Editoriale

25 aprile e dintorni: la retorica annebbia le menti

Si ha la sensazione che non si voglia celebrare una ricorrenza per quello che ha rappresentato e ancora oggi potrebbe rappresentare ma utilizzarla a fini di lotta politica.

Leggi »

La Francia dopo il primo turno. Tutto è cambiato e tutto può cambiare

Le forze politiche organizzate restano 3, socialisti, gollisti e FN e questo avrà ancora un peso, sempre che specialmente a sinistra non si capirà la lezione.

Leggi »

La “grande coalizione” ineluttabile come il “compromesso storico”. Leale dirlo prima del voto

Vi ricordate il “compromesso storico”? Era fine febbraio del 1975, tre mesi dopo che nel dicembre ’74 ebbe vita il quarto governo Moro (bicolore Dc-Pri), quando Ugo La Malfa al 32mo congresso del suo partito (allora i congressi si facevano con regolarità) pronunciò il famoso giudizio sulla “ineluttabilità” di un patto con i comunisti, imperniato sul rapporto tra Moro e ...

Leggi »

Con il 30 Aprile si chiude il cerchio e lo scenario cambia

Quella data, con molta probabilità, sarà il passaggio finale per decidere se si andrà ad elezioni in autunno.

Leggi »

Il 25 aprile dei moderati: Italia unita

Nel 1945 l'Italia fu liberata dall'occupazione germanica e dal suo alleato interno, ma si tenne il marx-leninismo nella versione peggiore: lo stalinismo.

Leggi »

Piovono ponti come polpette

Su molte strade tra buche e crolli siamo alla frutta .  Anzi forse siamo già al caffè  e all'ammazzacaffè. I casi da Firenze a Mantova.  Avanti così prima di imboccare un cavalcavia bisognerà  fare gli scongiuri.

Leggi »

“Cioni ti ama”: serata in nome dell’amicizia e della tolleranza

1

Appuntamento all’Obihall di Firenze giovedì 27 aprile alle 20. Se c’è una linea, è quella del campo vasto delimitato dai principi dello Stato di diritto, del rispetto e della tolleranza.

Leggi »

Alla fine l’IVA aumenterà, c’è da scommetterci!

Iscrivere d’ufficio il Ministro Padoan al movimento “pro-tasse” o al club dei tecnici delle “belle tasse”, appare una forzatura anche se, dopo la proposta sull’aumento dell’IVA in cambio dell’abbassamento del cuneo fiscale, poi in parte ritrattata ma riproposta -a stretto giro di posta- da “Bankitalia”, qualche dubbio può legittimamente insorgere. Il Ministro -coraggiosamente- nel chiedere tanto a tutti offre una ...

Leggi »

Il mondo fa le capriole

Ci conviene fermarsi e riflettere. Fermate il mondo, voglio scendere.

Leggi »

Nannicini a Pensalibero: Rafforzare la stagione riformista per far crescere l’Italia

Il responsabile del programma del Partito Democratico: “Nell’alleanza tra merito e bisogno la chiave del futuro.

Leggi »

Ma i deficit commerciali sono un problema?

La bilancia dei pagamenti è sempre in equilibrio e non è mai sfavorevole. Avere un deficit commerciale significa solo importare capitale, avere un surplus esportarlo. Gli squilibri dipendono solo dalle politiche monetarie

Leggi »