Archivi Tag: europa

le code, la Cooppe e i perchè

Impossibile non ricordarsi della pubblicità Coop con il tenente Colombo! Una pietra miliare, che suscitò anche ilarità e prese per i fondelli, al di là dell’azzeccato slogan. E che c’entra con le infinite code quotidiane in auto che fanno tanto soffrire i fiorentini? Lo fanno da decenni,  un tempo considerate inevitabili prezzi da pagare al progresso, al benessere e alla ...

Leggi »

Governo. Savona, Tria e il gioco allo sfascio

L’Italia è a rischio recessione, dichiara il ministro per gli Affari Europei, Paolo Savona, economista e accademico. Già, solo due mesi fa il ministro Savona aveva detto che l’Italia poteva crescere del 2% nel 2019 e del 3% nel 2020. Il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, confessa: speriamo di non andare in recessione. Già, ma due mesi fa non aveva previsto ...

Leggi »

Storia e contemporaneità, quale Firenze?

Firenze ha un enorme patrimonio storico, architettonico, culturale, artistico, di rilevanza mondiale, risalente soprattutto al  Rinascimento (di cui è stata la culla), con radici medievali in gran parte “coperte” dalla trasformazione durante periodo di maggiore splendore mondiale, e dalla Firenze Capitale e risorgimentale. Un patrimonio che ci hanno lasciato in eredità élite cosmopolite e al centro del progresso universale, dalla geopolitica alla scienza. ...

Leggi »

Governo. L’Italia ha il più alto numero di poliziotti in Europa

“Si invita urgentemente la S.V. a trasmettere una relazione dettagliata relativa al controllo del territorio delle forze di polizia. F.to Il Ministro”. Questa la lettera che il ministro Matteo Salvini avrebbe dovuto inviare, il giorno dopo la sua nomina a ministro dell’Interno, a tutti i prefetti d’Italia. Ritorniamo sull’argomento della organizzazione e coordinamento delle forze di polizia dopo gli eventi ...

Leggi »

Il compromesso con l’Europa è quasi impossibile

Non prendiamoci in giro. Ammesso, e non concesso, che ci siano margini per l’Italia di ricucire con l’Europa ed evitare la procedura di infrazione ormai avviata, non è semplicemente un compromesso purchessia quello che oggi serve al paese. E comunque, il primo dei nostri problemi non è il contenzioso con la Commissione Ue. Alla vigilia dell’incontro tra Conte e Juncker ...

Leggi »

E’ la droga la cartina al tornasole della liberaldemocrazia?

Tutte le volte che le più “consolidate” liberaldemocrazie del mondo affrontano la questione delle droghe illegali, è come se fossero state investite dai detriti di una deflagrazione che ha aperto uno quarcio, con le parti dilaniate di questa deflagrazione che si spargono ovunque. L’immagine è quella di un ragazzo che si fa una canna, sereno, seduto su una panchina di ...

Leggi »

Il baratro si avvicina ma a Torino (e Roma) è nata la speranza di una “rivoluzione silenziosa”

C’è una distanza siderale che separa la piazza di Torino colma di italiani “normali” finalmente disposti a dismettere i panni di “maggioranza silenziosa” per dire la loro, e il governo Salvini-Di Maio-Conte (in ordine decrescente) perennemente sull’orlo di una crisi di nervi. La prima offre dell’Italia un’immagine fatta di gente educata e competente che lavora, produce, crea ricchezza. E che ...

Leggi »

Anziani e ricoveri, farne luoghi di gioia

Alzheimer, la residenza per anziani della fondazione turati di Gavinana

La legge 219/17 “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento” innova le disposizioni di cura sanitaria in un senso che valorizza la vita di Relazione del paziente. Non può essere diversamente: “tutela il diritto alla vita, alla salute, alla dignità e all’autodeterminazione della persona” (art. 1.1.). Notiamo: la dignità sta alla pari con gli altri valori ed è sinonimo ...

Leggi »

Governo e braccio di ferro con l’Ue, e non solo. La stupidità è infinita

Albert Einstein, premio Nobel per la fisica, diceva “Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.” Questa affermazione ci dà lo spunto per scrivere di passato e di presente. Per il passato, facciamo un esempio che riguarda un grande della storia: Napoleone Bonaparte. Napoleone Bonaparte (1769-1821) conquistò e governò larga parte dell’Europa. ...

Leggi »

E la barca non va

I giornali, credibili sempre solo con prudenza, dicono che i rapporti tra Lega e 5S si vanno deteriorando. Sarebbe difficile pensare diversamente visto che il tanto vantato programma di governo è, per così dire, cornuto: un corno, quello dei 5S, va verso una politica assistenziale e di “felice declino” l’altro, quello della Lega, è invece tutto teso a stimolare la ...

Leggi »