Archivi Tag: germania

Quante e quali sinistre alle prossime elezioni italiane ed europee?

Riflessioni sui due processi paralleli sono in corso nel variegato mondo della sinistra: Brancaccio e Santi Apostoli.

Leggi »

L’irriverente fa un giretto a Capalbio e viene disturbato dai 15 migranti. Risate e bava

E’ stato uno dei tormentoni mediatici e sembra che non sia finito. Gli immigrati ospitati dal Comune di Capalbio (Grosseto), amena e bella localita’ storica e balneare ai confini tra Toscana e Lazio, dove sembra che si concentri l’intellighenzia della sinistra italiana e dove, a conferma, e’ luogo di interessanti festival di confronto politico e culturale di buon livello mediatico. ...

Leggi »

Difesa: Bilancio, Italia rimandata a settembre

Quest’anno la Funzione Difesa fa registrare una leggera flessione con 13.212 milioni di euro, riassestandosi su valori simili a quelli del 2015.

Leggi »

Difesa: nella squadra europea entrano solo i giocatori più forti

Europa

In vista di ogni campionato si discute spesso su quali giocatori scenderanno in campo. Ve ne sono anche di destinati a non vedersi convocare o, magari, a restare in panchina. In ambedue i casi sarebbe, però, meglio che fossero consapevoli che non basta essere a disposizione, e tanto meno autocandidarsi, per giocare poi la partita. Se, invece, si illudono, la ...

Leggi »

L’Europa deve commissariare l’Italia

Solo chi non ha bisogno di consensi elettorali puo' fare le dure ma necessarie riforme per normalizzare il Paese.

Leggi »

La 63° edizione del festival Puccini comincia da La Rondine…

Seconda serata decisamente meglio della prima nonostante quella di apertura della stagione presentasse un V.I.P. del calibro di Alfonso Signorini. Ma andiamo per gradi. TURANDOT, la stupenda incompiuta di Puccini è stata l’opera che ha inaugurato l’edizione 2017 del Festival Puccini, una delle prestigiose kermesse estive della lirica. Personaggio clou della serata, per l’insolita veste di regista, Adolfo Signorini, scrittore, ...

Leggi »

Le leggi e gli immigrati

Sulle pagine dei nostri più importanti media nazionali, il tema dell’immigrazione è diventato così centrale che a esso è sembrata intimamente legata la questione viceversa dell’approvazione del diritto allo ius soli. E tuttavia la stessa approvazione, rinviata dal Governo a dopo l’estate, ritengo sia piuttosto dovuta a motivazioni politiche legate alla tenuta del governo in carica, e cioè alla possibilità ...

Leggi »

Allarmi siam fascisti

Nell’ansiosa ricerca di fare qualche cosa “di sinistra” il Pd ha riscoperto i fascisti. Era tempo che non se ne parlava essendosi nel frattempo trasformati e camuffati sotto sigle le più diverse e disparate tra cui quella del grande poeta americano Ezra Pound. L’attività di costoro, segnalata dalle cronache, non sembra essere paragonabile a quella degli anni Venti del secolo ...

Leggi »

Italia ed Europa: meno sceneggiate, più attenzione quando si prendono impegni che non si possono poi ignorare

Chi governa in Italia tende a dimenticare la memoria storica del paese addebitando ovviamente tutte le responsabilità e gli errori ai precedenti pubblici amministratori ignorando nel contempo gli impegni e vincoli assunti a nome dello Stato sia con paesi partners a livello internazionale che con i propri concittadini. Chi cancella la memoria fa un pessimo servizio a se stessi ed ...

Leggi »

Non siamo a Caporetto: col centro-destra l’Italia ce la fa

Temperatura percepita? Rovente. Dopo tante retoriche celebrazioni di europeismo fasullo (basti la farsa di Ventotene, un anno fa) l’Italia fa i conti con la realtà. Tutti ricordano i sorrisini beffardi di Sarkozy e di Merkel alle spalle di Berlusconi. Sarkozy è il passato remoto. La Merkel ne vede e ne vedrà di tutti i colori. La “loro” Europa”, quella dell’accoglienza ...

Leggi »

INDUSTRIA 4.0 – LUCI ED OMBRE

E’ davvero così grave chiedere una scala di priorità negli interventi di finanziamento che tenga conto del monte stipendi risultante ?

Leggi »