129

Fino al 18 luglio con Twitteratura Siena legge e riscrive i grandi classici  

Un brano, un dipinto, un’opera letta e riscritta per raccontare Siena su Twitter ed è subito Twitteratura, il gioco ideato dall’associazione culturale Twitteratura che con l’hashtag #2019SI diventa un vero e proprio laboratorio urbano del racconto. Fino al 18 luglio si può partecipare usando l’hashtag #2019SI che Siena dedica alla sua candidatura a Capitale Europea della Cultura 2019.
Intellettuali senesi famosi rivivono sui social – I protagonisti sono i cittadini senesi, i turisti e tutte le persone presenti sul social. Ognuno può partecipare al gioco con il proprio account Twitter oppure adottando e interpretando un personaggio della storia di Siena. Il tutto interagendo con la comunità del social. E’ così che sono nati gli account di alcuni senesi e toscani famosi – daFederigo Tozzi a Mario Luzi, da Ambrogio Lorenzetti a Simone Martini, da Santa Caterina a Luciano Bianciardi – mentre altri prenderanno vita nei prossimi giorni. Giocare è semplice. Ogni giorno su twletteratura.org viene pubblicato un breve testo che il giocatore può commentare su Twitter con l’hashtag #2019SI, confrontandosi con gli altri utenti. Inoltre grazie a Tweetbook si possono collezionare i tweet migliori e condividerli con la comunità.
Da Siena per raccontare l’Italia – Il laboratorio senese, guidato da Michela Eremita, propone un vero e proprio un calendario di lettura e riscrittura consultabile su twletteratura.org. Quotidianamente appare il racconto o il commento di un brano o un dipinto di un autore, con l’invito agli utenti di Twitter di unirsi ai senesi per raccontare l’Italia e la sua vocazione europea, nel corso del semestre italiano di presidenza della Comunità Europea. Su twitteratura.org si trovano tutte le informazioni e registrandosi sul sito si riceve la newsletter con gli aggiornamenti sullo sviluppo del gioco. Per creare un proprio personaggio è necessario scrivere a info@twletteratura.org indicando i tweetbook realizzati con l’hashtag #2019SI. Inoltre, i luoghi citati nei testi con #2019SI saranno mappati grazie all’app di Litteratour e ricondivisi sul web per mostrare possibili itinerari letterari a Siena.

129

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*