Il romanzo d’amore. Viaggio nella letteratura sentimentale

di Redazione Pensalibero.it | 12 novembre 2017

Serena Bedini

 

 

Che differenza c’è tra un romanzo d’amore e un romanzo rosa? La letteratura erotica e quella pornografica sono anch’esse da considerarsi “rosa”? Le Cinquanta sfumature di grigio sono davvero la deriva della letteratura mondiale? È possibile considerare il romanzo rosa come un fenomeno di costume che illustra le tendenze della società contemporanea in fatto di sessualità, ruoli femminili e maschili nel gioco delle parti? A tutte queste domande fornisce delle risposte esaustive l’interessantissimo saggio di Vittorio Spinazzola “Il romanzo d’amore” (Edizioni ETS).

Uno stile accurato, elegante, scorrevole accompagna il lettore nei meandri della letteratura sentimentale che non è poi così semplice da comprendere come si immagina ma presenta numerose peculiarità e soprattutto annovera al suo interno grandi scrittori e scrittrici, giornaliste e giornalisti che con le loro opere hanno registrato e messo su carta la danza della conquista amorosa, i travagli sentimentali di ogni epoca. Leggi tutto: http://www.toscanalibri.it/it/scritti/il-romanzo-d-amore-viaggio-nella-letteratura-sentimentale_2607.html

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*