CornerBlog

Fabrizio Binacchi, giornalista economico @Tg1, poi in giro per l’Italia a dirigere redazioni e sedi regionali. Ha realizzato e curato varie trasmissioni su @RaiUno e @RaiTre. Ha condotto Linea Verde finendo in acqua e su Striscia, Paperissima, Blob, facendo passare quel poco di popolarità dai palazzi della politica ai supermercati. Insegna in vari master, ha scritto tre libri e ha vissuto in sette città ma solo in due si trova a casa:  Bologna e Firenze.

Quella “talpa” che scava attorno alla bella Firenze

Aprile 2020: solo due anni e ci sarà, almeno così è annunciato, la terza corsia che cambierà il nostro modo di andare e tornare da Roma, da Napoli, da Monte San Savino.

Leggi »

Se il museo chiude per “non custodi”

E invece i centri commerciali sono sempre aperti anche tra le polemiche: sembra più servizio pubblico il supermercato degli Uffizi. C’è persino il parcheggio gratis.

Leggi »

Se la monetina complica la vita

Si specula sugli spiccioli. Si sono inventati i mesi telefonici di 28 giorni ora proibiti per guadagnare di più. E c’è una città che al parcheggio chiede per la prima ora di sosta 1 euro e zero 5. Perché complicare la vita ai poveri cittadini? Meglio una colomba pasquale da 9 e 95.

Leggi »

Incredibile ma vero

Sembra impossibile ma si può morire di voragine. Un buco segnalato e lasciato aperto da due anni. E che dire delle strade intasate perché non si è mai spostato il trasporto merci su ferro?

Leggi »

Da Moro a Paolo VI un 2018 pieno di quarantennali

Da marzo a maggio il rapimento e poi assassinio di Aldo Moro. A luglio l’elezione di Sandro Pertini. Ad agosto la morte di papa Paolo VI e l’elezione di papa Giovanni Paolo I, poi a settembre la sua morte e ad ottobre l’elezione di Giovanni Paolo II. Un 1978 oggettivamente sconvolgente. E oggi che memoria abbiamo?

Leggi »

Il bello di Firenze fuori stagione

D'inverno è meteorologicamente incantata, con la temperatura selettiva, con i fiorentini in giro acconciati come se fossero pronti per una slittata polare. Imbacuccati è più bello.

Leggi »

Case in fumo, piazze in briciole

Per un incendio a Milano muore un ragazzino di 13 anni in un condominio moderno mentre a Roma un piazzale sprofonda per un cantiere. Sicurezza cercasi privata e pubblica che sia. Per fortuna abbiamo l’angelo del metrò

Leggi »

Paura di futuro

“Una vita in vacanza niente nuovo che avanza” cantano gli Stato Sociale a Sanremo mentre le statistiche ci dicono mancheranno medici, cibo, acqua, e buonsenso. Ritornano livori e rancori.

Leggi »

Se l’aria è fuorilegge

Ci auto-gasiamo con poca consapevolezza del domani. E non bastano nemmeno le cifre dei morti correlati all’inquinamento a farci cambiare abitudini: sembrano sempre morti degli altri, mai morti nostri.

Leggi »

Miracolati al volante

La faccia del signore che era passato col rosso diceva: dove sono? cosa sto facendo? Perché sono qui? Siamo distratti da tutto a cominciare dal telefonino. E facciamo incidenti che potremmo evitare

Leggi »

L’altra Rimini sembra Parigi

Quella Romagna che richiama tanti toscani. Un giorno freddo e nebbioso di gennaio lasci il mare alle spalle e scopri il miracolo di angoli di Parigi tra bistrot e le antiche pescherie.

Leggi »