Archivi Tag: fini

I 70 anni della Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo. Niente in confronto ai duemila anni del Vangelo

<< Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza>>. Questo è l’incipit della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo che venne approvata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite con la risoluzione numero 217 (a) il 10 dicembre del 1948 in ...

Leggi »

Governo. Global Compact e l’agitazione elettorale di Salvini

Appena sente parlare di immigrati e immigrazione, il vice premier e ministro all’Interno, Matteo Salvini, entra in agitazione; è roba sua e si capisce perché: ha fatto fortuna elettorale sugli immigrati. Il caso si è presentato in occasione della firma del Global Compact for Migration, un accordo intergovernativo, elaborato sotto l’egida dell’Onu, per regolare in tutti i suoi aspetti, il ...

Leggi »

Welcome to Florenceland

Nel maggio del 2017 fu approvato dal Comune di Firenze un NUOVO REGOLAMENTO di MISURE PER LA TUTELA DEL CENTRO STORICO, patrimonio mondiale UNESCO; un Regolamento, che aveva come finalità generali quella di… “perseguire la tutela del Centro Storico Patrimonio Mondiale UNESCO di Firenze, area di particolare pregio ed interesse storico, artistico, architettonico e ambientale della città, attraverso una generale ...

Leggi »

Rette RSA e Consiglio di Stato: illegittime le deroghe comunali all’Isee nazionale

Con sentenza pubblicata il 13 novembre scorso (n. 6371/2018) il Consiglio di Stato* si è pronunciato sull’Isee nazionale e sui criteri comunali con cui in molte città d’Italia tutt’oggi si deroga alle norme vincolanti del Decreto Isee di cui al DPCM 159/2013 (tra i comuni in questione c’è Firenze). E’ accaduto ed accade che nei regolamenti preposti all’inserimento in struttura ...

Leggi »

Nuovi e vecchi spazi per la cultura a Firenze (terza parte)

Grande attenzione occorrerà anche nel pensare l’Estate fiorentina come un lungo momento che coinvolga le periferie anzi, nell’idea di chi scrive dovrebbe proprio dipartirsi da queste. Gli spazi utilizzabili per attività culturali e di spettacolo: vi sono a Firenze innumerevoli spazi che già vengono utilizzati e ci preme qui non esprimere giudizi di merito, altri che potrebbero esserlo e che ...

Leggi »

Associazioni contro le truffe finanziarie. Guardarsi dai paladini dell’antitruffa, che sono anche ridicoli…

Il settore delle truffe condotte dai falsi broker forex, e non solo, si è da non poco tempo riempito di soggetti che definiremmo i “paladini dell’anti-truffa”. Per questa nostra denuncia ci siamo rifatti agli scritti di Leonardo Sciascia, quando denunciava ambiguità e collusione dei paladini dell’antimafia. Abbiamo già fatto notare i tanti finti “paladini” che sono in realtà gli stessi ...

Leggi »

Professione? Filantropo! Filantropia e non-profit nel 2018

E’ quanto accade in diversi parti del mondo, ma in particolare in Svizzera, terra propizia alla filantropia, con più di 13.200 fondazioni di pubblica utilità registrate e un “giro d’affari” di 100 miliardi di franchi svizzeri (88 miliardi di euro). E i filantropi – individui, enti privati o pubblici o semi-pubblici – non si accontentano solo di donare, ma vogliono ...

Leggi »

La politica di legalizzazione delle droghe sarebbe una scuola di civiltà, umanesimo, libertà e sviluppo economico

E’ una sorta di mantra che si ripete da decenni: “Legalizzala”. Non è un fenomeno italiano o solo dei Paesi europei, ma prende il via dagli Usa e si estende a tutto il mondo. Tant’è che un Paese come il Canada, dove i mantra in generale non sono solo parole al vento, sono passati ai fatti e da mercoledì 17 ...

Leggi »

La svolta moderata del Governo per ora è solo una “svoltina” finalizzata alle future mosse politiche di Salvini

Qualcuno l’ha chiamato “ravvedimento operoso”, mutuandolo dalla terminologia fiscale. Altri, più prosaicamente, hanno parlato di un furbesco mettersi a vento. Sta di fatto che negli ultimi giorni il linguaggio del governo, e in particolare di Salvini e Di Maio, sia sulle scelte di politica economica che ci si accinge a fare sia su Europa, euro e mercati, è improvvisamente e ...

Leggi »

Truffe Forex broker: prendono avvio le nuove iniziative Aduc per contrastare il fenomeno

Lo scorso editoriale, in cui abbiamo lanciato un “allarme rosso” riguardo i broker Forex truffaldini (1) evidenziando che occorrono nuovi e più validi strumenti di intervento, che necessitano del coinvolgimento di tutti gli attori delle Istituzioni e del mercato, i quali devono rendersi conto appieno dello stato di “allarme rosso” in cui ci si trova ha ricevuto numerosi riscontri positivi ...

Leggi »

E’ nello spazio oggi la sfida per il dominio

La risposta dei democratici americani allo “Space Army” di Trump e’ meschina, deludente e inadeguata. Per almeno tre motivi. Primo: la minaccia dallo “spazio”, di cui parla Trump, non e’ per niente da sottovalutare o campata in aria. Oggi e’ quasi eslusivamente satellitare il controllo e la guida dei sistemi militari, di comando e controllo, degli armamenti delle grandi potenze. ...

Leggi »

Criminalità e narcotraffico. Leggi e non solo repressione. Organizzarsi per la riduzione del danno

La lotta alla droga non è da tempo una lotta contro i consumatori o le sostanze in sé. Se escludiamo alcuni fanatici (molto politici) che credono che i consumi (e i risvolti sanitari) di droga si combattono vietando queste sostanze, situazioni ed esperimenti in corso in varie parti del mondo (Usa e Canada in prima fila) ci indicano un metodo ...

Leggi »

Ceta. Economia, mercato e fascismo istituzionale

E’ nell’aria da diverso tempo che l’accordo tra Ue e Canada per il libero scambio (Ceta), che deve essere ratificato dai singoli Stati nazionali, non ci sia voglia di approvarlo. L’occasione è data dal vicepremier Di Maio che, confermando quanto già ribadito dal neo-ministro dell’Agricoltura, durante un incontro della Coldiretti, nel precisare l’impegno per la non-ratifica dell’Accordo già in vigore ...

Leggi »

L’indipendenza degli USA e la massoneria in Italia

In questi giorni gli Stati Uniti d’America festeggiano la Dichiarazione di Indipendenza pronunciata in Filadelfia il 4 luglio 1776. Essa proclamò che tutti gli uomini sono creati uguali e dotati di diritti inalienabili: la vita, la libertà e la ricerca della felicità. I suoi estensori, a cominciare da George Washington, padre dell’Indipendenza degli USA, erano quasi tutti massoni  e si ...

Leggi »

Broker forex truffaldini: prosegue il business legale ai danni dei clienti in perdita

Nelle istruzioni di un’associazione che afferma di tutelare le vittime dei broker truffaldini dei clienti si legge che, dietro compenso, ogni interessato riceve tra l’altro “Un file .pdf contenente l’accertamento ufficiale dello status di truffa del vostro broker”. La frase contiene numerosi e gravi errori, non certo casuali. Il file .pdf non può infatti che contenere la semplice estrazione dall’elenco ...

Leggi »

A. De Poli e P. F. Casini – Disposizioni in materia di partecipazione dei lavoratori alla gestione e ai risultati dell’impresa (DDL n. 106/2018)

Lo sviluppo dell’economia globale e la crescente apertura dei mercati rendono sempre più necessaria ed urgente la realizzazione di un contesto di democrazia economica e partecipativa. È necessario prendere coscienza del fatto che lo sviluppo dell’economia in chiave competitiva non può più prescindere dalla valorizzazione del capitale umano e che soltanto un sistema di relazioni industriali partecipative è in grado ...

Leggi »

Tutela del risparmio: il progetto definitivo

Devo dire che mi ha fatto veramente impressione ascoltare in diretta il Presidente della Repubblica sostenere di aver rifiutato la proposta di nominare Paolo Savona ministro dell’Economia poiché sentiva il dovere di difendere i risparmi degli italiani. Non desidero minimamente – in questa sede – entrare nello specifico di questioni politiche o costituzionali (poteva o non poteva farlo…) e men ...

Leggi »