La fantapolitica del Sabato sera……..

Il candidato a governare l’Italia per il M.5Stelle ( in verità per la Casaleggio&Grillo) è Luigino Di Maio eletto con 30.936 voti, su oltre 140 mila aventi diritto.

di Graziano Cioni | 26 settembre 2017

E se Beppe Grillo, dopo l’esperienza Raggi a Roma,non volesse vincere, ritenesse che il Movimento non è pronto per il governo del Paese ?

Non a caso fra Fico,Di Battista sceglie Di Maio.

Il candidato a governare l’Italia per il M.5Stelle ( in verità per la Casaleggio&Grillo) è Luigino Di Maio eletto con 30.936 voti, su oltre 140 mila aventi diritto, risulta che Di Maio è stato scelto da un solo iscritto al Movimento su 5.

Personaggio confezionato in laboratorio, mai amministrato nemmeno un condominio,31 anni festeggiati lo scorso 6 luglio.

Prima dichiarazione “noi non faremo alleanze”

Segni distintivi non è fortissimo in geografia,confonde il Cile con il Venezuela,qualche difficoltà con la lingua italiana,chiama papà Grillo.

Ha baciato la teca che tiene il sangue di S.Gennaro dicendo di essere un fedele sia come persona che come Istituzione (?) ,i presenti non hanno capito il significato della frase e forse nemmeno lui.

I pretoriani pentastellati ,quando arriva Gigino a Rimini vanno in estasi….
“Sei più bello di George Clooney”, grida una signora. Un uomo gli promette una scorta di mandorle. In tanti vogliono salutarlo, scattare un selfie. “Non posso uscire”, si scusa lui da dietro la transenna. In tanti gli chiedono di “andare avanti”, lui assicura: “abbiamo appena iniziato”.

Grillo ai giornalisti “io vi mangerei solo per il gusto di vomitarvi ”
Fico prende le distanze da Di Maio.
Di Battista diserta Rimini e sceglie di stare con il figlio appena nato.

Mah?!

Graziano Cioni

Graziano Cioni ha svolto una intensa attività politica nell’amministrazione cittadina di Firenze di cui è stato a lungo Vice Sindaco; soprannominato “lo Sceriffo” per la sua incessante attività a favore della legalità, è stato Deputato e Senatore. Uscito di scena nel 2009, in pieno avvento Renzi, oggi è osservatore privilegiato sul suo profilo Facebook. I suoi post sono riprodotti “ufficialmente” da Pensalibero con l’assenso del loro autore.

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*