Archivi Tag: amministrazione

Una guardia costiera e di frontiera europea

La guardia costiera e di frontiera europea accorperà l’Agenzia europea per la guardia costiera e di frontiera istituita da Frontex.

Leggi »

Renzi, attenzione che il vento populista del Front National rischia di soffiare anche in Italia

Hanno ragione quegli osservatori – Bill Emmot, per esempio – che hanno detto come l’ascesa del partito di Marine Le Pen fosse prevedibile ben prima della strage terroristica di Parigi del 13 novembre, e che dunque essa è figlia anche e soprattutto di molte ragioni – le stesse che la rendono un fenomeno europeo e non solo francese – del ...

Leggi »

In meno di 100 anni il debito è cresciuto cinque volte

In questo modo non si va da nessuna parte; abbiamo bisogno di uno Stato meno invadente, che riduca drasticamente la spesa pubblica e la pressione fiscale.

Leggi »

Il bello e il brutto delle “Riforme”

Pubblichiamo l’intervento che il professor Paolo Armaroli, già ordinario di Diritto pubblico comparato nell’Università di Genova e nostro collaboratore, ha al Teatro della Pergola di Firenze sul tema “Riforme per una buona amministrazione. L’età di Pietro Leopoldo, il presente della Toscana, il futuro dell’Italia”. Al convegno hanno preso  la parola, tra gli altri, il presidente del consiglio, Matteo Renzi, il ...

Leggi »

La bomba subdola delle banche malate

Tutelati i depositi, le quote azzerate: investitori che svengono allo sportello. E’ la risoluzione bellezza. Non hanno fatto notizia come in tempi normali perché i giornali sono occupati dalle bombe vere, dai venti di guerra. Ma la bomba economica subdola delle banche malate ha già fatto vittime anche dalle nostre parti. La notizia è questa: il governo italiano con approvazione europea ha ...

Leggi »

Il dileggiato tema delle donne al comando

Una mia amichetta mi ha dato una sintetica fotografia sulla parità di genere dei consigli di amministrazione delle grandi quotate nell’area euro. La gonna sexy di Standard Ethics e i bigodini della Commissione Europea L’avevo scritto che, alla prima occasione utile, sarei stata al soldo (non per denaro) della Commissione Europea e di Standard Ethics come indegna partigiana dell’europeismo più ...

Leggi »

Quanto è triste il canone in bolletta

La cosa più triste è che, in fondo, lo Stato consideri i fornitori di energia elettrica alla stregua di prosseneti dell’esazione. Senza, peraltro, neanche lascargli una mancetta. Sono trascorsi quasi cinque anni da quando Paolo Romani, da poco nominato ministro dello Sviluppo Economico, in un’intervista al Corriere della Sera (25 novembre 2015) nel parlare dei vari provvedimenti allo studio annunciò ...

Leggi »

“La legge è uguale per tutti”. Balle, la si modifica alla bisogna quando si vuole!

Ma ogni legge, nel paese che si vanta di essere la culla mondiale del diritto, ha sempre pronta la sua scappatoia.

Leggi »

Questa nostra Italia sempre in bilico

“Del doman non c’è certezza” – scrisse Lorenzo il Magnifico sei secoli fa – si pure in un contesto ludico più che politico. Ma il verso è perfetto per descrivere l’attuale situazione del nostro Paese. Ci sono troppe cose incerte, incompiute, indecise, troppi interrogativi cui è difficile dare una risposta attendibile.  E non parlo solo della politica e dell’economia, che ...

Leggi »

diversamente italiani

il pensiero della Costituzione negli interventi dei Padri Costituenti   [Il 22 marzo 1947, nella seduta pomeridiana, l’Assemblea Costituente inizia l’esame degli emendamenti agli articoli delle «Disposizioni generali»]   Coppa. […] Ai successivi comma, cioè: «La Repubblica italiana ha per fondamento il lavoro e la partecipazione effettiva di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese», noi abbiamo ...

Leggi »

Firenze e il disastro dell’urbanistica

Il comune di Firenze è da questo punto di vista in cima alla classifica dei comuni dove regna l’incertezza del diritto. In Italia il settore trainante dell’economia è sempre stato quello dell’edilizia. E nonostante i tentativi di sviluppo del settore tecnologico, le cose non sono ancora cambiate. Senza quella dell’edilizia non si avrà dunque una ripresa economica reale. Il Governo ...

Leggi »