IL DECENNIO NERO DEGLI ITALIANI – Dal Porcellum al Rosatellum

di Redazione Pensalibero.it | 14 maggio 2018

Il 24 maggio 2018, alle ore 18:00, a Roma, presso la Sala da Feltre in Via Benedetto Musolino n. 7, sarà presentato in pubblico per la prima volta il volume curato da Luigi Mazzellanoto giurista e scrittore, già Vicepresidente della Corte Costituzionale, Ministro della Funzione Pubblica e Avvocato Generale dello Stato emerito, Presidente d’onore dell’Associazione culturale Liberalismo Gobettiano.

Ne illustreranno i contenuti:

Lamberto Dini

Antonio Marzano

Riccardo Mazzeo

Sarà presente l’Autore che, nella qualità di Presidente d’onore dell’Associazione culturale Liberalismo Gobettiano, anticiperà i contenuti del prossimo QUADERNO n. 2 sui temi della Giustizia curati da Piero Tony.

Coordina Antonio Pileggi, Presidente dell’Associazione Culturale Liberalismo Gobettiano.

Sarà un evento culturale di ampio respiro, arricchito culturalmente dall’autore, che la nostra Associazione si onora di avere come Presidente onorario, e dagli ospiti che interverranno” – dichiara Massimiliano Giannocco, Vicepresidente dell’Associazione Liberalismo Gobettiano. “Quale sentinella della libertà, Mazzella invita tutti noi a riflettere su un periodo nefasto dal punto di vista democratico per il popolo italiano, suggerendo iniziative culturali e politiche di felice ispirazione liberaldemocratica.

Con il rigore critico di Piero Gobetti, a cui ci ispiriamo, si ha la forza di non cedere alle facili seduzioni del populismo e si può rilanciare la rivoluzione liberale intrapresa, in Italia, da Cavour. Il Liberalismo, quello autentico, è ancor di più oggi il giusto metodo da adottare per il superamento dei problemi politici ed economici a livello nazionale e internazionale”.

Indirizzo internet della presentazione del libro: http://www.liberalismogobettiano.it/decennio-nero-italiani-quaderno-1/

 

Il decennio nero degli italiani – Quaderno n. 1

 

Siamo lieti di annunciare che è stato pubblicato e sono state già tutte vendute le prime copie del Quaderno n. 1 dell’Associazione Culturale Liberalismo Gobettiano curato da Luigi Mazzella, Presidente d’Onore dell’Associazione. Il titolo del volume è “IL DECENNIO NERO DEGLI ITALIANI“, sottotitolo “Dal Porcellum al Rosatellum“.

La Casa Editrice Avagliano ha comunicato che è in corso una ristampa, pertanto a breve i libri saranno di nuovo disponibili nelle librerie e on line”.

Il decennio nero degli italiani fa esplicito riferimento al periodo che va dal cosiddetto Porcellum al cosiddetto Rosatellum, passando per il cosiddetto Italicum ma affronta numerosi altri problemi relativi alla situazione politica italiana degli utlimi anni, raffrontandola con quella europea e mondiale. L’autore si chiede: una forza politica che pone come suo obiettivo, elevandolo addirittura (e giustamente) a mito, il rispetto più assoluto della libertà individuale, può far finrta di niente di fronte a una situazione d’egemonia di partiti detti di centro-destra e di centro-sinistra, che nell’ultimo decennio hanno fatto a gara nel tentativo (quasi sempre riuscendovi) di privare i cittadini italiani delle libertà politiche fondamentali (parità del voto di tutti gli elettori, senza premi a chicchessia; diritto di scelta dei propri rappresentanti, senza diktat dei segretari dei partiti politici e via dicendo) con marchingegni incostituzionali?

La sua risposta è un chiaro e deciso no, come quello votato dagli italiani nel referendum sulla proposta Renzi, Boschi e Verdini di riforma costituzionale.

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*