Archivi Tag: euro

Papa Francesco interviene ancora su migranti e “Aquarius”

Papa Bergoglio

La domanda è quale sia il limite dell'accoglienza al di là della prova di forza salviniana tesa a creare un problema internazionale e a far credere che da ora in poi tutto sarà diverso in meglio (per chi?).

Leggi »

Deutsche Bank affondata dalla finanza speculativa

Parlare della situazione finanziaria della Deutsche Bank, la prima banca tedesca, ci sembra doveroso. Non tanto per ributtare oltralpe la palla dello scandalo e della polemica pretestuosa, ma per affrontare insieme una sfida difficile che tocca tutta l’Unione europea e l’intero sistema bancario e finanziario internazionale. Dall’inizio dell’anno a oggi le azioni Db hanno perso oltre il 40% del loro ...

Leggi »

Superare l’immigrazione superando capitalismo e neocolonialismo

Ovvero emancipando il Terzo Mondo. Una conferenza sulle rivoluzioni d'Africa e Asia.

Leggi »

Fondo Europa Immobiliare 1: Vegagest paga solo la metà, ora tocca a Poste Italiane

E’ apparso ieri pomeriggio il comunicato riguardo il pagamento finale del Fondo Europa Immobiliare 1 di Vegagest Sgr, che dopo due mesi e mezzo di silenzio spiega tutto nei dettagli. Il 6 marzo scorso è stato notificato a Vegagest un invito a comparire presso la Guardia di Finanza di Milano al fine di consentire una verifica della posizione fiscale di ...

Leggi »

Governo. Bot e mini-Bot

Il Governo ha collocato 6 miliardi di Bot annuali al tasso dello 0,55%; fino a due anni e mezzo fa il rendimento era negativo. Saranno contenti gli acquirenti, ma non lo Stato che vede aumentare la spesa per pagare il proprio debito a causa degli interessi. Piu’ debito significa che ci sono meno risorse disponibili per i cittadini. L’occasione dell’asta ...

Leggi »

Aquarius, Governo ‘vomitevole’ è l’aggettivo giusto

V come “vomitevole”, altro che “Vittoria”! E’ l’aggettivo più azzeccato per descrivere la decisione del Governo italiano di non accogliere gli oltre seicento esseri umani sulla nave Aquarius. Sì, è vero, l’Europa ci lascia soli ad affrontare un fenomeno così gravoso. Sono anche consapevole che molti italiani non si danno pace quando vedono un migrante per strada. E le fobie ...

Leggi »

Governo. Reddito di cittadinanza, imponibile e consumi

Dovrebbe costare sui 17 miliardi annui, secondo il M5S, o 35 miliardi annui secondo il presidente dell’Inps, Tito Boeri. Parliamo del reddito di cittadinanza, che, come abbiamo spesso scritto, tale non è, ma e’ una indennità di disoccupazione. Comunque 780 euro netti al mese sono una cifra che, unita ad un lavoro in nero, costituisce una discreta rendita. L’occasione ci ...

Leggi »

Conte parla alla pancia di una parte (larga) del paese.

L’altra non può solo inveire ma deve lanciare una proposta di vero cambiamento.

Leggi »

Se la montagna non va a Maometto ……

Nel Governo, ci sono più ‘tecnici’ che nei precedenti, notano stupiti i nostri solerti informatori, omettendo però di evidenziarne la necessità per provare a compensare, l’improvvisazione e la carenza di esperienze.

Leggi »

Provincia di Trento, sì unanime al DDL unificato Civettini–Degasperi: welfare aziendale, eguaglianza di genere, partecipazione dei lavoratori e pagamenti delle imprese.

Approvato all’unanimità in Seconda commissione, presieduta da Luca Giuliani del Patt, il ddl unificato di Cladio Civettini della Civica Trentina e Filippo Degasperi di 5 Stelle che, sostituendo l’articolo 22 della legge 6 sugli incentivi alle imprese, assegna alla Pat il ruolo di promuovere protocolli che prevedano il principio della responsabilità sociale d’impresa, interventi di welfare aziendale, l’affermazione dell’eguaglianza di ...

Leggi »

Governo. L’importante è che il popolo ci creda, in attesa delle elezioni europee del prossimo anno. Governo Frankestein

L’importante è che il popolo ci creda, è il mantra, di Lega e M5S e del governo che si è insediato, per prendere voti alle elezioni europee della primavera 2019. Vediamo come si prendono voti, vendendo illusioni. Occorre un governo politico dicevano Salvini e Di Maio, ma dimenticano i numeri: il 40% dei ministri dell’attuale governo non arriva dalla politica. ...

Leggi »