L’amore e l’amicizia nel club dei presunti astemi

di Serena Bedini | 9 settembre 2018

Il club dei presunti astemi

Serena Bedini

€ 12,00

L’amore e l’amicizia nel club dei presunti astemi

Serena Bedini

 

E poi ripensò a quanto avvenuto in quelle due notti: non poteva crederci! Dopo anni passati a distogliere il pensiero dal piacere di un buon bicchiere, dopo aver costretto corpo, mente e cuore a non sentire e non vedere gli altri e le loro vite, d’improvviso il vino e le ciarle tornavano a irrompere nella sua vita con la stessa forza con la quale fluivano quando era molto più giovane. Era come se si fosse aperta una falla: non sapeva adesso mettere un freno a tutto questo, non avrebbe potuto del resto e – si accorse – non ne aveva la benché minima intenzione peraltro. Il suo animo inquieto provava una nuova rilassatezza, i suoi pensieri corrotti dal germe ossessivo della riservatezza sembravano adesso essersi risanati e, improvvisamente, l’interesse per le vite degli altri irrompeva nella noiosa solitudine della sua quotidianità, divenendo come la nota fruttata di un buon vino, quella che colpisce i sensi, solletica il palato e induce nella mente l’idea di assaporare un altro sorso. Doveva ammettere insomma che questa situazione, per quanto orribile, tragica e controversa potesse apparirle, iniziava a giovare ai suoi nervi: in quegli anni aveva avvertito la mancanza di una sana chiacchierata, di un bicchiere di vino “sincero”, della piacevolezza ciarliera che solo la compagnia di amiche sa dare. Si chiese quanto fosse cinico approfittarsi di circostanze così tristi, come il presunto omicidio di una persona, per sentirsi meglio. Eppure…

Leggi tutto: http://www.toscanalibri.it/it/scritti/l-amore-e-l-amicizia-nel-club-dei-presunti-astemi_2706.html

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*