Archivi Tag: convivenza

Welcome to Florenceland

Nel maggio del 2017 fu approvato dal Comune di Firenze un NUOVO REGOLAMENTO di MISURE PER LA TUTELA DEL CENTRO STORICO, patrimonio mondiale UNESCO; un Regolamento, che aveva come finalità generali quella di… “perseguire la tutela del Centro Storico Patrimonio Mondiale UNESCO di Firenze, area di particolare pregio ed interesse storico, artistico, architettonico e ambientale della città, attraverso una generale ...

Leggi »

La qualità della vita

Grande clamore sulla classifica di Firenze nelle qualità della vita in città italiane. Prima grandi urla sulla perdita di 17 posizioni, soddisfazione delle destre e ultradestre fiorentine. Poi viene appurato che c’è un errore, cioè in realtà Firenze è migliorata e non peggiorata. I soliti sbraitatori seriali non hanno preso bene la rettifica da parte dell’ Università di Roma – ...

Leggi »

Red Land (Rosso Istria)

Un film che dovrebbe circolare nelle scuole perché i nostri ragazzi possano conoscere le pagine più buie, trascurate, volutamente dimenticate e a lungo tenute nascoste della nostra storia . Il 25 luglio del ‘43Mussolini fu arrestato, l’8 settembre Badoglio firmò l’armistizio con gli angloamericani dopodiché  fugge con la famiglia reale lasciando i soldati nella confusione più assoluta, l’Italia è nel ...

Leggi »

Se fossi il Sindaco di Firenze, parlando di Sicurezza e Legalità farei …(terza parte)

SICUREZZA STRADALE E PARCHEGGIO SELVAGGIO Firenze deve ridurre gli incidenti stradali, l’illegalità nella circolazione, il parcheggio selvaggio. Le buche e un manto stradale dissestato o deteriorato possono provocare incidenti stradali e insicurezza. Per questo c’è bisogno di una grande opera di rimessa a nuovo delle strade. Parcheggi scambiatori, rilevatori di velocità e uso più capillare della tecnologia per esempio del ...

Leggi »

Governo e braccio di ferro con l’Ue, e non solo. La stupidità è infinita

Albert Einstein, premio Nobel per la fisica, diceva “Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.” Questa affermazione ci dà lo spunto per scrivere di passato e di presente. Per il passato, facciamo un esempio che riguarda un grande della storia: Napoleone Bonaparte. Napoleone Bonaparte (1769-1821) conquistò e governò larga parte dell’Europa. ...

Leggi »

Governo. Europa e condominio

Ai nostri governanti non è chiaro che l’Italia sta all’Europa, come un condomino al suo condominio: ci sono regole stabilite di comune accordo che vanno rispettate, altrimenti, ognuno fa quel che vuole e la convivenza diventa impossibile. Si può evitare di vivere in condominio e cercare una sistemazione autonoma, una villa, per esempio, ma se il condomino ha debiti passati ...

Leggi »

PERCHE‘ LIVORNO?

Sabato 24 marzo, a Livorno, nella città che vide la nascita del PCI subito dopo il drammatico svolgimento del XVII congresso del PSI, si riuniranno, provenienti da tutta Italia, donne e uomini che hanno in comune la condivisione dei principi e della prassi del riformismo di Filippo Turati. E che ritengono che su tali principi possa basarsi il progetto di una forza laica, democratica e riformista che superi, una volta per tutte, le troppe divisioni che hanno impedito alla sinistra di diventare un solo grande, stabile e autorevole partito di governo. L'assemblea si terrà alle ore 10 e i lavori si protrarranno nel pomeriggio. L'indirizzo è in via delle Corallaie, 10. Al riguardo pubblichiamo questo intervento della associazione Rinascita Socialista di Terni.

Leggi »

Droga, prostituzione e legalizzazione. La débacle degli Stati e l’assuefazione all’illegalità?

Anche la Svizzera, dopo Italia, Regno Unito, Germania, Paesi scandinavi, Belgio, Spagna e Francia (quest’ultima dal prossimo mese di maggio), ha deciso di adeguare il calcolo del proprio Prodotto Interno Lordo (PIL) includendovi attivita’ illegali come l’esercizio della prostituzione e il commercio di stupefacenti (1). Le Nazioni Unite da una parte, l’Unione Europea dall’altra, sono stati da tempo chiari in ...

Leggi »

La resistenza della cultura liberale

Il prossimo 4 marzo non ci asterremo dal voto. Si tratta di rinnovare il Parlamento italiano: un appuntamento elettorale importante, che non mancheremo. Faremo, quindi, il nostro dovere di cittadini e di elettori. Non abbiamo un partito, meno che mai una coalizione, di riferimento. Ciò significa che sceglieremo quel candidato nel collegio uninominale e quella lista (nel collegio plurinominale) che, ...

Leggi »

La lettera
Proposte su ciò che interessa alla gente

Ai partiti, ai movimenti, ai giornalisti, ai cittadini, si avvicinano le elezioni politiche. Vi rivolgo gentilmente un invito, fare un’informazione e una campagna elettorale corretta, sincera, trasparente e rispettosa. Faccio alcune considerazioni e proposte per cercare di migliorare la nostra società, la nostra bella Italia, per Europa e per il bene comune. 1) Cari partiti e persone candidate a governare ...

Leggi »

IL MISANTROPO

IL MISANTROPO di Molière       con Marco Belocchi, Eleonora Pariante, Giustino De Filippis, Giuseppe Alagna, Maurizio Castè, Vittorio Ciardo, Valentina Maselli, Teresa Marra.   Regia Marco Belocchi     al Teatro San Paolo di Roma via Ostiense 190   dal 16 al 26 novembre 16/19novembre – 22/26 novembre ore 21.00 domenica ore 17.30   Da giovedì 16 novembre fino a ...

Leggi »

Anna Frank e il “filosofo” laziale

La foto di Anna Frank in maglietta romanista pensata da un filosofo laziale mi pare un trovata troppo pateticamente alla ricerca dell’indignazione generale per  avere davvero una qualche importanza. L’indignazione ci può, e ci deve essere, quando si scopre un carteggio filonazista di George Bernard Shaw, di Celine o di Heidegger: infatti, le loro parole, in questo caso, sembrano non ...

Leggi »

Barcellona: il disastro dei ‘tregediatori’

C’è una parola del dialetto siciliano per indicare la strumentalizzazione di una situazione alzando il tasso di contrapposizione intrinseco di qualsiasi dibattito ed è il verbo “tragediare” . “Tragediare” è quello che ha fatto il governo spagnolo guidato da Mariano Rajoi, lanciando la Guardia Civil a manganellare vecchi e bambini per impedire l’esercizio comunque pacifico di un voto a supporto ...

Leggi »

Il nostro XX settembre

Firenze ore 11,30, p.za dell’Unità Italiana, obelisco ai Caduti, deposizione della corona del Comune ore 12,00, salone della Fratellanza Militare, piazza Santa Maria Novella, commemorazione della ricorrenza storica.   Il 20 settembre 1870  i bersaglieri italiani entravano a Roma attraverso la breccia di Porta Pia. La città diventava capitale del Regno d’Italia, e finiva  lo Stato della Chiesa, uno dei più dispotici ...

Leggi »

Roma Capitale. Avvalersi dei conventi per i rifugiati.

Per la sistemazione dei rifugiati ci si può avvalere dei conventi. “Ero straniero e mi avete ospitato” è la frase riportata nel vangelo di San Matteo. Utile ricordarlo a un popolo di cattolici e, soprattutto, a chi di questa frase ne ha fatto, appunto, il Vangelo. L’Italia è piena di conventi, monasteri, e abbazie, trasformati, in centri ricettivi di vario ...

Leggi »

Applausi

Applausi a scena vuota: l’arbitro che aveva fatto squalificare Muntari Settimana ricca di applausi questa, il gradino più alto del podio spetta al Signor Daniele Minelli da Varese, che nei giorni comandati e non solo fa l’arbitro di Calcio, e dopo una brillante carriera, ricca di riconoscimenti: miglior arbitro CRA Lombardia e d’Italia, premio “Lealtà nello sport” ENEL-LND, ora ‘esercita’ ...

Leggi »

Missili che sparigliano la scena  

Il bombardamento della base aerea di al Shayrat da parte degli Usa risuona come il tuono di un fulmine in un cielo (non) sereno. Richiama in modo diretto l’agosto 2013, quando Barack Obama rinunciò a un’azione del genere nei confronti del regime di Assad dopo l’uso ripetuto di armi chimiche nel conflitto in Siria. La Russia fece allora da garante, ...

Leggi »

Taxi (e non solo) e nuovi mercati. Bisogno chiama illegalita’? Agire in tempo

La vicenda taxi e’ al tramonto dopo che il governo ha ceduto alla violenza della piazza dei taxisti, promettendo di confermare il loro monopolio del trasporto pubblico privato? (1) Tutt’altro, tranne che nell’illusione della corporazione dei taxisti e dei nostri governanti. Il bello e’ che lo sanno tutti, ma quelli che hanno potere decisionale fra questi tutti, fanno finta di ...

Leggi »

Una «storia di Ebrei e di Giusti» a lieto fine nel buio della Shoah. Presenti due testimoni allora bambine

Il 23 gennaio la Fondazione il Fiore celebra il Giorno della Memoria alla Biblioteca umanistica dell’Università di Firenze con il libro di Marco Piccolino sulla vicenda, fra Versilia e Garfagnana, delle famiglie Sraffa e Ventura-Trevi, aiutate da quattro “Giusti fra le Nazioni”, fra cui Don Lazzeri (poi morto a Sant’Anna), e dai coniugi Giannecchini. Intervengono, con l’autore e lo storico Paolo Buchignani, la figlia dei Giannecchini Vittoria Pieroni e fra i salvati Franca Sraffa, protagonista della storia. Saluto di Floriana Tagliabue e Laura Forti. Coordina Maria Giuseppina Caramella. Ingresso libero.

Leggi »

“Dalla Versilia alla Garfagnana. Una «Shoah al positivo» sui monti della Toscana”

Fondazione il Fiore Università degli Studi di Firenze con il Patrocinio della  Biblioteca Umanistica e della  Comunità Ebraica di Firenze Nell’ambito delle iniziative regionali per il Giorno della Memoria 2017 Dalla Versilia alla Garfagnana Una “Shoah al positivo” sui monti della Toscana  (Edizioni Il Campano, 2016) Saluto  Floriana Tagliabue Direttore della Biblioteca Umanistica Laura Forti Assessore alla Cultura della Comunità ...

Leggi »