Archivi Tag: germania

Aspettando la legge elettorale

Ora che i ballottaggi sono passati, mettendo in crisi un po’ tutti: Renzi che ha perso, i grillini inesistenti, la speranza di Berlusconi di ridimensionare Salvini, possiamo sperare che la legge elettorale torni nel mirino delle priorità? Ne dubitiamo, perché  quella che sembra rassegnazione, in realtà è furberia a partiti unificati, nel senso che ciascuno vede – nel non far ...

Leggi »

Dopo Macron dove va il socialismo europeo?

Semplificando, si intravedono comunque due socialismi di sempre, quello socialdemocratico e quello massimalista. Il primo ha oggettivamente vinto la sua battaglia storica.

Leggi »

Nel 2016 persi per i derivati del Tesoro 8,3 miliardi. L’Olanda in utile di 6,5 miliardi

Europa

L'Italia è l'unico paese dell'eurozona che registra un impatto così negativo rischiando una grave "crisi sistemica" che potrebbe travolgere anche le banche sane e danneggiare la stessa economia italiana.

Leggi »

La Quarta Teoria Politica di Aleksandr Dugin

La postmodernità, la globalizzazione, il glamour, lo showbusiness, hanno inghiottito e divorato ogni identità, ogni individualità e, dunque, ogni comunità. L’essere umano non è già più solo o tanto alienato, quanto piuttosto inglobato nell’effimera esistenza di cartapesta costruita da ad uso e consumo delle multinazionali, della grande impresa, della finanza, del sistema economico-politico-culturale occidentale americanocentrico. Ecco dunque riaffiorare sulla scena ...

Leggi »

Trecento anni di Massoneria

La Massoneria moderna compie 300 anni: il 24 Giugno 1717, giorno di S.Giovanni, si costituì a Londra la Gran Loggia d'Inghilterra

Leggi »

Il cerino populista passa all’Italia

Il problema populismo resta aperto in Italia in tutta la sua drammaticità, ma se c’è un Paese che ha bisogno di stabilità, di unità, di vicinanza alle politiche europee, questo è proprio il nostro.

Leggi »

E’ tutto un fake, no?

Tra le pieghe delle bugie vere dei giornali e le verità fake dei buffoni da strada, le parole spesso, freudianamente, esprimono di più di quanto non si vorrebbe.

Leggi »

Da Santa Rosa a Giolitti: liberare il Mediterraneo dal dominio turco

L'Italia del 1897 e del 1911 sapeva. E fece. E oggi? Sa e tace... Offre lo ius Solis: cittadinanza a chiunque si spiaggi e si stenda sulle sue coste.

Leggi »

Elezioni: un inglese, un francese, un tedesco, un italiano al voto

Le vie nazionali con velleità sovraniste, non sembrano più antidoto credibile per provare ad uscire della più lunga crisi economica e sociale che l’Europa, in tempo di pace , abbia dovuto subire.

Leggi »

Morte Kohl: una lezione d’ottimismo europeo

Il 5 ottobre 1982, lo stato maggiore del Partito popolare europeo era invitato, a Bruxelles, a casa di Leo Tindemans, presidente del Ppe, ex premier belga, il più votato – un milione di preferenze – alle prime elezioni a suffragio universale del Parlamento europeo. Erano tutti lì per incontrare e conoscere Helmut Kohl, appena divenuto cancelliere della Repubblica federale di ...

Leggi »

L’utile non-strage

Quando il nemico calcistico, per i piedi del colonialismo portoghese, uno dei peggiori, ha fatto il terzo gol, non è scoppiato un petardo, altro che bomba, ma è stato come fosse brillata una mina.

Leggi »