Archivi Tag: euro

La fine della povertà. E’ una cosa seria, molto seria, dove l’Italia e le leggi Di Maio non c’entrano nulla… e il ministro sembra che non lo sappia

La fine della povertà. Questa la stranota frase del ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, quando è stata approvata la norma che ha stabilito il reddito di cittadinanza. Frase su cui abbiamo letto di tutto, grazie anche al contesto dell’altrettanto stranoto balcone dove il nostro ministro si è affacciato per salutare e ringraziare chi lo reclamava. Si tratta della ...

Leggi »

Banca Popolare di Bari, avviso ai navigati: un’altra banca sta affondando!

A dicembre sarà convocata l’assemblea con cui la Banca Popolare di Bari si trasformerà in Società per Azioni, ottemperando alla legge che obbliga i grandi istituti popolari a diventare S.p.a. Come sempre, la mancanza di interventi effettuati al momento giusto fa col tempo venire al pettine tutti i nodi, ed anche ingigantiti. Il preannuncio delle sanzioni Consob alla Banca Popolare di Bari (1) non ci ...

Leggi »

Governo. Pensioni: i conti senza l’oste. La bufala delle pensioni d’oro e dei vitalizi

Sulle pensioni Salvini e Di Maio hanno fatto i conti senza l’oste. E’ arrivato l’oste, cioè Tito Boeri, presidente dell’Inps, e ha presentato il conto: 100 miliardi (non milioni). Isterica la replica del vicepremier, Matteo Salvini (analoga a quella del Di Maio nei confronti della Banca D’Italia), che ha invitato Boeri a dimettersi e candidarsi alle elezioni. Della serie del ...

Leggi »

Governo. Di Maio e la carta “morale” del reddito di cittadinanza. I truffatori potrebbero aggirarla

E’ un brutto pensiero che sicuramente non troverà applicazione, ma la carta “morale”, proposta dal vicepremier Luigi Di Maio, si potrebbe prestare a raggiri. Vediamo come. Un cittadino, titolare del reddito di cittadinanza, ovvero della carta con la quale può effettuare acquisti “morali”, si presenta da un fornitore di beni, un negoziante convenzionato, per esempio. Presenta la carta per acquisto ...

Leggi »

Valerio Fabiani, Icaro o David? Dipende tutto da noi

Piombino è un pezzo della storia politica Toscana del dopoguerra. Sindaci sempre “communisti così” fino all’avvento del PDS e successivi, divenuti spesso deputati con un mare di preferenze. Il popolo scegliava eccome anche allora, anzi, data la notevole qualità del personale politico, anche abbastanza agevolmente. Figure come Aldo Arzilli, Rolando Tamburini, Enzo Polidori, Paolo Benesperi, Paolo Baldassarri, Andrea Manciulli e ...

Leggi »

Dobbiamo (pre)occuparci del “default” dell’Italia?

In questi giorni si torna a parlare con una certa insistenza del “famigerato” spread fra il rendimento dei titoli di stato italiani e quello dei titoli di stato tedeschi e qualcuno torna ad adombrare lo “spettro” del default dell’Italia, ovvero la possibilità che chi investe in titoli italiani non veda restituito integralmente tutto il capitale e/o non nei termini previsti ...

Leggi »

Alitalia. Ma possibile che c’è chi ancora ci vola? Aduc sabotatrice? No! Alitalia: diritti passeggeri nella spazzatura

E’ la domanda che ogni tanto ci poniamo quando leggiamo le cronache della telenovela Alitalia: ma possibile che c’e’ chi ancora ci vola? Qualcuno griderà allo scandalo per questa nostra domanda… lo invitiamo – nel caso – a farsi avanti e motivare il suo concetto di scandalo, chè noi siamo “solo” attenti ai diritti dei passeggeri e al fatto che, ...

Leggi »

L’irriverente. Reddito di cittadinanza, allegare al DEF l’elenco dei beni italiani e morali acquistabili

Contrariamente a quanto ci vorrebbe far credere una certa stampa, il Governo del cambiamento ha escogitato un piano originale per coprire il reddito di cittadinanza: prenderemo soldi in prestito dai mercati internazionali. Per chi non capisce di macroeconomia, incluso il sottoscritto, potrebbe apparire una contraddizione: da una parte ci sentiamo umiliati dalla finanza internazionale e dalle agenzie di rating che ...

Leggi »

L’arte dell’interpretazione musicale al centro di Suoni riflessi 2018, che lancia il Concorso internazionale Pontillo

Tra i protagonisti della 16^ edizione del festival “Suoni riflessi”, dal 21 ottobre al 18 novembre a Firenze, oltre a musicisti quali Massimo Quarta e Yuval Gotlibovich, lo scrittore ed enigmista Stefano Bartezzaghi e l’attore Luigi Lo Cascio. Collaborazioni con la Camerata Strumentale di Prato e Tempo Reale. In programma anche diverse musiche di compositori viventi (con qualche prima assoluta): Anichini, Corghi, Cosmi, De Rossi Re, Fuentes, Sannicandro, Zivkovich. Abbinato alla manifestazione diretta da Mario Ancillotti con Matteo Fossi, il nuovo Concorso internazionale d’interpretazione musicale “Marcello Pontillo” per giovani solisti e gruppi musicali con precisi progetti di programma. Possibile iscriversi fino al 22 ottobre. Gli incontri del sabato sera coi protagonisti di “Svelare la musica” e le eliminatorie del concorso sono a ingresso libero.

Leggi »

La Cripta della Certosa e l’Istituto Geografico Militare… e altro ancora

CERTOSA DEL GALLUZZO dal 05 Ottobre al 07 Dicembre I VENERDI’ DELLA CERTOSA Letture d’autunno  dedicate a San Bruno, Jacopo Pontormo e Niccolò Acciaiuoli nella Cappella di Santa Maria  e visita alla cripta della Certosa con il monumento funerario gotico di Niccolò Acciaiuoli PRIMA NAZIONALE ASSOLUTA Certosa del Galluzzo Cappella di Santa Maria programma Venerdì 05 ottobre 2018 21,00 San ...

Leggi »

Governo. Il Def e governo del “Cambiamento”: arretrare dal 2018 al 1980

Dice bene Cirino Pomicino, democristiano, ministro della cosiddetta prima Repubblica: “Mi accusano di aver fatto debito pubblico, ma è esattamente quello che fanno loro oggi”. Loro sarebbero M5S e Lega, cioè Luigi di Maio e Matteo Salvini. Fare debito e accollarlo sulle spalle degli italiani, come si fece, appunto, negli anni ’80, solo che, aggiunge Pomicino “noi avevamo una crescita ...

Leggi »

Tim: il menefreghismo che rovina un’attività commerciale

Un tabaccaio di Militello in Val di Catania, dovendo intraprendere lavori di ristrutturazione volti al trasloco dell’attività con anche l’impianto di un distributore automatico, e già in possesso dell’autorizzazione dell’Aams – in data 08/05/2017 ha richiesto alla Tim la rimozione dell’armadio e dei relativi cavi presenti a ridosso del locale, e che impediscono l’effettuazione dei lavori ed in particolare dell’impianto ...

Leggi »

Bolaffi ResaSicura: anche coi francobolli si può sconfinare nell’offerta abusiva di investimenti

In un’epoca di tassi a zero o giù di lì è forte la ricerca di investimenti alternativi da parte dei risparmiatori, e non soltanto loro. Ci sono, ad esempio, fondi pensione alla disperata ricerca di rendimenti che hanno comprato in Scozia intere produzioni di whisky appena messo ad invecchiare dodici anni nelle botti. Riguardo gli investitori al dettaglio, negli ultimi anni ...

Leggi »

Governo. Casalino, l’epurazione e la furba sceneggiata

La recita teatrale della minaccia di epurazione dei dirigenti del ministero dell’Economia, fatta da Rocco Casalino, portavoce del premier Giuseppe Conte, la rappresentiamo così: a) gli argomenti della commedia, che sono il reddito di cittadina, il consenso elettorale e le elezioni europee; b) gli attori, che sono Luigi Di Maio, Rocco Casalino e Giuseppe Conte nel ruolo di comparsa; c) ...

Leggi »

L’Italia?

Cari amici, l’Italia s’è china…insomma ni’chinassi, ni’cchi… l’è rimasta bloccata dal colpo della strega. Neppure è più fata, l’Italia, poco è rassettata, un po’ è sciabordita; quello sì. Ora ditemi, basta parlarne male ! Avete ragione, ma basta davvero. Questa pantomima con gli sbarchi africani sarebbe anche l’ora di farla finita: oggi sui tetti d’Italia sventola la bandiera della repubblica ...

Leggi »

Che male c’e’ a volare in business class? Le vertigini dei politici di ogni risma

Ha fatto il giro della Rete il video in cui il ministro Luigi Di Maio, in Cina in missione istituzionale, mostra il suo biglietto di classe Economy da Roma ad Amsterdam per prendere poi la coincidenza per non sappiamo quale città della Cina. Il ministro lo fa per rispondere ad un’affermazione di un deputato Pd, Michele Anzaldi, che sostiene che ...

Leggi »

Soldi rubati e restituiti. Siamo tutti Leganord

E’ stato raggiunto un accordo tra la Procura della Repubblica di Genova e l’amministrazione del partito Leganord per la restituzione degli ormai famosi 49 milioni di euro frutto di una truffa del senatore Umberto Bossi e mai restituiti. L’accordo prevede la restituzione in 600 mila euro ogni anno, quindi occorreranno 76 anni per la restituzione. Nel 2094, quando tutti i ...

Leggi »

Unione europea. Orban prende i soldi europei e non rispetta i patti

Il premier ungherese, Viktor Orban, prende i soldi dalla Unione europea ma non vuole rispettare i patti, cioè i trattati europei, e per questo è stato condannato dal Parlamento europeo per violazione delle norme sullo stato di diritto. Cerchiamo di capire. Lo scorso anno il Pil, cioè la ricchezza prodotta nell’Ungheria è cresciuto del 4% grazie ai contributi europei, infatti, ...

Leggi »

Obbligazione subordinata Banca Popolare di Bari 6,5% 31/12/2021: un’opportunità per uscire senza troppi danni

Lo scorso 29 giugno, sul circuito Hi-Mtf hanno preso avvio le negoziazioni dell’obbligazione subordinata Banca Popolare di Bari 6,5% 31/12/2021 codice IT0005067019 (1) , emessa il 30 dicembre 2014 in occasione dell’aumento di capitale della banca. Fu infatti proposta con l’opzione “pacchetto 50/50”, con metà importo da investire in azioni e metà in obbligazioni subordinate. L’ammontare in circolazione è di 213.313.464 ...

Leggi »

Il ministro Salvini e il piano ‘scuole sicure’, fede e propaganda senza risultati

Il Ministro degli Interni, l’On. Matteo Salvini, ha lanciato il piano “scuole sicure”, dichiarando: “Se riusciremo ad allontanare anche un solo spacciatore da un solo ragazzino che entrerà in classe la settimana prossima saranno soldi ben spesi”. E Pantalone paga. Vediamo perché. Accettare la frase del Ministro in chiave fideistica è una delega della funzione critica, dove il singolo delega ...

Leggi »

Fondo Vegagest Europa Immobiliare 1: arrivano i rimborsi di Poste Italiane, ma non per tutti. Aduc assiste i portatori di quote

La travagliata storia del Fondo Vegagest Europa Immobiliare 1 sta per volgere al termine, almeno per i possessori delle quote. Dopo il pagamento, lo scorso 20 giugno, dell’ultimo riparto di 204,691 euro, dimezzato rispetto alle previsioni (1), le Poste non potevano certo attendere gli esiti delle verifiche fiscali e degli eventuali successivi ricorsi. A giorni sarà quindi lanciata l’iniziativa di ...

Leggi »

Fondazione Turati e Paolo Hendel: il menù della serata

Ricordiamo che la cena avrà inizio alle 20 e 30, con la massima puntualità. Il costo è di 20 euro a persona. Il dialogo tra l’autore del libro Paolo Hendel, uno degli attori comici italiani più esilaranti e Alberto Severi, giornalista, scrittore ed autore teatrale di raffinata e colta ironia, lascia presagire una serata divertente ma anche in grado di lasciare il segno su un tema, quello delle persone anziane, fra i più avvertiti in una società sempre più longeva.

Leggi »

La svolta moderata del Governo per ora è solo una “svoltina” finalizzata alle future mosse politiche di Salvini

Qualcuno l’ha chiamato “ravvedimento operoso”, mutuandolo dalla terminologia fiscale. Altri, più prosaicamente, hanno parlato di un furbesco mettersi a vento. Sta di fatto che negli ultimi giorni il linguaggio del governo, e in particolare di Salvini e Di Maio, sia sulle scelte di politica economica che ci si accinge a fare sia su Europa, euro e mercati, è improvvisamente e ...

Leggi »

Governo. Di Maio: no all’Ilva, si all’Ilva

Scrivevamo che tra il dire in campagna elettorale, per acquisire voti, e il fare del governare per dare soluzione ai problemi, c’è di mezzo il mare. E’ il caso della acciaieria dell’Ilva di Taranto, sulla quale eravamo già intervenuti (1). Dopo le dichiarazioni del vicepremier, Luigi Di Maio, sulla procedura di gara, per la quale “Persistono forti e nuovi elementi ...

Leggi »

Governo. Pensioni d’oro. Di Maio propone un metodo, il suo capo-gruppo alla Camera un altro. Bipolarismo o furbizia?

Circola, in questi giorni, un volantino telematico del M5S sulle pensioni d’oro. Il titolo è: Come funziona la legge (!) che elimina le pensioni d’oro senza aver versato i contributi. Luigi Di Maio, a lato, dichiara: da condividere al massimo. In sostanza, si vorrebbe legare la pensione ai contributi versati per la quota eccedente gli 80 mila euro lordi annuali, ...

Leggi »