Porto camicie e magliette rosse da una vita

Lo faccio in onore a Garibaldi e al socialismo.
Ovvero per le ragioni opposte rispetto a liberali, sinistri e europeisti al caviale.

di Luca Bagatin | 16 luglio 2018

Una fra le differenze fondamentali fra il socialismo e la sinistra è che, mentre il primo ritiene che il capitalismo non sia riformabile e che solo l’uscita da esso possa generare condizioni di eguaglianza e libertà per tutti, la sinistra ritiene che i poveri, gli indigenti, vadano aiutati, come se fossero dei piccoli bisognosi di cure, ma da tenere a bada.
La sinistra è pietista, borghese, anti popolare, assistenzialista.
Il socialismo è emancipatorio, proletario, popolare, populista e autogestionario.
Personalmente sono socialista e garibaldino proprio perché non sono né di sinistra né di destra.

Penso che dividere gli sfruttati e i proletari, ovvero i socialisti, sia, sin dalla borghese Rivoluzione Francese, lo scopo della destra e della sinistra, ovvero dell’alta e della media borghesia.

 

Luca Bagatin

www.amoreeliberta.blogspot.it

 

Nato a Roma il 15 febbraio 1979, blogger dal 2004 (www.lucabagatin.ilcannocchiale.it e oggi www.amoreeliberta.blogspot.it), in passato collaboratore del quotidiano nazionale "L'Opinione delle Libertà" e de "La Voce Repubblicana", oltre che di riviste di cultura esoterica e Risorgimentale. Ha fondato nel maggio 2013 il pensatoio (anti)politico e (contro)culturale "Amore e Libertà (www.amoreeliberta.altervista.org - www.amoreeliberta.blogspot.it). E' autore dei saggi "Universo Massonico" con prefazione del prof. Luigi Pruneti; "Ritratti di Donna" con prefazione di Debdeashakti e di "Amore e Libertà - Manifesto per la Civiltà dell'Amore" con prefazione del principe Antonio Tiberio di Dobrynia.

2 commenti

  1. Cecco Sanese

    Caro Luca, anche io da una vita porto camicie rosse in memoria di Garibaldi. Anche quando ero iscritto al ,glorioso, PRI ero il repubblicano vestito di rosso .Non sono in linea con certi comportamenti del Salvini ma devo riconoscere che sta tentando di fare qualche cosa. Staremo a vedere ! Èchiaro che dopo l’inutile Renzi ( cioè utile solo a se stesso ed alla sua banda ) basta fare qualche. cosettina e si passa da geni. E poi dobbiamo tenere ben presente che ci piaccia o non ci piaccia questo governo gli italiani lo hanno eletto ! I precedenti erano nominati da …Napolitano…ex GUF ex stalinista …ex comunista democratico ed oggi …Europeista convinto ! Se fosse più giovane ed i illimitati continuassero ad esistere ne diverrebbe il portavoce !

    • Caro Cecco, sulla politica italiana in generale sospendo volentieri il giudizio (penso che molto più importante sia la geopolitica, che volenti o nolenti condiziona comunque anche la politica italiana, per quanto i media parlino poco e male di quanto avviene all’estero), limitandomi a dire comunque che peggio di quanto hanno fatto Pd e Forza Italia in questi decenni, non si potesse fare.

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*