Consiglio comunale di Lecce. Povera città

di Alessandro Gallucci | 23 ottobre 2017

Il centro destra leccese ha disertato la riunione del consiglio comunale perchè quattro sentenze del TAR (poi sospese) ne hanno sancito l’illegittimità. Una miseria così ridicola che verrebbe da provare una sana compassione per queste persone, se non fosse che sono rappresentanti di cittadini. L’esito finale di un giudizio si ha sempre con la sentenza definitiva, a maggior ragione in questo caso nel quale il giudice dell’appello ha sospeso la sentenza di primo grado. Io ragiono così ed immagino ragionino così anche i tanti cittadini leccesi che hanno votato persone indagate o rinviate a giudizio, addirittura provvisoriamente interdette, proprio sapendo che la parola fine di un processo la scrive la sentenza definitiva.

Alessandro Galluci, legale, delegato Aduc Lecce

legale, delegato Aduc per Lecce-www.aduc.it

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*