturalmente, ...

Leggi »

“Ad impossibilia nemo tenetur”

Sara’ perche’ ‘sono ‘antico’ e non comprendo le ragioni del nuovo modo di far politica. Sara’ perche’ mi separano dalla Madre Patria settemila chilometri. Ma seguendo in streaming l’assemblea del PD, partito che sorregge ed esprime l’attuale governo italiano, non riesco a capire alcune cose. Grato se qualche lettore me le vorra’ spiegare. 1) Un partito e’ come una squadra ...

Leggi »

Se esce la Francia torniamo indietro di un secolo

Saranno le elezioni francesi per le presidenziali, nel doppio turno del 23 aprile e del 7 maggio, a decidere i destini dell’Europa. La vittoria di Marine Le Pen segnerebbe una svolta irreversibile, con il ritorno verso le sovranità e le monete nazionali, smantellando lo schema di convergenza che ha caratterizzato tutto il Secondo dopoguerra. Nonostante tutti i sondaggi prevedano che ...

Leggi »

Il secolo della rabbia

L’impotenza genera la rabbia, e così ovunque prevalgono politici che sono continuamente rabbiosi, contro le loro istituzioni e quelle internazionali, contro i “politicamente corretti” e soprattutto contro i diversi.

Leggi »

Fabio Bertini presenta “Le comunità toscane al tempo del Risorgimento. Dizionario Storico” – “Le parole che non ti ho detto”

La rassegna “Parole che non ti ho detto”, archiviati i successi dei primi due appuntamento dedicati alle figure di Luigi Tenco e Don Milani, si appresta ad un altro evento di grande spessore. Domenica 19 febbraio, sempre alle 17 e 15 , questa volta presso la Sala del Consiglio del Palazzo Comunale di Cavriglia, sarà Fabio Bertini a presentare il ...

Leggi »

Lenin Moreno alla Presidenza dell’Ecuador: per una nuova Rivoluzione Civica

Il 19 febbraio prossimo si terranno, in Ecuador, le elezioni presidenziali ed il favorito è il candidato di Alianza Pais (Patria Altiva y Soberana, ovvero Patria Orgogliosa e Sovrana) Lenin Moreno, attuale Vicepresidente del governo presieduto da Rafael Correa.

Leggi »

Il declino di Renzi, l’ascesa di Macron, le chances di Schulz e il “Partito che non c’è”

Cercano risposte a problemi complessi, e non fanno credere ai francesi e ai tedeschi che basterà la loro personalità per risolverli.

Leggi »

Craxi, Fo, Togliatti, e Foibe. Quando la memoria fa cilecca

Il 27 Gennaio di ogni anno, è universalmente dedicato a tenere viva ‘la memoria’, della più grande tragedia, che la mente umana abbia mai saputo generare: la Shoah, il ‘generalizzato’ ed ‘ingegnerizzato’ sterminio di un popolo pacifico, la cui colpa risiedeva nella propria religione e nel saper essere comunità. Se la Shoah è la più tragica dell’espressioni che hanno caratterizzato ...

Leggi »