Luigi Cherubini torni in Italia, a Firenze!

di Redazione Pensalibero.it | 30 Lug 2018

Le spoglie del compositore fiorentino Luigi Cherubini si trovano attualmente in un cimitero di Parigi. Il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, assieme ad alcuni dei suoi esponenti, tra cui il Maestro Riccardo Muti, con questa petizione si rivolgono al Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, per poter riportare le spoglie di Cherubini in Italia, nella Basilica di Santa Croce a Firenze.

 

Illustrissimo Signor Presidente della Repubblica
Sergio Mattarella,

facciamo nostro l’appello del Maestro Riccardo Muti e lo rivolgiamo a Lei affinché le spoglie di Luigi Cherubini possano essere traslate dal Cimitero Père Lachaise di Parigi alla Basilica di Santa Croce a Firenze, dove già esiste un cenotafio dedicato al compositore.

Luigi Cherubini, nato a Firenze nel 1760, ebbe una straordinaria carriera europea che lo portò ad ottenere enormi successi in campo artistico e a ricoprire prestigiosi incarichi istituzionali, come la direzione del Conservatorio di Parigi dal 1822 al 1842. Ludwig van Beethoven lo considerava il più grande compositore dell’epoca.

Negli ultimi anni di vita Cherubini manifestò l’intenzione di tornare in Italia, nella sua città natale. Purtroppo non fece in tempo: la morte lo colse a Parigi nel 1842Riportarne le spoglie in Santa Croce, il “tempio dell’itale glorie”, significherebbe esaudire il suo desiderio.

Ci rivolgiamo a Lei, che ha sempre dimostrato una grande sensibilità nei confronti della cultura, dell’arte e della musica, affinché questo possa essere realizzato.

Riccardo Muti
Dario Nardella
Cristiano Chiarot

 

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*