Interni

La fine della povertà. E’ una cosa seria, molto seria, dove l’Italia e le leggi Di Maio non c’entrano nulla… e il ministro sembra che non lo sappia

La fine della povertà. Questa la stranota frase del ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, quando è stata approvata la norma che ha stabilito il reddito di cittadinanza. Frase su cui abbiamo letto di tutto, grazie anche al contesto dell’altrettanto stranoto balcone dove il nostro ministro si è affacciato per salutare e ringraziare chi lo reclamava. Si tratta della ...

Leggi »

Banca Popolare di Bari, avviso ai navigati: un’altra banca sta affondando!

A dicembre sarà convocata l’assemblea con cui la Banca Popolare di Bari si trasformerà in Società per Azioni, ottemperando alla legge che obbliga i grandi istituti popolari a diventare S.p.a. Come sempre, la mancanza di interventi effettuati al momento giusto fa col tempo venire al pettine tutti i nodi, ed anche ingigantiti. Il preannuncio delle sanzioni Consob alla Banca Popolare di Bari (1) non ci ...

Leggi »

Solidarieta’ al sindaco di Riace di “Socialisti in movimento”: siamo pronti all’autodenuncia

“Ognuno di noi ogni giorno aiuta direttamente o indirettamente un clandestino commettendo di fatto un piccolo reato. Quando diamo qualche centesimo fuori da un bar o ad un angolo della strada. E in alcuni casi facendo molto di più. Siamo pronti ad autodenunciarci in segno di solidarietà con il Sindaco di Riace.” Lo ha dichiarato Roberto Biscardini, coordinatore nazionale di ...

Leggi »

Decreto Immigrazione, Ramonda (Apg23): Scelta grave che colpisce i più deboli

«L’annullamento della protezione umanitaria è una scelta grave che spinge verso forme di esclusione sociale i migranti più vulnerabili». E’ quanto dichiara Giovanni Paolo Ramonda,Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, in merito al Decreto Immigrazione approvato stamane dal Consiglio dei Ministri. «Il sistema di accoglienza e integrazione SPRAR è considerato all’estero un’eccellenza italiana — continua Ramonda — La sua destrutturazione espone il Paese ad ...

Leggi »

Ramonda (APG23): «Ma più bambini in carcere. Siano accolti nella case famiglia»

«Tragedia annunciata. C’è estremo rischio per i bambini in carcere. I piccoli fino a tre anni possono essere accolti nelle case famiglia» «Mai più bambini in carcere: sono troppi i bambini che continuano a vivere dietro le sbarre con le loro mamme. Gli Icam, istituti a custodia attenuata, sono una soluzione intermedia ma non rispondono al bisogno fondamentale di un bambino di crescere in un ...

Leggi »

L’Associazione Riaprire i Navigli invia una lettera aperta ai Consiglieri Comunali

LETTERA APERTA AI CONSIGLERI COMUNALI   Carissimi, alla ripresa del dibattito consiliare sulla riapertura dei Navigli la nostra Associazione si rivolge a voi chiedendovi di non commettete l’errore di confondere il grande progetto per la riapertura dei Navigli con la realizzazione di cinque piccole “tratte”, talmente insignificanti che tutti ormai chiamano  “vasche”. Vi preghiamo di non permettere che sia confuso ...

Leggi »

Corso di formazione alla Polis

Il 25 settembre alle ore 11,30 a Roma, presso la Camera dei Deputati (Sala Tatarella, viaUffici del vicario 21) verrà presentato il PRIMO CORSO di FORMAZIONE ALLA POLIS, una iniziativa promossa e realizzata dall’Associazione HUT8, centro di cultura d’impresa, in collaborazione con il sistema formativo LAR-UPS, attivo con un ‘esperienza ultraventennale nell’ambito del life long learning.   Perché questo progetto Chi si trova oggi nella condizione di dover fare scelte decisive in ...

Leggi »

Governo. Di Maio e Ilva. Tra bufale e tradimento

Bufale e tradimento. Così possiamo definire il comportamento del capo politico del M5S, e attuale vicepremier, Luigi Di Maio sul caso delle acciaierie Ilva. Procediamo con ordine. Prima bufala. Il vicepremier Luigi Di Maio, dichiara che sulla procedura di gara per l’aggiudicazione dell’Ilva “Persistono forti e nuovi elementi fondamentali che porterebbero al sospetto di illegittimità dell’atto”. Tale dichiarazione si baserebbe ...

Leggi »

Dibattito aperto su storia e attualita’ delle logge: il 5 ottobre alla Fondazione Nuova Antologia due libri di Guglielmo Adilardi e Aldo a. Mola

Massoneria

In Italia la massoneria venne introdotta da inglesi proprio a Firenze nel 1731. Nei tre secoli seguenti nel Bel Paese le sue logge sono state quasi sempre vietate e perseguitate dai poteri pubblici. Secondo la Chiesa cattolica i massoni rimangono “in peccato grave”, anche se con effetti meno drastici che in passato. Quali sono le ragioni storiche, culturali e sociologiche ...

Leggi »

“Fine Pena: Anno 9999” 1 Gennaio 10.000: l’ eccezione che conferma la regola

Con la pena dell’ergastolo lo Stato non fa altro che operare una suddivisione dell’umanità in uomini ed individui superflui da eliminare dalla società, attraverso la crudeltà della pena. In fondo si tratta, in modo più ipocritamente gentile, di mettere in atto la stessa idea di Hitler di creare la razza pura. Dopo 27 anni di carcere, prima da ergastolano ostativo ...

Leggi »

Governo. Di Maio e ILVA Se ha coraggio annulli la gara, altrimenti non è credibile.

Lettera al ministro Di Maio. Il segretario dell’Aduc, Primo Mastrantoni, ha inviato una lettera al ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, in merito in merito alla gara per l’acciaieria Ilva di Taranto. Ecco il testo. Signor Ministro, a proposito della gara di appalto per l’acciaieria Ilva di Taranto, vinta dalla società ArcelorMittal, abbiamo letto le sue dichiarazioni: “Persistono forti ...

Leggi »

Mostra per i 500 anni di Michelangelo in Versilia

Il Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi in collaborazione con il Comitato Archivio Artistico Documentario Gierut ospita dal 2 al 21 settembre la mostra “Nel Segno di Michelangelo” con la partecipazione di 50 artisti nazionali ed internazionali che hanno creato opere con l’intento di omaggiare i 500 anni della venuta di Michelangelo in Versilia. Per l’occasione sarà esposto al Museo la ...

Leggi »

Servizio Civile: 342 posti disponibili nella Comunità Papa Giovanni XXIII

Scadenza 28 settembre 2018 Sono 280 in Italia e 62 all’estero i posti disponibili con la Comunità Papa Giovanni XXIII nel bando di servizio civile 2018, pubblicato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile il 20 agosto. La scadenza per candidarsi è il 28 settembre 2018. I requisiti principali sono: essere giovani italiani o stranieri di età compresa tra 18 e 28 anni; sulla ...

Leggi »