Opinioni

Occorre tassare il Commercio Elettronico

Il titolo può trarre in inganno, senza una doverosa premessa per i lettori che non conoscono il commercio elettronico, Trattasi di una pratica commerciale che vede all’opera delle potenze dell’economia mondiale, quali Amazon ed altri. In che cosa consiste questo sistema di vendita? Voi vi collegate con il sito dell’azienda che offre le merci, scegliete l’acquisto, pagate con carta di ...

Leggi »

L’ottimismo della volontà e l’ottimismo della ragione

“…Persino  dall’abisso dell’orrore in cui cerchiamo di trovare la nostra strada oggi mezzi ciechi con i nostri cuori distrutti e infranti, guardo e riguardo le costellazioni antiche che hanno illuminato la mia infanzia, e mi conforto   con la fiducia innata che ho sul  fatto che un giorno, questa ricaduta apparirà soltanto un intervallo nel ritmo eterno del progresso che guarda ...

Leggi »

Il coro muto

Di quale cordoglio parla Putin? Quando lasciò morire tutto l’equipaggio del sottomarino nucleare Kursk negli abissi del mar di Barents nell’estate del 2000, nonostante l’offerta di aiuto di norvegesi, inglesi e americani! Con quale coraggio ha spedito su di un rottame di aereo, un Tupolev , il coro dell’Armata Rossa da Sochi sul Mar Nero, (sic !) a calpestare i ...

Leggi »

E’ necessario un ritorno ad un sano protezionismo

La teoria riguardante il consumo di alimenti a chilometro ”zero” è condivisibile e va pienamente sostenuta. Prescindiamo dai prodotti agricoli provenienti dalla Spagna, nazione che fa parte della Comunità Europea, ma quando non riusciamo ad acquistare al supermercato dei limoni coltivati in Italia, c’è veramente da preoccuparsi. Noi siamo per il libero mercato, ma tutte le buone regole devono avere ...

Leggi »

La vertenza Mediaset allunga la vita al Governo

E se la scalata di Vivendi al gioiello della Famiglia Berlusconi divenisse l’assicurazione sulla vita dell’Esecutivo Gentiloni? Anche in questo caso gli elementi non fanno la prova sebbene risultino alquanto ammiccanti. Innanzitutto la tempistica delle dichiarazioni politiche aperte ai più alti livelli dallo stesso Ministro con delega allo Sviluppo Economico. Una tempestività -se si esclude Alitalia, ma in quel caso ...

Leggi »

Solo la coscienza collettiva induce evoluzione

In Italia, chi sta contribuendo meglio alla maturazione della coscienza collettiva? L’istruzione, l’informazione, la giustizia, il mercato, la religione, o niente e nessuno, posto che l’intero sistema sta portando alla massima maturazione la in-coscienza individuale, in modo da uccidere la collettiva. Questo concetto mi pesava sulla bocca dello stomaco, e ormai l’ho sparato. Io non ho i mezzi culturali per ...

Leggi »

Gli errori del “Premier ragazzino”

Nei “famigerati” 1000 giorni lastricati di belle e buone intenzioni, molti sono stati i passi falsi: l’inelegante defenestrazione di Letta, la “buona scuola” che, nonostante le molte risorse allocate e la volontà di assumere tutti i precari, ha creato un caos mai visto prima, le inutili forzature su una legge elettorale -l’Italicum- ormai sconfessata da tutti.

Leggi »

Sotto il cappello niente…cultura

Una volta faceva politica chi aveva già capito nelle scuole, nelle redazioni o nelle imprese. Ora si fa politica per capire. E si giustificano le corbellerie degli sbarbatelli con una collezione di lauree prestati alla politica con queste battute idiote: sono giovani, stanno studiando, devono imparare, impareranno. Ma cosa impareranno? Il mestiere di arruffapopoli, truffatori, corrotti o ladri, non certo quello di statisti !!!

Leggi »

XX Settembre 1870: un equivoco storico

Come tutti gli anni, anche questo, è stato celebrato il venti settembre1870, come l’evento che pose fine al potere temporale del papato, proclamando Roma, capitale d’Italia. Lo riconobbe anche Paolo VI circa cento anni dopo, tranquillizzando tutti gli italiani che della Storia non ne hanno mai fatto, come altri popoli, un fondamento di unità nazionale. Cioè, gli italianai, non sono ...

Leggi »

Le parti sociali in democrazia

In Italia, il conflitto lavoratori padroni, non si è assentato per ferie o malattia, né è stato sospeso per un giorno in sette decenni. Perciò è perfettamente consequenziale che il Belpaese si sia ridotto in una ammucchiata di vittime, o al meglio, di invalidi di guerra sindacale, fra due parti sociali in conflitto, lavoratori e padroni.

Leggi »

Terremoto basta polemiche inutili: In Giappone non hanno i nostri centri storici

Vero che in Giappone in caso di terremoti hanno meno crolli, per il semplice fatto che hanno un'infinità di centri storici in meno rispetto a noi e quindi le loro case, costruite con criteri antisismici (si vede che la Yakuza è meno pervasiva delle nostre 'Ndranghete, Cosa Nostra, ecc..), reggono meglio. Ma reggere meglio non significa che sono immuni dai crolli.

Leggi »

Silone e le accuse di Rai storia

Adesso su Rai storia ha fatto capolino l’accusa a Ignazio Silone di aver collaborato con l’Ovra durante il regime fascista. Non la smetteranno mai gli storici comunisti di scomunicare gli ex comunisti, come Silone, come Tasca, per anni al centro di polemiche per le sue ipotizzate simpatie per Vichy. Quel che amareggia è che si debba pagare un canone per ...

Leggi »

“Rébellion” e l’Organizzazione Socialista Rivoluzionaria Europea: il Socialismo è tornato ed ha i colori della Francia e dell’Europa Rivoluzionarie !

Il cosiddeto “socialismo europeo” sembra essere morto da tempo, avendo i suoi sedicenti esponenti abbracciato il capitalismo assoluto, così come ci ricordano i filosofi anticapitalisti Alain De Benoist e Jean-Claude Michéa nei loro numerosi interventi e saggi, molti dei quali abbiamo anche spesso recensito. Stiamo parlando dello pseudo socialismo degli Hollande e degli eredi di Zapatero; quello dei Blair e ...

Leggi »