Editoriale

Largo ai giovani nei comuni…ma che si facciano avanti!

Si è persa la celebre e formativa esperienza da "marciapiede" dove prima si entrava nelle sezioni di partito solo per ascoltare in silenzio, poi, capito come "girava il fumo" andando la notte ad attaccare i manifesti e poi imparate le "regole del gioco" si approdava ancora una volta in silenzio, se eletti, in consiglio comunale ascoltando navigati sindaci e assessori che ti insegnavano l'arte e il mestiere di governare comuni e Città.

Leggi »