Archivi Tag: comunismo

La fine e l’inizio

George Weigel La fine e l’inizio € 29,00 ACQUISTA Casa Editrice: Edizioni Cantagalli Anno: 2012 Pagine:624 Giovanno Paolo II: la vittoria della libertà, gli ultimi anni, l’eredità Dall’elezione di Karol Wojtyła al Soglio di Pietro fino alla testimonianza offerta nei suoi ultimi giorni di vita, passando per la sua drammatica e tenace lotta contro il comunismo, alla luce di documenti dell’era sovietica riservati ...

Leggi »

Alle amministrative russe avanzano i comunisti, alternativa al liberal-capitalismo oligarchico

Mentre l’Unione Europea si appresta a varare sanzioni contro l’Ungheria, le quali, come ogni sanzione economica, finirà per danneggiare unicamente il popolo e forse persino per rafforzare il governo autoritario di Orban – il quale farà la vittima – e non a caso sono contrastate dai partiti comunisti d’Europa, in particolare dal Partito Operaio Ungherese e dal Partito Comunista Portoghese, ...

Leggi »

Il risveglio dell’opposizione Socialista in Russia (e non solo) contro l’oligarchia liberal-capitalista

La Russia è, geopoliticamente, Paese da sempre molto interessante e dalla lunga Storia e tradizione. Curiosamente da qualche decennio sembra uno dei Paesi più bistrattati dall’Occidente, nemmeno fossimo ancora in piena Guerra Fredda e ciò con tanto di assurde sanzioni, che peraltro danneggiano l’economia di tutti. Curiosamente in quanto è grazie alla Russia che, come nella Seconda Guerra Mondiale contro ...

Leggi »

Cos’è la Massoneria. Interivista ad Aldo A.Mola

Massoneria

800 pagine in formato tascabile dense di nomi, dati, fatti, riferimenti e una ricca iconografia documentale che si leggono però come un romanzo d’appendice, mallevadrice la prosa ricercata e colto, fatta anche di molte maiuscole e parecchi guizzi di stile, ma mai inutilmente pomposa o autocompiacente, di un autore che scrive di Clio come un formidabile Emilio Salgari. È la ...

Leggi »

Unità: festa nazionale del Partito Comunista a Roma

Si è tenuta, dal 5 al 15 luglio, nel parco del Circolo “Concetto Marchesi” nel quartiere popolare Tiburtino III di Roma, la consueta festa nazionale del Partito Comunista – dal titolo “Unità – con musica, balli, cibo e dibattiti. Presente anche il Segretario generale Marco Rizzo, il quale, intervistato dal giornalista del TG 3 Maurizio Mannoni, non ha lesinato critiche ...

Leggi »

“Se Mira, se Kim”, romanzo ucronico di Andrea Marsiletti

Mira è un’insegnante trentacinquenne di Parma, componente del Partito Comunista Italiano in un’Italia alternativa rispetto a quella che conosciamo. Un’Italia socialista non revisionista, ove è stata abolita la proprietà privata e i mezzi di produzione sono stati messi in comune. Esistono solo attività statali e cooperative. Ogni differenza di classe è stata abolita, c’è piena occupazione e tutti dispongono di ...

Leggi »

Una alternativa socialista, populista e democratica all’Unione Europea dei mercati

Non ci vuole certo uno storico per capire che questa Europa non è affatto l’Europa dei popoli fratelli sognata e auspicata da Mazzini e Garibaldi, due esponenti che, pur fra varie divisioni, contribuirono, assieme a Bakunin, Proudhon, Marx ed Engels, a dar vita alla Prima Internazionale dei Lavoratori, nel 1864. Quell’idea di Europa, che era anche l’idea del Presidente francese ...

Leggi »

“Non importa che cosa pensa, tanto ha il cancro e sta morendo”.

Così si estende, con più rapidità che prudenza, il “mondo nuovo” che Donald Trump sembra deciso a costruire sulle ipotetiche rovine di quello vecchio, forgiato in settant’anni da altri presidenti americani. Egli mostra di avere fretta, come se non si fidasse dei suoi concittadini e dei politici. Se il numero dei cambiamenti fosse l’unica forma di giudizio, Trump avrebbe già ...

Leggi »

La Famiglia italiana necessita di alimentazione forzata ? Papa Bergoglio in visita alle famiglie “settarie”

Papa Bergoglio

In una lettera fraterna a Carducci del 1894 Ferdinando Martini, Ministro della Pubblica Istruzione sotto il primo governo Giolitti e in seguito sotto Antonio Salandra, Ministro delle Colonie, per gran parte della prima guerra mondiale, sottolineava come fosse indispensabile per la formazione civile degli italiani una religiosità non affetta da dogmatismi: «Le rivoluzioni politiche, le quali non accompagnino un rinnovamento ...

Leggi »

Nato: spendere di più, imperativo strategico per l’Europa

Per quasi settant’anni, la Nato ha dapprima creato e poi rafforzato i legami nelle relazioni transatlantiche, generando, in qualche modo, anche un senso di identità condivisa dell’Occidente. Per il 66% degli europei e il 62% degli americani, la Nato  rappresenta l’organizzazione essenziale per la difesa e la sicurezza. L’opinione pubblica sull’Alleanza è migliorata nel corso degli anni: dopo la caduta del comunismo ...

Leggi »

Un premier farmacista

È evidente che mettere a punto la giusta miscela ideologica per salvare un popolo Libero e Democratico non è ancora alla portata di tutti i cervelli altrimenti non staremmo qua a parlarne. Ma è lapalissiano che da solo il comunismo non sa produrre ricchezza e uccide i popoli di povertà e debito pubblico; mentre il liberismo li uccide di ingiustizia ...

Leggi »

Che brutta aria si respira a Washington…!

È questione di giorni se non di ore. Già oggi o domani potrebbe accadere, a Washington oppure da Washington, almeno una delle seguenti cose. La destituzione del superinvestigatore sulle vicende sessuali e finanziarie del presidente degli Stati Uniti. Oppure l’allargamento ulteriore dei limiti al potere di questo Solone; ma anche, ed evidentemente più importante e più grave, la ripresa di ...

Leggi »

E’ la democrazia italiana bellezza!

Se i “machiavelli” italiani ce la facessero anche solo per un giorno a pensare in maniera asettica, si accorgerebbero che nessuna scienza al mondo è così perfetta quanto la politica democratica italiana nel garantire concretamente ad ogni singolo cittadino sovrano “onesto” l’esatto opposto di ciò che promette, e non con una leggina idiota fatta da legislatori analfabeti, ma inserita stabilmente ...

Leggi »

Politiche 2018: nostalgia di Saragat?

Esce per Rubbettino la “Storia dei socialisti democratici italiani” di Michele Donno L’editore Rubbettino pubblica la Storia dei socialisti democratici italiani (1945-1968), un cofanetto che racchiude due interessanti saggi di Michele Donno. «La storia ha dato loro ragione», si potrebbe affermare, leggendo questi due volumi, dedicati alla vicenda politica dei socialisti democratici di Giuseppe Saragat nel primo ventennio di costruzione ...

Leggi »

Sulla libertà

A chi mi chiede perché io abbia abbandonato i miei ideali liberali del passato e sia diventato profondamente anti-liberale rispondo: perché sono sempre stato dalla parte delle libertà. Ma ciò presuppone rispetto e amore.Allorquando mi sono reso conto che il liberalismo economico ha distrutto ogni valore sentimentale, per trasformarlo in valore mercantile; allorquando mi sono reso conto che il liberalismo ...

Leggi »

La guerra comunismo liberismo

Se la scienza e la tecnica trasformano il caos della natura in catastrofi ambientali e guerra fra poveri, nella politica e nella giustizia persino democratica, qualcosa di sbagliato dovrà pur esserci, a cominciare dal liberalismo di John Locke  al marxismo di Karl Marx, ed eredi e successori. Alle domande che ci pone la realtà oggettiva, noi umani civilizzati e progrediti ...

Leggi »

Attenti ai surrogati dell’oppio teologico.

Se il sapere laico fosse riuscito a saziare il bisogno di capire degli umani, più del sapere religioso; almeno gli ultimi secoli di filosofia liberale democratica avrebbero dovuto indurre nei popoli, una maggiore libertà di pensiero e capacità di autogoverno. Invece, dal neonato al moribondo brancoliamo tutti nel buio pesto del caos naturale e culturalmente indotto. La cultura occidentale ha ...

Leggi »

Europa e Africa: unite nella lotta conto il mondialismo ! Intervista di Luca Bagatin all’attivista panafricano Dany Colin

Colonialismo, neocolonialismo e schiavismo sono gli aspetti che più hanno caratterizzato le politiche di dominazione attuate dal cosiddetto Primo Mondo, dagli Stati Uniti d’America all’Europa, nei confronti del cosiddetto Terzo e Quarto Mondo. E tali politiche sono all’origine della deportazione di massa di esseri umani dai Paesi del Sud del mondo ai Paesi del Nord del mondo, con tutte le ...

Leggi »

Quando ci faranno sapere a che serve l’istruzione?

Non c’è solo un abisso di spessore culturale fra i vecchi maestri Platone e Pitagora poco più che contadini, e gli attuali scienziati cacciatori di galassie e dominatori dell’universo; ma anche nel livello di civiltà che ne è derivato. Gli scienziati “caricatura” di ieri, (alfabetizzati a casaccio: Socrate confessava umilmente “e che so io”?) ci hanno regalato un modello di ...

Leggi »

“La seconda vita di Bettino Craxi” di Pietro Carubbi e un ricordo di Craxi

Massimo D’Alema giunge troppo tardi a definire Bettino Craxi “di sinistra” rispetto a Matteo Renzi. D’Alema ed i suoi sanno bene di essere stati i carnefici del socialismo italiano e di aver dato vita – negli anni – ad un partito liberal-capitalista che ha, oggi, Renzi suo leader e rappresentante. Ad ogni modo, chi è rimasto socialista, lo sa bene. ...

Leggi »