Archivi Tag: germania

Economia: la priorità vera e quelle mediatiche

Molto dipende dalla rappresentazione dei problemi. Per risolverli, non è questione di ottimismo o pessimismo. Ma di mettere in fila le priorità vere, tutte spinose, che richiedono proposte serie.

Leggi »

Euro. Uscirne sarebbe un disastro. l’Europa a due va avanti

Inizia a farsi strada la cognizione che uscire dall’euro sarebbe un disastro, nel quale sarebbero coinvolti i cittadini: un impoverimento complessivo che graverebbe sulla stragrande maggioranza della popolazione (1). Se n’è accorto (per ora) anche Luigi Di Maio, che si candida a guidare il prossimo governo. Di Maio, in una trasmissione televisiva, ha dichiarato: “L’euro? Ora non è più il ...

Leggi »

Il lavoro è diventato una risorsa povera

Si continuano ad osannare il milione di nuovi posti di lavoro, ma cosa stanno a raccontare?... Dopo dieci anni di crisi, si tratta della ricollocazione di una parte dei lavoratori rimasti disoccupati.

Leggi »

Ue-Turchia: integrazione differenziata

Quando negli ambienti dell’Unione europea si parla di Turchia, e viceversa quando ad Ankara si parla di Ue, i toni sono oggi aspri da entrambe le parti e vengono alimentati da reciproche recriminazioni, contrapposizioni e divergenze. Lo stesso presidente francese Emmanuel Macron, incontrando l’omologo turco Recep Tayyp Erdoğan all’Eliseo a inizio 2018, ha raggelato le prospettive di adesione, dopo che il leader di Ankara si era ...

Leggi »

Quel debole segno + è fatto da uomini e donne che “fanno impresa”

Rilevati più richieste di piani di welfare e un crescente aumento di investimenti in macchinari e attrezzature, anche spinti dai numerosi strumenti di finanza agevolata o dall’industria 4.0.

Leggi »

Il controllo sull’export italiano di equipaggiamento militare

Una recente inchiesta del New York Times ha riportato l’attenzione sulla vendita all’Arabia Saudita di bombe aeree prodotte in Italia. In realtà, quello che è stato presentato come uno scoop non fa altro che riproporre in modo più accattivante quanto già mostrato in un servizio televisivo de Le Iene nell’ottobre 2016 e poi ripreso dalla stampa nazionale, oltre che in interrogazioni parlamentari. In questo ...

Leggi »

Banche: pensare al futuro dopo il polverone

Sarebbe ora di guardare al futuro, anche con ulteriori interventi legislativi, in particolare nel campo della vigilanza, perché in Commissione almeno questo è emerso chiaramente.

Leggi »

Legge elettorale: un budino dal sapore incerto

Difficile dire dove l’elezione è davvero assicurata, cosa di per sé democraticamente anche positiva. C’è il paracadute proporzionale, ma il tripolarismo cambia tutto.

Leggi »

Austria: accordo Kurz-Strache, la destra al governo

Mentre in Germania, dove si era votato tre settimane prima, la formazione del governo è in alto mare, in Austria il negoziato tra Kurz e Strache  è andato avanti senza scosse e si è concluso prima di Natale, come promesso. Anche in Austria come in Germania c’erano i numeri  per una riedizione della ‘Grosse Koalition’, ma non la volontà politica. Troppe le divergenze ...

Leggi »

Ue: ecco un piano per rivitalizzare l’integrazione

Dopo anni di crisi multiple, è chiaro a tutti che l’Unione europea debba puntare a rivitalizzare il proprio progetto di integrazione. Il problema è come farlo. In un momento storico di prevedibile imprevedibilità, in cui l’unica certezza è proprio l’assenza di qualsiasi punto fermo, il futuro europeo potrebbe essere fortemente compromesso da tentativi di stravolgere completamente la natura delle istituzioni comuni – idea sostenuta ...

Leggi »

Web tax: miliardi irlandesi e velleità italiane

La questione è europea, e infatti la legge in discussione sposta già al 2019 la sua validità. Come dire: multinazionali del web, non preoccupatevi, stiamo facendo finta….

Leggi »