Archivi Tag: conti

SITUAZIONE/Perché è sparita Forza Italia?

Negli anni abbiamo assistito allo scontro tra la Guida Suprema Silvio "Nostro" e la teocrazia Europea, quella del rigore economico ad ogni costo. Tanto è, che nel 2011 su questa cosa l'ex Cavaliere ci lasció pure le penne.

Leggi »

Voto nei comuni: una alternativa è possibile

La ricerca di un diverso assetto politico non si è esaurita con il voto del 4 marzo che ha favorito 5Stelle e Lega. Una buona parte dei voti, ovunque finiti, non ha trovato una stabile destinazione.

Leggi »

Straripamento o fallimento del decentramento regionale?

La novità , diciamo pure, clamorosa , è che lo Stato diviene un Ente a competenza numerata , mentre le Regioni si configurano quale ente a competenza generale.

Leggi »

Alleanza Repubblicana: neofrontismo o “big talk” ?

Se la tentazione è quella del neo-frontismo : stringersi attorno al PD nel muro contro muro, l'esito sarà peggio del 1948. Alleanza, invece apre e va oltre il PD ormai insufficiente.

Leggi »

Non abbocchiamo: criticare il governo si può e si deve. E anche tentare qualcosa di diverso

Per Matteo Renzi, chi criticava era solo un “gufo” e si è visto come è andata. Magari li avesse ascoltati i gufi, facendo un po’ di astinenza di applausi servili e ipocriti. Ora soffia un vento anche peggiore.

Leggi »

L’Italia secondo Steve Bannon e i media americani

Da qualche giorno l'Italia è l'ombelico dell'informazione americana e compete con la visita del collaboratore - spione di Kim Jong Un.

Leggi »

Non è più tempo di detrattori

Lo stato attuale di crisi deve fare i conti con una situazione che senz’altro desta maggiore preoccupazione e legata allo sviluppo dell’immigrazione dal sud e dall’est del mondo

Leggi »

Non è più tempo di detrattori

Occorre impegnarsi tutti insieme per ritrovare una soluzione capace di garantire stabilmente un nuovo assetto di potere utile a regolare pacificamente lo scambio tra “élite” e “restante parte del corpo sociale”.

Leggi »

Nonno Silvio, il nipotino Salvini e il Pd svaporato

Prendere atto dei mutamenti e adeguarsi al cambiamento è la forma di sopravvivenza più antica dell’uomo. La politica deve ancora impararla.

Leggi »

Un Paese in deficit anche a toilette

Non c’è paragone tra i servizi del JFK di New York e quelli della Malpensa. Sono invece assimilabili quelli dei musei: Uffizi come al Metropolitan. Ma se si passa da Piazzale Michelangelo …

Leggi »

L’assordante silenzio della classe dirigente

Con la crisi politica degli anni ’90, la gestione del potere si è in larga misura trasferita dalla potestà della politica a quella delle dirigenze della Pubblica Amministrazione, delle magistrature inquisitorie e amministrative, supportate dalla scenografia anti-casta.

Leggi »