Archivi Tag: globalizzazione

Riflessioni sull’autodeterminazione, sull’autogestione e sulla libertà

Più che una cosiddetta (o sedicente) Società Aperta che si traduce nell’imposizione del modello americanocentrico al resto del mondo, preferisco una Civiltà dell’Amore, nella quale le singole identità e comunità si rispettino, con le rispettive peculiarità e differenze. Continuo a pensare che, se in Francia si alleassero Front National e France Insoumise, lasciando alle spalle feticismi ideologici del passato e ...

Leggi »

Il futuro dell’Italia

(in generale, La locomotiva e la sorte del bufalo)

Leggi »

Via della seta: cambia il mondo

Sarà una nuova forma di globalizzazione, questa volta non sottomessa alle leggi della finanza.

Leggi »

La necessità di superare i vecchi steccati ideologici in nome del popolo e dei popoli

Jeremy Corbyn, ovvero un socialista tutto d'un pezzo che sta facendo dimenticare il guerrafondaio Tony Blair, vergogna assoluta della politica e del laburismo britannico. Con il suo 40%, Corbyn, dimostra come l'amore (per l'ambiente, per i diritti dei lavoratori, per gli emarginati, per gli animali, per i popoli del mondo oppressi) vince sull'odio. E come il populismo - nel senso originario e più positivo del termine - sia quanto chiedono gli oppressi, i diseredati e gli sfruttati anche nel Regno Unito.

Leggi »

La Repubblica italiana in marcia!

Celebrare la nascita della Repubblica italiana, significa ricordare i principi di libertà e democrazia, che vennero in seguito sanciti dalla Costituzione italiana.

Leggi »

Trump e Bergoglio, due territori lontani

Maggiore collaborazione si stabilì fra Regan e Wojtyla accomunati dal nemico comune: il comunismo.

Leggi »

Menù Soluzioni 
(spazio per uomini e donne di buona volontà)

Chi ha voglia, coraggio e capacità di contribuire alla rubrica Menù Soluzioni, o come vorranno intestarla, mandi pure il suo scritto.

Leggi »

Scienza e religione, fedi contrapposte?

Lo scientismo e la fede nella tecnologia che vanno sempre più identificandosi sembrano dotate d'onnipotenza.

Leggi »

L’inganno protezionista

Non possiamo dire “Italia first” e pretendere che gli altri ci dicano prego s’accomodi quando andiamo a vendergli qualcosa.

Leggi »

Risultati elezioni Presidenziali francesi 2017: la Francia di popolo contro la Francia delle élite

Al momento sembra essere in vantaggio, con il 23,8% dei consensi, il candidato delle élite borghesi e finanziare, ovvero l'ex banchiere Emmanuel Macron, quello che sin dall'inizio indicammo come il vero rappresentante della destra (e della sinistra) finanziaria ed oligarchica da sconfiggere

Leggi »

Nannicini a Pensalibero: Rafforzare la stagione riformista per far crescere l’Italia

Il responsabile del programma del Partito Democratico: “Nell’alleanza tra merito e bisogno la chiave del futuro.

Leggi »