Esteri

I porcelloni della Fox News

13 milioni di dollari per tacitare cinque collaboratrici del commentatore televisivo Bill O’Reilly, che altrimenti lo avrebbero inchiodato alle sue responsabilità mettendo in evidenza il suo comportamento maniacale.

Leggi »

GB: voto anticipato causa Brexit

Theresa May

David Ellwood La domanda se la pongono in tanti: dopo avere ripetutamente detto che mai e poi mai si sarebbe rivolta alle urne per avere una conferma della sua visione politica, perché la premier britannica Theresa May ha improvvisamente cambiato idea, portando il Paese a elezioni anticipate? Nel dare l’annuncio formale della consultazione generale convocata per il prossimo 8 giugno, ...

Leggi »

Gas: una visione strategica paga

Valeria Termini Un accordo storico è finalmente giunto a maturazione, in un clima di disattenzione generale, per il gasdotto East Med che potrà collegare il Mediterraneo orientale all’Europa. Attingerà dalle enormi risorse di gas off shore del Leviatano, a nord di Israele (circa 530mmc), e ne trasporterà una parte verso l’Unione europea passando per Cipro, la Grecia e l’Italia All’inizio di aprile ...

Leggi »

Isole Marshall sfidano Potenze nucleari

Pasquale Simonelli Le Isole Marshall contro le Potenze nucleari: la sfida apparentemente impari s’è questa volta chiusa con la sconfitta di Davide, ma merita di essere raccontata. Il 24 aprile del 2014 la Repubblica presidenziale delle Isole Marshall ha adito la Corte internazionale di Giustizia (CiG) per vedere accertata la responsabilità degli Stati che attualmente detengono, a vario titolo, armi ...

Leggi »

Svezia: torna il servizio militare universale

Il servizio militare obbligatorio per tutti i giovani di entrambi i sessi nati dal 1999 verrà reintrodotto in Svezia, secondo Paese in Europa dopo la Norvegia a estendere l’obbligatorietà della leva alle donne. Già a seguito della decisione di Oslo, Stoccolma aveva paventato la possibilità di reintroduzione della legge in vigore fino al 2010 (ma all’epoca solo per gli uomini) per la ...

Leggi »

La tappa di Lucca dei Grandi in Italia

Dopo Firenze e Roma, i riflettori del mondo si sono da poco spenti su Lucca, in attesa di riaccendersi sulla nuova tappa del G7 sotto la presidenza italiana, Bari, per la Ministeriale Finanze. L’incontro più atteso di questa carovana diplomatica e mediatica è il Vertice di Taormina che si terrà nella cittadina siciliana a fine maggio, il 26 e 27. ...

Leggi »

Egitto: promesse di al-Sisi e visita di Francesco

La settimana della Passione di Cristo è stata inaugurata da un tragico bagno di sangue. L’ennesimo che ha preso di mira la comunità copta egiziana (circa il 10% della popolazione), vittima di due attacchi terroristici nelle chiese di Alessandria e di Tanta. Una cinquantina i morti, oltre cento i feriti di questi attentati che, come quello avvenuto poco prima di ...

Leggi »

Francia: cronaca fine bipolarismo annunciataje

La campagna per le elezioni presidenziali in Francia – primo turno domenica 23 aprile – presenta una serie di novità. Il fatto che l’estrema destra figuri come il partito più votato al primo turno è già di per sé un elemento dirompente. E ciò dovrebbe fare saltare la tradizionale alternanza fra destra e sinistra, una regola che sembrava immutabile dopo ...

Leggi »

Missili che sparigliano la scena  

Il bombardamento della base aerea di al Shayrat da parte degli Usa risuona come il tuono di un fulmine in un cielo (non) sereno. Richiama in modo diretto l’agosto 2013, quando Barack Obama rinunciò a un’azione del genere nei confronti del regime di Assad dopo l’uso ripetuto di armi chimiche nel conflitto in Siria. La Russia fece allora da garante, ...

Leggi »

Trump, un Presidente in divenire

Una rondine non fa primavera e un bombardamento, per quanto spettacolare, non fa una politica estera. Certo, questa azione contro Bashar al Assad e la sua strategia sembra contraddire precedenti affermazioni di Donald Trump e di esponenti della sua Amministrazione (come la sua rappresentante alle Nazioni Unite), ma la realtà è che il nuovo Presidente americano sta scoprendo ora le ...

Leggi »

Vaticano e Cina: prove di normalizzazione

Vaticano

Le notizie sullo stato delle trattative tra Santa Sede e Cina si sono intensificate nelle ultime settimane. Sinologi e vaticanisti, tuttavia, non sono concordi sulle possibilità e sulla tempistica del raggiungimento di un accordo diplomatico tra le due parti. La modalità di nomina dei vescovi costituisce il punto cruciale della trattativa: il Vaticano vorrebbe adottare una forma per preservare il ...

Leggi »