Archivi Tag: capitalismo

Populist Revolution. Ferrara e la morte della sinistra

Segnalo l’ebook “Populist Revolution. Ferrara e la morte della sinistra”, autore Benito Guerrazzi, edizioni Asino Rosso, 2017. L’ebook, attraverso una singolare esperienza politica di governo vissuta a Ferrara negli ultimi settant’anni, affronta il tema del populismo, risalendo fino alle origini storiche del movimento così come nato in Russia esattamente un secolo fa immediatamente dopo l’insurrezione della rivoluzione d’ottobre … (Angelo Giubileo)   Recensione di ...

Leggi »

Ocasio-Cortez: erede socialista di Sanders?

Dopo avere perso le primarie democratiche nel Quattordicesimo Distretto di New York, Joe Crowley ha fatto il suo discorso di concessione alla vincitrice Alexandria Ocasio-Cortez in modo singolare dedicandole la canzone “Born to Run” (Nata per correre) di Bruce Springsteen con una banda improvvisata. La sconfitta avrà dovuto fare male a Crowley e ci ricorda in uno strano modo quella ...

Leggi »

Alle amministrative russe avanzano i comunisti, alternativa al liberal-capitalismo oligarchico

Mentre l’Unione Europea si appresta a varare sanzioni contro l’Ungheria, le quali, come ogni sanzione economica, finirà per danneggiare unicamente il popolo e forse persino per rafforzare il governo autoritario di Orban – il quale farà la vittima – e non a caso sono contrastate dai partiti comunisti d’Europa, in particolare dal Partito Operaio Ungherese e dal Partito Comunista Portoghese, ...

Leggi »

Dario, Nardella per gli amici, esterna pensieri. Traballa la seggiolina di sindaco e anche lui tiene famiglia.

Il sindaco di Firenze a “L’aria che tira” su la 7 dichiara con forza e aria austera  che  gli è propria e lo contraddistingue, rafforzata  dagli occhiali che offrono  aria professorale e autorevole, ma senza violino, che gli immigrati vanno accolti nel rispetto delle regole, con la certezza della pena e, se delinquono. Esorta inoltre  i magistrati  a non liberare ...

Leggi »

Il risveglio dell’opposizione Socialista in Russia (e non solo) contro l’oligarchia liberal-capitalista

La Russia è, geopoliticamente, Paese da sempre molto interessante e dalla lunga Storia e tradizione. Curiosamente da qualche decennio sembra uno dei Paesi più bistrattati dall’Occidente, nemmeno fossimo ancora in piena Guerra Fredda e ciò con tanto di assurde sanzioni, che peraltro danneggiano l’economia di tutti. Curiosamente in quanto è grazie alla Russia che, come nella Seconda Guerra Mondiale contro ...

Leggi »

Arte contro pornocrazia. Riflessioni brevi.

Nell’epoca dell’ipersessualizzazione dei costumi e dei consumi imposta dall’economia liberale, dal modello inculturale tecnomodernista, l’arte viene accomunata alla pornografia. Quando invece la vera pornografia, la vera pornocrazia, è il capitalismo assoluto. Non capisco chi cura l’estetica della propria persona all’estremo. Meno che meno quelli o quelle che si rifanno, assomigliando a clown. Penso che siano ridicoli e perdano tempo. La ...

Leggi »

In difesa della democrazia partecipativa

Che il superamento dell’elettoralismo e del parlamentarismo sia inevitabile non sappiamo, che sia auspicabile in favore della democrazia partecipativa, sarebbe certamente positivo per la democrazia stessa. Sarebbe auspicabile in quanto la democrazia prevede che sia il popolo stesso a decidere per sè stesso, senza mediazioni di sorta, fatte di ideologismi, di lobbismi ed interessi particolari, come spesso rischia di accadere. ...

Leggi »

Unità: festa nazionale del Partito Comunista a Roma

Si è tenuta, dal 5 al 15 luglio, nel parco del Circolo “Concetto Marchesi” nel quartiere popolare Tiburtino III di Roma, la consueta festa nazionale del Partito Comunista – dal titolo “Unità – con musica, balli, cibo e dibattiti. Presente anche il Segretario generale Marco Rizzo, il quale, intervistato dal giornalista del TG 3 Maurizio Mannoni, non ha lesinato critiche ...

Leggi »

Mamma…li migranti !

Anno 2016 : 181.436 sbarchi Anno 2017 : 119.369 sbarchi Anno 2018: 16.551 sbarchi (dato al 26 Giugno 2018)   Mamma li Turchi era il grido che nella cultura popolare salentina racchiudeva insieme la tragedia di Otranto del 1480 ( quando avvenne l’assedio, la conquista, il saccheggio ed il massacro degli abitanti  della città salentina da parte di un esercito ...

Leggi »

Le banche sono più “timorate di Dio”…

In una passata epoca storica, di cui oggi probabilmente s’è perso la memoria (il periodo in cui il sistema bancario era ancora prevalentemente pubblico), si diceva che le banche erano “timorate di Dio” riferendosi – con un’ironia un po’ pungente- al ruolo indiretto, ma non secondario, della chiesa nella governance delle banche di allora. Le “banche rosse” come il Monte dei Paschi ...

Leggi »

Il socialismo autentico e originario spiegato dal filosofo Jean-Claude Michéa

Con “Il nostro comune nemico – Considerazioni sui giorni tranquilli” (titolo originale “Notre ennemi, le capital”), edito di recente in Italia da Neri Pozza, il filosofo orwelliano, socialista ed ex aderente al Partito Comunista Francese Jean-Claude Michéa, si riconferma il miglior interprete del socialismo autentico e originario e ciò attraverso la sua incessante denuncia del sistema della crescita economica illimitata; ...

Leggi »

Il giovane Karl Marx, vita contro le ingiustizie. Attualità di un pensiero in movimento

Metà Ottocento. Il vento del socialismo ha cominciato a soffiare e grandi fermenti rivoluzionari agitano l’Europa. Avanzano le proteste delle prime vittime di quella rivoluzione industriale avviatasi quasi un secolo prima. Sono le voci dei lavoratori, operai, artigiani, minatori, contadini. Tutti rivendicano migliori condizioni di vita di fronte all’avanzata del capitalismo che “divora tutto” e non guarda in faccia a ...

Leggi »

L’informazione e la formazione delle opinioni nella societa’ globale degli algoritmi

La nostra e’ una societa’ complessa, e lo diventa sempre di piu’. Dal momento in cui l’accesso all’informazione -strumento principe del potere- e’ stato liberalizzato, la complessita’ e’ diventata maggiore. Nei secoli e nei lustri passati cio’ che il principe o il potente sapeva, era strumento di sottomissione di coloro che non sapevano. Via via che ci siamo avvicinati alla ...

Leggi »

Altro che Terza Repubblica, siamo ancora nel pieno di una crisi infinita della prima. Tre le condizioni per uscirne.

Se questa è la Terza Repubblica, Dio ce ne scampi e liberi. No, il problema non è il mese che è già passato dalle elezioni e le settimane, o mesi, che ancora dovranno passare prima di scoprire se avremo un governo, e quale. Ma le modalità con cui si sta affrontando il problema della formazione di una maggioranza e dunque ...

Leggi »