Florenza Carsi

Coreografia terminale

Lui ha avuto un raro momento di commozione. Una sola lacrima per quel segreto che rivelerà a breve alla moglie ed ai figli (il coming out più duro che c’è).

Leggi »

La seleção

Dopo un quarto di secolo, mentre in Gran Bretagna governa Theresa May (che ha sostituito David Cameron, che ha sostituito Gordon Brown, che ha sostituito Tony Blair, tutti da mo’ a tagliare rose nel giardino di casa loro) da noi c’è chi pensa seriamente di dare di nuovo sto cavolo di voto a D’Alema, a Berlusconi o a Grillo.

Leggi »

Venti secondi di povertà

L’avrei data alla gande a quelli che la chiedevano in cambio di una svolta e avrei anche fatto in modo di soddisfarli bene-bene pur di assicurarmi il pattuito.

Leggi »

Purple Rain

Cammini lentamente e l’osservi da dietro versare tutto il whisky nel caffè. Nascondere il vetro e sorriderti sicuro di avertela fatta, chissà, forse per la seconda, la terza, la quarta volta.

Leggi »

I (bei) mariti delle altre

Parlo di quelle che prima passano la loro esistenza con l’ansia di cercare un consorte e poi la rimanente con l’ansia di smascherare le mignotte come me.

Leggi »

Traiettorie maschili

Ripenso al viaggio in aereo, ordinata e composta su una poltrona comoda-comoda, dentro il tailleur d’ordinanza col tacco scomodo-scomodo (ma sexy), sotto quello sguardo severo, algido e insensibile.

Leggi »

L’Aldo, il Giovanni e il Giacomo

Se fossero stati più abili a far soldi e a programmare la loro vita, sarebbero in vacanza o darebbero ordini. Avrebbero potuto assumere noi (sveglie, rapide, multitasking) per mettersi al riparo dal mondo che corre.

Leggi »

Darla di santa ragione

Durante una (domenicale) partita a burraco con mamma e le (sue) amiche, intavoli un argomento del tutto inopportuno. Vuoi scorgere quell’irresistibile imbarazzo materno di fronte ad una figlia sconsiderata che ciaccola sull’utilità (o meno) di darla di santa ragione (casomai per la carriera). Le amiche più spiritose commentano e ridono. Una di loro sostiene con favore l’idea. Ammette un uso ...

Leggi »

Ubriaca all’altare

Se è vero che il denaro non dorme mai, per la prima volta nella storia, alcune banconote puzzeranno (e non per ragioni legali, ma etiche). Chissà che ai banchieri non possa spuntare un’anima.

Leggi »

Il rapporto con la mamma

Mia madre, la settimana scorsa, ha aggiunto che mi trovava meno mignotta del solito (complicato capire se fosse un complimento).

Leggi »

Il pacco delle meraviglie

Un pacco sfuggito al gran repulisti di un annetto fa e che nascondeva della strepitosa biancheria intima da gran mignotta (di cui ho fatto buon uso).

Leggi »