109

La scomparsa di Silvano Berlincioni

Ufficiale (e gentiluomo) di Marina combattè durante la seconda guerra mondiale e nella lotta di Liberazione. Fu segretario provinciale del PLI fiorentino.

silvanoberlincioniCaro Direttore,

a pochi giorni dalla scomparsa, vorrei ricordare ai lettori di Pensalibero, Silvano Berlincioni, primo direttore del costituito Ufficio Provinciale IVA di Firenze. Tante le attività pubbliche dell’illustre fiorentino: dalla presidenza dell’allora Azienda Autonoma e di Soggiorno di Firenze a Membro del Consiglio di Amministrazione del Teatro Comunale di Firenze ed in ultimo, alla Presidenza dell’Automobil Club di Firenze. Va sottolineato anche l’impegno e la dedizione all’attività politica di Silvano che, nato a Firenze nel 1922, Ufficiale ( e gentiluomo) di Marina, combatté durante la seconda guerra mondiale e nella guerra di liberazione. Berlincioni, fu segretario provinciale del Partito Liberale Italiano. Attivo e presente nella vita politica cittadina, nelle elezioni amministrative del 1964 fu eletto Consigliere Provinciale di Firenze insieme all’avv. Leone Masieri. I voti conseguiti dal PLI, nella provincia, furono 48.805.

109

3 commenti

  1. Patrizio Cantini

    Ho conosciuto questa meravigliosa persona in ambito lavorativo non ero al corrente della sua morte e sono rimasto malissimo R.I.P. Dr. Berlincioni

  2. Ho avuto l’onere di essere suo amico per oltre 50 anni.
    Uomo esemplare. Ciao amico mio. R.I.P.
    BrunocosimoPATI

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*