Archivi Tag: elezioni

Sta per nascere un partito istituzionale figlio di padri “nobili” e poteri forti

Vi è stato ,in questi giorni, un movimento orizzontale ,che ha messo sulla stessa barca personaggi importanti non solo politici, ma anche finanziari ed economici.

Leggi »

Il caso Bankitalia è uno sproposito istituzionale e un harakiri economico che favorisce i populisti

Come nel Novecento ci fu quella tra destra e sinistra, così oggi la linea di demarcazione separa il populismo dalla dimensione liberaldemocratica della responsabilità istituzionale.

Leggi »

Un partito per la Repubblica: “quarta gamba” o diritti in piedi?

Il problema è sempre lo stesso: per quale ragione uno dovrebbe votare una lista in appoggio al PD di Renzi oppure a Berlusconi e Salvini?

Leggi »

“Magliarellum”: ecco la vera accozzaglia

Se cerchi, o preferisci il principio di rappresentatività non ne trovi traccia. Se a te, invece, preme la governabilità non troverai nulla che la garantista.

Leggi »

Lombardia, Socialisti in Movimento, prima delle primarie la lista

Roberto Biscardini, coordinatore di Socialisti in Movimento, sulle primarie del centrosinistra in Lombardia ha dichiarato: “Non si può partire dalla coda. A noi socialisti interessa dar vita a una nuova area della sinistra italiana in netta discontinuità dalle politiche del governo e del Pd che si presenti alle prossime elezioni politiche e regionali con una lista unica, espressione di questo ...

Leggi »

Venezuela: nelle urne, la crisi umanitaria non ferma Maduro

Il risultato delle elezioni regionali di domenica 15 ottobre in Venezuela, secondo quanto riportato dai dati ufficiali, può essere ben spiegato con una frase tranchant pronunciata dall’ex presidente della Costa Rica, Laura Chinchilla: “Le dittaturenon perdono”. Di fatto, le autocrazie di solito presentano risultati elettorali molto convincenti. Persino più persuasivi rispetto al 75% dei governi regionali che i chávisti hanno annunciato di aver conquistato la scorsa domenica. Lentamente, ...

Leggi »

Legge di Bilancio 2018: acqua tiepida. Si poteva fare di più

Sono due i limiti che hanno caratterizzato la proposta di manovra per la legge di Bilancio 2018, presentata ieri dal presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni e dal ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan: i vincoli europei (che ci siamo dati) e le elezioni del prossimo anno. Dei 20,4 miliardi della manovra, 15,7 sono impegnati per non far aumentare l’Iva, poiché non ...

Leggi »

Il Socialismo del XXI secolo è più vivo che mai. Nel nome di Bolivar e di Chavez

Mentre in Europa il socialismo è morto da qualche decennio ed i cosiddetti “partiti socialisti” – che di socialista non hanno che il nome – sono da tempo diventati dei partiti liberal capitalisti, proponendo misure di austerità e di precarizzazione del lavoro, in Venezuela il Socialismo del XXI Secolo – con le sue conquiste sociali, non ultima la costituzionalizzazione dei ...

Leggi »

Una brutta (ma inevitabile) fiducia partorisce una legge “usa e getta” che farà male a chi l’ha voluta e lascerà il paese senza governo

È una fiducia mal posta e malriposta quella che il governo ha chiesto e la Camera ha dato alla quinta legge elettorale degli ultimi venticinque anni? A parte ogni (inutile) commento sul ritmo di una diversa normativa ogni legislatura, vero e proprio record mondiale, la risposta è affermativa per entrambi i quesiti. Con una differenza sostanziale: mentre la scelta di ...

Leggi »

Poca politica,rissa continua : questo sarà per le elezioni del 2018

Ci si avvicina a passi lesti verso la fine di questa legislatura e le elezioni politiche sono ormai dietro l’angolo. Si scioglierà un parlamento senza maggioranza decretata dai cittadini e che non lascerà un ricordo indelebile nella nostra memoria. Al voto,al voto è l’urlo più gettonato. Ma molti attuali parlamentari corrono il rischio più che concreto di non essere riconfermati. ...

Leggi »

Venerdì 20 Ottobre a Milano “Autonomia sì, ma quella vera” con Giorgio Gori

Il 22 Ottobre gli elettori lombardi saranno chiamati ad esprimersi con un Sì o con un No al referendum consultivo sull’autonomia promosso dal Presidente della Giunta della Lombardia, Roberto Maroni. E’ stato detto da più parti che si tratta di un’iniziativa strumentale, promossa da Maroni solo per preparare il terreno per le prossime elezioni regionali della Primavera 2018. Affermazione sicuramente ...

Leggi »