Archivi Tag: diversità

Ora i piddini hanno scoperto che opposizione è bello.

(Ovvero dal doppiopetto al loden alla camicia alla felpa alla giacchettina e cravattina. Ma l’abito fa il monaco?) C’è da crederci? O qualcosa non quadra. Del resto  hanno capito, forse, che dedicare tempo a battaglie inarrestabili  estenuanti e infinite su diritti civili per  pochi tralasciando quelli che interessano i più è stato un errore madornale. Chi fa politica deve capire ...

Leggi »

Quel puntino rosso nella foresta blu-verde

All’interno della coloratura omogenea del Nord, compaiono due puntini rossi, Milano e Torino, e in particolare il cuore pulsante delle due città.

Leggi »

Di Maio e Salvini non sono più vergini. E per la sinistra suona la sveglia a Livorno

Con l’accordo per le presidenze, Di Maio e Salvini hanno cominciato a consumare la rendita della loro presunta diversità. E i circoli socialisti chiedono la nascita di una grande sinistra.

Leggi »

Modello Milano? A Roma non è mai piaciuto

Il Modello Milano viene da lontano ed è sintetizzabile nella pervicace esigenza di una propria autonomia, di un saper e poter fare da soli, senza mai rescindere i vincoli di responsabilità solidale con la Regione e il Paese.

Leggi »

La Salute sostenibile: perché possiamo permetterci un servizio sanitario equo ed efficace

Esce in questi giorni il libro “La salute sostenibile” , di Marco Geddes da Filicaia, per Il Pensiero scientifico editore. Un punto di vista controcorrente, come si evince dall’introduzione che pubblichiamo per gentile concessione dell’autore.

Leggi »

“10 Volte Meglio”, il partito start-up che non fa politica ma solo cultura “Ormai Destra e Sinistra sono concetti obsoleti”. Parla Francesca Cortese, candidata capolista #Lecce

Sono quasi tutti ex cervelli in fuga rientrati in Italia per sostenere una giusta causa. Sono quasi tutte giovani eccellenze che sognano un’Italia meritocratica e digitalizzata. Giurano di fare cultura e non politica. Perché in fondo, ciò che conta davvero, non è né la Destra né la Sinistra ma solo un’Italia che possa essere dieci volte migliore rispetto a quella ...

Leggi »

Senza Grillo e nonostante scandali e dilettantismi conclamati i 5 Stelle saranno comunque primi ma (per fortuna) sono destinati a spaccarsi e diventare altro

Dopo aver esaminato, la settimana scorsa, i pro (pochi) e i contro (molti) di un voto dato al centro-destra, e in attesa di fare altrettanto, tra sette giorni, con il Pd e il centro-sinistra, stavolta analizziamo logica e possibili conseguenze di una scelta a favore del movimento 5stelle. Intanto, partiamo da un assunto. Fin qui il voto ai grillini è ...

Leggi »

La categoria ‘dei senza arte e né parte’

La sfiducia patologica è un pericolo per la democrazia, porta alla delegittimazione sia di tutti i professionisti e sia delle competenze, così legittimando i ‘senza arte né parte’.

Leggi »

Flat tax e reddito di cittadinanza

L’impressione è che gli elettori non abbocchino ma apprezzino comunque di più chi ti vuol far sognare rispetto a chi, burbero e pignolo, ti fa notare che i conti non tornano.

Leggi »

L’Araba fenice in volo verso le “Riduzioni gesuite”

Se il matrimonio sull'aereo papale è stato pensato e programmato da un operatore di marketing merita applausi a non finire.

Leggi »

“QUOS DEUS VULT PERDERE”

Dal rosatellum alla vicenda Bonino che percepisce- con il grande merito di dirlo apertamente- Renzi come un corpo estraneo.

Leggi »