Archivi Tag: aduc

Legalizzazione cannabis. Business e non solo

Altria, azienda che produce le sigarette Marlboro, ha investito 2,4 miliardi di dollari in una società canadese, Cronos Group, acquistando il 45% delle sue azioni (1). Mentre il Lussemburgo, che dopo la cannabis terapeutica, sta per legalizzare (primo Paese in Ue) anche quella ricreativa (2), ha deciso di avvalersi come fornitore di un’azienda canadese (3). Potremmo continuare questo elenco di ...

Leggi »

Governo. Global Compact e l’agitazione elettorale di Salvini

Appena sente parlare di immigrati e immigrazione, il vice premier e ministro all’Interno, Matteo Salvini, entra in agitazione; è roba sua e si capisce perché: ha fatto fortuna elettorale sugli immigrati. Il caso si è presentato in occasione della firma del Global Compact for Migration, un accordo intergovernativo, elaborato sotto l’egida dell’Onu, per regolare in tutti i suoi aspetti, il ...

Leggi »

Libretti di deposito al portatore: vanno estinti entro fine anno

Entro il 31/12/2018 chi ancora fosse in possesso di un libretto di deposito -bancario o postale- al portatore, ovvero non nominativo e non riconducibile ad alcun soggetto specifico, dovrà estinguerlo.Si ricorda infatti che già dal 4 Luglio 2017 -grazie a modifiche apportate alle norme antiriciclaggio dal D.lgs.90/2017.- è cessata l’emissione di questi libretti ed è vietato il loro trasferimento, con ...

Leggi »

Governo. Savona, Tria e il gioco allo sfascio

L’Italia è a rischio recessione, dichiara il ministro per gli Affari Europei, Paolo Savona, economista e accademico. Già, solo due mesi fa il ministro Savona aveva detto che l’Italia poteva crescere del 2% nel 2019 e del 3% nel 2020. Il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, confessa: speriamo di non andare in recessione. Già, ma due mesi fa non aveva previsto ...

Leggi »

Governo. Inadeguato e pericoloso

Inadeguato e, soprattutto, pericoloso. Così potremmo definire l’attuale governo legastellato. Vediamo. Il ministro dell’Interno e vicepremier, Matteo Salvini, manda messaggi via tweet, su una operazione della Procura di Torino. Il procuratore, Armando Spataro, rileva l’inopportunità di divulgare la notizia a operazione in corso. Replica di Salvini: vada in pensione. Un rutto, insomma. In un Paese che tale si definisce, il ...

Leggi »

L’irriverente vorrebbe farsi le canne senza problemi, ma nel frattempo dispensa consigli per non farsi spennare con le mode, il panettone…

Leggendo il titolo che abbiamo messo a queste righe uno potrebbe pensare che sia un grido di protesta contro le canne che costano troppo. Volendo…. visto che i consumatori di canne devono spesso acquistare il loro prodotto in un mercato dove la regola è un profitto selvaggio e nero, cioè senza un minimo di regole e certezze, anche sanitarie. E ...

Leggi »

Governo. Spread e patrimoniale

Era il 1992 e, nottetempo, il governo di allora, mise le mani nelle tasche degli italiani, in altre parole, fece un prelievo forzoso del 6 per mille sui conti correnti bancari. Il prelievo fu giustificato per evitare il crollo finanziario e per rimanere nell’ambito del sistema monetario europeo. Fu una classica patrimoniale, cioè una imposta sul patrimonio dei cittadini. Al ...

Leggi »

L’irriverente a Lecce. Natale, tristezza, consumi, rottura e Bukowski

Sembra che in città una delle priorità sia quella di addobbare strade e vicoli a festa, per l’arrivo del Natale. Esistono consiglieri comunali d’opposizione e forze politiche che si beano con luci e ninnoli, ritenendoli capaci d’accendere l’entusiasmo natalizio e sopratutto di spingere i consumi. Che anime belle! Dopo l’ennesima uscita d’un consigliere comunale del centro destra sul Natale triste ...

Leggi »

Governo. L’Italia ha il più alto numero di poliziotti in Europa

“Si invita urgentemente la S.V. a trasmettere una relazione dettagliata relativa al controllo del territorio delle forze di polizia. F.to Il Ministro”. Questa la lettera che il ministro Matteo Salvini avrebbe dovuto inviare, il giorno dopo la sua nomina a ministro dell’Interno, a tutti i prefetti d’Italia. Ritorniamo sull’argomento della organizzazione e coordinamento delle forze di polizia dopo gli eventi ...

Leggi »

Interventi edilizi con detrazione fiscale 50% e comunicazioni obbligatorie all’ENEA: attivo il sito

Dal 21 Novembre scorso è attivo il sito dell’ENEA dedicato alle comunicazioni obbligatorie delle informazioni riguardanti gli interventi edilizi terminati nel 2018 che accedono alla detrazione fiscale del 50% (ristrutturazioni edilizie). L’obbligo, lo ricordiamo, è stato introdotto dalla Legge di Bilancio 2018 (1) e riguarda alcuni tipi di lavori che comportano risparmio energetico o utilizzo di fonti rinnovabili (sostituzione serramenti ...

Leggi »

Fondo Risarcimenti crack: occorre estenderlo a tutti gli intermediari bancari e finanziari

Il teatrino niente affatto comico cui si assiste riguardo il Fondo di Risarcimento per i truffati dalle banche sta dimostrando la pochezza di quasi tutte le parti in causa. Da un parte vi è un Governo i cui due componenti hanno costruito la campagna elettorale proprio sulle banche fallite, sparando ad alzo zero sulle regole del bail-in, sull’Unione Europea, sulle ...

Leggi »

Rette RSA e Consiglio di Stato: illegittime le deroghe comunali all’Isee nazionale

Con sentenza pubblicata il 13 novembre scorso (n. 6371/2018) il Consiglio di Stato* si è pronunciato sull’Isee nazionale e sui criteri comunali con cui in molte città d’Italia tutt’oggi si deroga alle norme vincolanti del Decreto Isee di cui al DPCM 159/2013 (tra i comuni in questione c’è Firenze). E’ accaduto ed accade che nei regolamenti preposti all’inserimento in struttura ...

Leggi »

E’ la droga la cartina al tornasole della liberaldemocrazia?

Tutte le volte che le più “consolidate” liberaldemocrazie del mondo affrontano la questione delle droghe illegali, è come se fossero state investite dai detriti di una deflagrazione che ha aperto uno quarcio, con le parti dilaniate di questa deflagrazione che si spargono ovunque. L’immagine è quella di un ragazzo che si fa una canna, sereno, seduto su una panchina di ...

Leggi »

Apple e l’obsolescenza contrattualizzata: black friday contro green friday

Nel giorno del black friday faccio outing: sono felice proprietaria di un Iphone 4 16 gb, acquistato nel lontano dicembre 2010. Da tempo favoleggio con orgoglio sulla lunga durata del mio smartphone, che potrebbe essere motivo di vanto per Apple, a maggior ragione dopo la tempesta della questione mondiale dell’obsolescenza programmata, le multe dell’Antitrust, le class action d’oltralpe. Ma Apple non la ...

Leggi »

Accesso ad internet: libertà di scegliere l’apparecchiatura di collegamento (modem, router). Disposizioni dell’AGCOM per contratti nuovi e in essere

Entro la fine di Novembre i fornitori di servizi di accesso ad internet devono adeguare i propri contratti e le comunicazioni commerciali alle disposizioni dell’Autorità garante AGCOM -attuative di un Regolamento europeo- riguardanti la libera scelta da parte dell’utente dell’apparecchiatura da utilizzare per i collegamenti da postazione fissa (modem, router, etc.) (1). Entro la fine di Dicembre devono anche proporre ...

Leggi »

Il consumatore del Black Friday, quello di tutti i giorni, quello di Natale, quello dei saldi… Il consumatore infingardo…

Sono i giorni del consumo per eccellenza. Impazza il Black Friday (1), Natale alle porte, tredicesime accattivanti, abbuffate gastronomiche costose, capolino dei saldi. Il consumatore è messo a “dura prova”, volente o nolente poco importa. Ma chi e come si comporta il consumatore che, tra l’altro, si rivolge anche ad un’associazione come la nostra per cercare conforto contro le eventuali ...

Leggi »

Governo. Bamboccioni della politica, a spese del popolo italiano

La Commissione europea ha bocciato la manovra economica dell’Italia e ha raccomandato l’apertura della procedura di infrazione per violazione delle regole sul debito. Cosa risponde il vicepremier, Matteo Salvini, alla lettera di contestazione della Commissione? “E’ arrivata la lettera da Bruxelles? Aspetto quella di Babbo Natale.”, il che equivale al “me ne frego”. A parte il fatto che Babbo Natale ...

Leggi »

Governo. I termovalorizzatori della discordia del duo Salvini-Di Maio

Un termovalorizzatore con emissioni minime e che con la combustione dei rifiuti fornisce elettricità a 62 mila persone e ne riscalda 160 mila, costruito in città, all’interno di un parco, sulle cui pareti si può fare una arrampicata e con un tetto in discesa sul quale si può sciare tra gli alberi. E’ il termovalorizzatore di Copenhagen (Danimarca), chiamato Copenhill, ...

Leggi »

Black Friday. Informati per acquistare durante il prossimo 23 novembre. Indicazioni di Aduc

Il prossimo venerdì 23 novembre è il “Black Friday”, il giorno che i grandi operatori del commercio hanno deciso di dedicare ai primi acquisti scontati prima delle feste di fine anno, quando, in attesa dei saldi che partono dopo la Befana, i prezzi sono invece tutt’altro che bassi. Questo in linea generale, perché è bene ricordare che prezzi scontati – ...

Leggi »

Associazioni contro le truffe finanziarie. Guardarsi dai paladini dell’antitruffa, che sono anche ridicoli…

Il settore delle truffe condotte dai falsi broker forex, e non solo, si è da non poco tempo riempito di soggetti che definiremmo i “paladini dell’anti-truffa”. Per questa nostra denuncia ci siamo rifatti agli scritti di Leonardo Sciascia, quando denunciava ambiguità e collusione dei paladini dell’antimafia. Abbiamo già fatto notare i tanti finti “paladini” che sono in realtà gli stessi ...

Leggi »

Spaccio droghe. Quando un ministro parla senza sapere di cosa…

“Bisogna quintuplicare le pene oggi previste per lo spaccio. Non esiste la detenzione per modiche quantita’”. “Gli spacciatori andrebbero trattati come gli assassini”. “Chi spaccia uccide, vediamo di riportare le pene a un livello dignitoso per i venditori di morte”. Sono alcune delle frasi pronunciate oggi dal ministro dell’Interno Matteo Salvini (1). Ci immaginiamo già le migliaia di spacciatori che ...

Leggi »

Telefonia, internet e pay tv: nuove linee guida AGCOM per le spese addebitabili su recessi e passaggi ad altro operatore

A seguito delle modifiche apportate alla cosiddetta Legge Bersani del 2007 da parte della legge concorrenza del 2017, l’Autorità garante nelle comunicazioni (AGCOM) ha emanato nuove linee guida per gli operatori telefonici, di servizi Internet e di pay tv in special modo riguardo ai recessi e ai passaggi ad altro operatore (1). Si tratta di direttive formalmente non vincolanti come ...

Leggi »

Governo e braccio di ferro con l’Ue, e non solo. La stupidità è infinita

Albert Einstein, premio Nobel per la fisica, diceva “Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.” Questa affermazione ci dà lo spunto per scrivere di passato e di presente. Per il passato, facciamo un esempio che riguarda un grande della storia: Napoleone Bonaparte. Napoleone Bonaparte (1769-1821) conquistò e governò larga parte dell’Europa. ...

Leggi »

Fascismo e antifascismo. Stupidità e fomentazione del diverso. Non se ne viene fuori?

La Procura della Repubblica di Forlì ha aperto un fascicolo sulla militante fascista che lo scorso 28 ottobre, a Predappio durante una manifestazione per una “sua” festa sfoggiò una maglietta con la scritta Auschwitzland, realizzata con la stessa grafica di Disney. Ci fu una sollevamento di scudi da diverse parti (1) tant’è che, verosimilmente, lo stesso partito della signora, Forza ...

Leggi »

Aduc – Osservatorio Firenze. Le nuove telecamere del Comune… a che servono?

Il Comune di Firenze ha deciso di installare altre 250 telecamere per la sicurezza della città. Installate, saranno 800 complessivamente. Per farlo sono previsti cinque bandi di gara da 800 mila euro ciascuno. Tanti soldi. Le telecamere sono un buon strumento di controllo dell’ordine pubblico, ma essenzialmente in termini repressivi. Facciamo un solo esempio, molto comune: ti vedo che fai ...

Leggi »

Governo. Tria e la défaillance europea. Giocano pericolosamente con i nostri soldi

Non bastano le “osservazioni” e le raccomandazioni di Banca d’Italia, Banca Centrale Europea, Corte dei Conti, Istat, agenzie di rating, Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo, Fondo Monetario Internazionale, Ufficio Parlamentare del Bilancio, Commissione europea e tutti i ministri delle Finanze della zona euro, per far riflettere il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, sui rischi della manovra economica che il ...

Leggi »