Archivi Tag: convivenza

PERCHE‘ LIVORNO?

Sabato 24 marzo, a Livorno, nella città che vide la nascita del PCI subito dopo il drammatico svolgimento del XVII congresso del PSI, si riuniranno, provenienti da tutta Italia, donne e uomini che hanno in comune la condivisione dei principi e della prassi del riformismo di Filippo Turati. E che ritengono che su tali principi possa basarsi il progetto di una forza laica, democratica e riformista che superi, una volta per tutte, le troppe divisioni che hanno impedito alla sinistra di diventare un solo grande, stabile e autorevole partito di governo. L'assemblea si terrà alle ore 10 e i lavori si protrarranno nel pomeriggio. L'indirizzo è in via delle Corallaie, 10. Al riguardo pubblichiamo questo intervento della associazione Rinascita Socialista di Terni.

Leggi »

Droga, prostituzione e legalizzazione. La débacle degli Stati e l’assuefazione all’illegalità?

Anche la Svizzera, dopo Italia, Regno Unito, Germania, Paesi scandinavi, Belgio, Spagna e Francia (quest’ultima dal prossimo mese di maggio), ha deciso di adeguare il calcolo del proprio Prodotto Interno Lordo (PIL) includendovi attivita’ illegali come l’esercizio della prostituzione e il commercio di stupefacenti (1). Le Nazioni Unite da una parte, l’Unione Europea dall’altra, sono stati da tempo chiari in ...

Leggi »

La resistenza della cultura liberale

Il prossimo 4 marzo non ci asterremo dal voto. Si tratta di rinnovare il Parlamento italiano: un appuntamento elettorale importante, che non mancheremo. Faremo, quindi, il nostro dovere di cittadini e di elettori. Non abbiamo un partito, meno che mai una coalizione, di riferimento. Ciò significa che sceglieremo quel candidato nel collegio uninominale e quella lista (nel collegio plurinominale) che, ...

Leggi »

La lettera
Proposte su ciò che interessa alla gente

Ai partiti, ai movimenti, ai giornalisti, ai cittadini, si avvicinano le elezioni politiche. Vi rivolgo gentilmente un invito, fare un’informazione e una campagna elettorale corretta, sincera, trasparente e rispettosa. Faccio alcune considerazioni e proposte per cercare di migliorare la nostra società, la nostra bella Italia, per Europa e per il bene comune. 1) Cari partiti e persone candidate a governare ...

Leggi »

IL MISANTROPO

IL MISANTROPO di Molière       con Marco Belocchi, Eleonora Pariante, Giustino De Filippis, Giuseppe Alagna, Maurizio Castè, Vittorio Ciardo, Valentina Maselli, Teresa Marra.   Regia Marco Belocchi     al Teatro San Paolo di Roma via Ostiense 190   dal 16 al 26 novembre 16/19novembre – 22/26 novembre ore 21.00 domenica ore 17.30   Da giovedì 16 novembre fino a ...

Leggi »

Anna Frank e il “filosofo” laziale

La foto di Anna Frank in maglietta romanista pensata da un filosofo laziale mi pare un trovata troppo pateticamente alla ricerca dell’indignazione generale per  avere davvero una qualche importanza. L’indignazione ci può, e ci deve essere, quando si scopre un carteggio filonazista di George Bernard Shaw, di Celine o di Heidegger: infatti, le loro parole, in questo caso, sembrano non ...

Leggi »

Barcellona: il disastro dei ‘tregediatori’

C’è una parola del dialetto siciliano per indicare la strumentalizzazione di una situazione alzando il tasso di contrapposizione intrinseco di qualsiasi dibattito ed è il verbo “tragediare” . “Tragediare” è quello che ha fatto il governo spagnolo guidato da Mariano Rajoi, lanciando la Guardia Civil a manganellare vecchi e bambini per impedire l’esercizio comunque pacifico di un voto a supporto ...

Leggi »

Il nostro XX settembre

Firenze ore 11,30, p.za dell’Unità Italiana, obelisco ai Caduti, deposizione della corona del Comune ore 12,00, salone della Fratellanza Militare, piazza Santa Maria Novella, commemorazione della ricorrenza storica.   Il 20 settembre 1870  i bersaglieri italiani entravano a Roma attraverso la breccia di Porta Pia. La città diventava capitale del Regno d’Italia, e finiva  lo Stato della Chiesa, uno dei più dispotici ...

Leggi »

Roma Capitale. Avvalersi dei conventi per i rifugiati.

Per la sistemazione dei rifugiati ci si può avvalere dei conventi. “Ero straniero e mi avete ospitato” è la frase riportata nel vangelo di San Matteo. Utile ricordarlo a un popolo di cattolici e, soprattutto, a chi di questa frase ne ha fatto, appunto, il Vangelo. L’Italia è piena di conventi, monasteri, e abbazie, trasformati, in centri ricettivi di vario ...

Leggi »

Applausi

Applausi a scena vuota: l’arbitro che aveva fatto squalificare Muntari Settimana ricca di applausi questa, il gradino più alto del podio spetta al Signor Daniele Minelli da Varese, che nei giorni comandati e non solo fa l’arbitro di Calcio, e dopo una brillante carriera, ricca di riconoscimenti: miglior arbitro CRA Lombardia e d’Italia, premio “Lealtà nello sport” ENEL-LND, ora ‘esercita’ ...

Leggi »

Missili che sparigliano la scena  

Il bombardamento della base aerea di al Shayrat da parte degli Usa risuona come il tuono di un fulmine in un cielo (non) sereno. Richiama in modo diretto l’agosto 2013, quando Barack Obama rinunciò a un’azione del genere nei confronti del regime di Assad dopo l’uso ripetuto di armi chimiche nel conflitto in Siria. La Russia fece allora da garante, ...

Leggi »

Taxi (e non solo) e nuovi mercati. Bisogno chiama illegalita’? Agire in tempo

La vicenda taxi e’ al tramonto dopo che il governo ha ceduto alla violenza della piazza dei taxisti, promettendo di confermare il loro monopolio del trasporto pubblico privato? (1) Tutt’altro, tranne che nell’illusione della corporazione dei taxisti e dei nostri governanti. Il bello e’ che lo sanno tutti, ma quelli che hanno potere decisionale fra questi tutti, fanno finta di ...

Leggi »

Una «storia di Ebrei e di Giusti» a lieto fine nel buio della Shoah. Presenti due testimoni allora bambine

Il 23 gennaio la Fondazione il Fiore celebra il Giorno della Memoria alla Biblioteca umanistica dell’Università di Firenze con il libro di Marco Piccolino sulla vicenda, fra Versilia e Garfagnana, delle famiglie Sraffa e Ventura-Trevi, aiutate da quattro “Giusti fra le Nazioni”, fra cui Don Lazzeri (poi morto a Sant’Anna), e dai coniugi Giannecchini. Intervengono, con l’autore e lo storico Paolo Buchignani, la figlia dei Giannecchini Vittoria Pieroni e fra i salvati Franca Sraffa, protagonista della storia. Saluto di Floriana Tagliabue e Laura Forti. Coordina Maria Giuseppina Caramella. Ingresso libero.

Leggi »

“Dalla Versilia alla Garfagnana. Una «Shoah al positivo» sui monti della Toscana”

Fondazione il Fiore Università degli Studi di Firenze con il Patrocinio della  Biblioteca Umanistica e della  Comunità Ebraica di Firenze Nell’ambito delle iniziative regionali per il Giorno della Memoria 2017 Dalla Versilia alla Garfagnana Una “Shoah al positivo” sui monti della Toscana  (Edizioni Il Campano, 2016) Saluto  Floriana Tagliabue Direttore della Biblioteca Umanistica Laura Forti Assessore alla Cultura della Comunità ...

Leggi »

Il “Caso” Renzi. Un Premier sul lettino

Stefano Golfari, giornalista, blogger, volto noto di TeleLombardia dove conduce trasmissioni di approfondimento politico e culturale intervista Manuela Barbarossa, psicoanalista, fondatrice dell’Accademia di Filosofia PRISMA e autrice di numerosi saggi di psicoanalisi e di filosofia. L’idea è quella di indagare con gli strumenti della psicoanalisi le personalità e le situazioni che si muovono dentro il quadro confuso della Politica italiana nella sua fase attuale.

Leggi »

Libia: la Russia dietro Haftar

Le vicende libiche più recenti mostrano l’emergere di un equilibrio a vantaggio di Tobruk, del generale Khalifa Haftar e del presidente della Camera dei Rappresentanti Aqila Saleh e, per contro, uno sfaldamento progressivo del governo di accordo nazionale, Gan, di Fayez Serraj e delle forze che gli si sono raccolte intorno, più o meno islamiste. In primavera, le milizie di ...

Leggi »

Giustizia. Roma e Milano. Mantenere la posizione

Due notizie bomba arrivano da Roma e Milano, la Capitale d’Italia e la Capitale morale. A Roma e’ stato arrestato Raffaele Marra, uno dei piu’ stretti collaboratori della sindaca penta stellata Virginia Raggi, a Milano ha avuto un avviso di garanzia il sindaco Giuseppe Sala, che si e’ autosospeso. Ora, ogni parte politica tirera’ l’acqua al proprio mulino, in particolare ...

Leggi »

Regole semplici per situazioni complesse: breve considerazione sul referendum costituzionale

Non mi sembra proprio il caso di aggiungere altro rispetto a quanto non sia già stato detto o scritto in merito alla riforma costituzionale. Tuttavia, a pochi giorni dalla consultazione, mi preme solo richiamare all’attenzione dei lettori il contesto in cui dovremmo prendere una decisione. Trattandosi, infatti, di un referendum confermativo privo, pertanto, di un quorum di validità ( una ...

Leggi »

Firenze e la notte

La Firenze del Poggi, città borghese ed aristocratica, specchio di un mondo elitario e cosmopolita, non è certo la Firenze di oggi governata da un potere meno paternalistico e più democratico, condizionata altresì dai processi di massificazione e globalizzazione della società italiana.

Leggi »

L’economia della farfalla

L’economista britannico, Paul Ormerod, ci insegna nel suo saggio "L'economia della farfalla" che l’economia così come il mercato sono imprevedibili, un po’ come gli esseri umani stessi che – a casaccio – si adattano alle diverse circostanze che si presentano in modo aleatorio.

Leggi »

Da Monaco a Kabul, frutto velenoso del nostro tempo

Una lunga striscia di sangue attraversa il nostro Pianeta; dall’Europa all’Asia e dall’America all’Africa. Allo stragismo dell’Isis che colpisce popolazioni inermi, si unisce la follia di singole persone, com’è avvenuto a Monaco. Purtroppo, negli Stati Uniti, dove tutti possono entrare in possesso delle armi, si ripetono le carneficine provocate da persone disadattate. A Monaco, il ragazzo che ha provocato la ...

Leggi »

La mano stretta

Simone Antonelli Casa Editrice: Mauro Pagliai  Anno: 2016 N.Pagine: 104 Formato: 12×17 Prezzo : 7,00 €  Storia di un padre adottivo Ho conosciuto mio figlio dalla stretta di mano, quel primo giorno. Il suo viso non mi diceva nulla, la sua immagine mi fece dubitare di essere nel posto giusto. Ma poi mi dette la mano e mi strinse così forte da farmi male… ...

Leggi »